martedì 24 aprile 2012

Ivy Bridge


Intel ha presentato ufficialmente la nuova generazione dei suo processori con chip "Ivy Bridge" da 22 manometri che saranno montati nella prossima generazione di computer. Nella prima fase saranno disponibili soltanto le versioni quad-core con tecnologia i5 e i7; i dual-core a bassissimo consumo progettati per gli ultrabook saranno invece disponibili solo in primavera avanzata. Rispetto alla generazione precedente di Sandy Bridge da 32nm, i nuovi chip riescono a ad avere circa ill 20% di prestazioni in più consumando il 20% di batteria in meno utilizzando in modo normale della macchina. I miglioramenti sono comunque stati fatti soprattutto dal punti di vista della gestione della grafica, integrando le nuove schede video HD 2500 e HD 4000, rivelatesi potenti al punto di poter gestire anche risoluzione in modalità "SuperHD", e i videogiochi potranno sfruttare anche il massimo della qualità di rendering. Debutta ufficialmente che il supporto nativo all'USB 3.0, già presente sulle piattaforme AMD ma non su quelle Intel. Ci aspettano interessanti novità!

Nessun commento: