domenica 25 marzo 2012

Vigor Bovolenta

“Mi gira la testa, aiutatemi che cado”. Si è toccato il costato, vicino al cuore, e si è poi accasciato senza più rialzarsi. A Macerata, nel terzo set della partita di serie B2 tra Lube Macerata e Volley Forlì, l’ex azzurro Vigor Bovolenta ha effettuato la battuta e ha chiesto aiuto. Ma era ormai già troppo tardi e a nulla sono serviti i tentativi dei sanitari a bordo campo prima e dei medici dell’ospedale di Macerata dopo: l’atleta, che avrebbe compiuto 38 anni il 30 maggio, è morto poco dopo, tra le lacrime dei compagni di squadra. Con la Nazionale aveva giocato 197 partite e, nel 1996, aveva vinto un argento olimpico. Ciao grande atleta.

Nessun commento: