sabato 31 marzo 2012

Mastercard e Visa

MasterCard e Visa hanno iniziato ad allertare gli istituti bancari statunitensi in merito alla possibile violazione di un numero imprecisato e piuttosto consistente di carte di credito a seguito della compromissione di un "credit card processor" statunitense. Secondo le informazioni diramate dalle due società alle banche, pare che la compromissione sia avvenuta tra il 21 gennaio 2012 ed il 25 febbraio 2012, permettendo di sottrarre tutte le informazioni necessarie per la contraffazione di carte di credito. Al momento non si sa ancora quale sia il credit card processor compromesso. Le banche stanno iniziando ad analizzare i dati delle transazioni sulle carte segnalate, nella speranza di trovare elementi comuni tra gli acquisti ed i pagamenti che possano consentire di risalire all'origine del problema. Secondo alcune indiscrezioni provenienti da fonti vicine a due principali istituti finanziari americani, pare che le transazioni di molte delle schede analizzate abbiano in comune il pagamento effettuato presso aree di sosta all'interno e nei pressi della città di New York.

venerdì 30 marzo 2012

Ecco la PS4

Parliamone, ma sono solo indiscrezioni: aria fritta, quindi! Le indiscrezione sulla nuova PlayStation 4 si rincorrono infatti già dal giorno in cui venne presentata PlayStation 3, ma forse questa volta potrebbe esserci qualcosa di vero. La rivista giapponese "Kotaku" avrebbe ottenuto informazioni riguardo la nuova console da una fonte più volte rivelatasi attendibile. E se dovessero essere confermate, nel 2013 potrebbe arrivare una macchina che nessun televisore attuale avrebbe la risoluzione per supportare adeguatamente. La PS3 è sul mercato dal 2006 e si appresta a completare il suo ciclo vitale. Il nuovo modello che la sostituirà non ha ancora specifiche tecniche definite, ma si parla di una risoluzione video di 4096x2160 (gli attuali televisori HD arrivano al massimo a 1920x1080) e il supporto per i giochi in 3D stereo a 1080p (la PS3 arriva a 720p). Il processore potrebbe essere un Amd X64, chip grafici Amd Southern Island, ma nulla si sa su eventuali tecnologie che accompagneranno la console. C'è però un progetto dal nome in codice Orbis che lascia pensare che Sony abbia in mente, come del resto è naturale pensare, un forte legame con la console portatile PSVita e il mondo degli smartphone. Da mesi inoltre si susseguono voci che vogliono Sony al lavoro su un sistema che impedisca sulla nuova console l'utilizzo dei videogiochi usati (stesso discorso vale anche per la nuova Xbox) e l'assenza di compatibilità (se non nella prima versione) con gli attuali software della PS3. Staremo a vedere.

L'ora della terra

Sono arrivate adesioni da tutto il mondo per "l'ora della terra". Una iniziativa promossa dal Wwf per sensibilizzare il mondo intero sui temi ambientali. Dalle 20.30 alle 21.30 di sabato 31 marzo siamo invitati a spegnere le luci per riflettere sui cambiamenti climatici, sul consumo di energia e sulla possibilità di un futuro sostenibile per l'intero pianeta. Lo scorso anno hanno partecipato 5.200 città in 135 nazioni.

mercoledì 28 marzo 2012

Il nuovo catasto

La nuova legge sul fisco che il governo dovrebbe varare la prossima settimana porterà con sé la rivoluzione del catasto e cambierà il rapporto che i cittadini hanno con il valore della propria abitazione. Ora infatti le tasse sulla casa vengono calcolate in base ai "vani catastali" in cui è divisa l'abitazione: in termini di tasse una camera da 14 metri quadrati o il salone di 30 pari identici. Le nuove regole fisseranno invece il valore della casa in base ai suoi metri quadrati. Cambierà quindi la scaletta delle categorie catastali. La riforma punta a far sì che il valore fiscale della casa corrisponda il più possibile a quello di mercato. Per raggiungere l'obiettivo si terrà conto di quanto vale l'abitazione sia in termini di reddito che di patrimonio. Il corretto conteggio sarà effettuato grazie ad un complesso algoritmo e i contribuenti, nel loro complesso, saranno chiamati a pagare di più. Soprattutto se proprietari di abitazioni in centri storici o in città a vocazione turistica. Dopo aver misurato la casa in metri quadri e averne stabilito la categoria catastale d'appartenenza, all'immobile dovrà essere attribuito un corretto valore fiscale. Per farlo bisognerà prima rapportarlo al suo valore di mercato e definire suoi due valori base: quello reddituale e quello patrimoniale. E mi fermo qui altrimenti mi perdo! Ovviamente in questa nuova legge saranno sicuramente le zone turistiche ad essere maggiormente colpite, mentre le valutazioni in periferia non dovrebbero subire grossi cambiamenti.

martedì 27 marzo 2012

Il king agnello

Burger King ha lanciato sul mercato un nuovo hamburger di carne di agnello, proponendolo come alternativa al "solito" preparato a base di manzo. Il "Lamb flatbread" é in vendita (per ora) solo in Inghilterra e si ispira proprio al kebab: è speziato e servito con il classico pane arabo. Un hamburger probabilmente molto saporito ma molto calorico; con le sue 710 calorie supera di gran lunga le 325 calorie del classico cheeseburger e le 490 di un Big Mac, identificato spesso come il pasto più calorico che si possa mangiare in un fast food. A questo punto é meglio la classica piadina con Kebab?

Lo stipendio più leggero

È arrivato il giorno della conferma. Di sorpresa non si può certo parlare, perché il taglio che i lavoratori dipendenti e i pensionati stanno trovando in queste ore del fatidico "27 del mese" è stato più che annunciato. Ma la scoperta non è lo stesso piacevole per lo sblocco delle addizionali regionali e comunali. L'aumento del prelievo è scattato per tutti sulle addizionali regionali e sarà dello 0,33%, con un effetto che varierà dai 51 euro annui per un salario da 1.200 euro mese ai 137 annui per uno stipendio da 3.200 euro per l'Irpef Regionale. Pagheranno invece 73 euro i contribuenti con 1.700 euro di stipendio e 94 euro quelli che con una busta paga mensile di 2.200 euro. Aumenti boom per la benzina che in un anno costa il 18% in più. II salasso vero per le tasche degli italiani arriverà però a giugno con l'Imu. La nuova imposta municipale è una nuova Ici che si pagherà anche sulle prime case e che sarà ancora più alta sulle seconde. La chiamata alla cassa, per il debutto di questa nuova tassa, è per il 20 di giugno. A ottobre, poi, arriverà l'aumento dell'Iva dal 21 al 23%. Introdotto come norma di "salvaguardia" per raggiungere il pareggio di bilancio, potrà essere sostituito da altre fonti di entrata come la riduzione delle agevolazioni o le somme recuperate da una riorganizzazione della spesa pubblica.

lunedì 26 marzo 2012

Giornata della lentezza

Il 26 marzo è stato scelto affinché il mondo celebri la “lentezza”. E lo "Slowly project", ossia la "Giornata mondiale della lentezza" é giunta alla sesta edizione. In questa giornata le persone sono invitate a riprendere in mano le redini della propria vita, per cercare di pacare i ritmi frenetici dell’esistenza. La velocità che caratterizza ogni piccola abitudine e mansione del quotidiano, infatti, arreca danni alla società, all’economia, all’ambiente ma anche al corpo. In questa giornata speciale le famiglie, le associazioni e i singoli soggetti sono invitati a proporre un progetto di adesione alla giornata dedicata alla lentezza. Ritrovare la pace e uno stile di vita slow non è difficile, basta costruire dei momenti in cui inserire stralci di cultura e di lettura collettiva, che ci spingano a vivere qualche ora lontani dalla frenesia alla quale, ogni giorno, siamo sistematicamente sottoposti, sia sul posto di lavoro, sia in famiglia. Proverò a spiegarlo a qualcuno dei miei colleghi... ma già so che saranno parole sprecate!

Skype sul retina display

Skype per iOS si è da poco aggiornata alla nuova versione 3.8, risolvendo alcuni bug e migliorandone le prestazioni, ma aggiunge anche il supporto allo schermo Retina Display del nuovo iPad, ottimizzate per una risoluzione di 2048 x 1536 pixel. La webcam frontale supporta però ancora la bassa risoluzione VGA (640 x 480 pixel), traducendosi comunque in scarsa qualità video. La nuova versione é compatibile anche con i modelli precedenti di iPad e richiede almeno iOS 4.0 per funzionare correttamente. Potete scaricare la nuova versione dallo store online o direttamente cliccando sul link riportato di seguito.


Mediaset.com

Il dominio Mediaset.com é stato messo all'asta e il proprietario non è più l'azienda di Cologno Monzese. Il nuovo titolare si chiama Didier Madiba, vive nel Delaware e lo ha regolarmente acquistato in un'asta, dove il dominio è finito dopo il mancato rinnovo in tempo utile da parte dell'azienda della famiglia Berlusconi. Al momento in cui scrivo il dominio è inattivo, e a nulla sono valsi i ricorsi di Cologno. L'azienda ha chiesto alla Wipo (la World Intellectual Property Organization) la riassegnazione del nome, con la motivazione della ragione sociale e imputando a Madiba di averlo registrato in malafede. Ma secondo Madiba la malafede non è una motivazione, in quanto Mediaset.com è stato acquistato in una regolare asta, non sottratto al primo momento utile. La Wipo ha respinto le istanze di Mediaset, attribuendo all'azienda una mancanza di elementi utili a dimostrare l'effettiva malafede del nuovo registrante. E per ora, il cittadino americano rimane il titolare del dominio, che nelle sue intenzioni doveva essere usato per un sito di e-commerce, per vendere dispositivi elettronici definiti specificamente "media set". Sempre secondo Madiba, a questo si aggiunge che la parola "Mediaset" è composta da vocaboli molto comuni su cui, dice, l'azienda non può accampare diritti di prelazione.

domenica 25 marzo 2012

Benzina: ecco le accise


Vigor Bovolenta

“Mi gira la testa, aiutatemi che cado”. Si è toccato il costato, vicino al cuore, e si è poi accasciato senza più rialzarsi. A Macerata, nel terzo set della partita di serie B2 tra Lube Macerata e Volley Forlì, l’ex azzurro Vigor Bovolenta ha effettuato la battuta e ha chiesto aiuto. Ma era ormai già troppo tardi e a nulla sono serviti i tentativi dei sanitari a bordo campo prima e dei medici dell’ospedale di Macerata dopo: l’atleta, che avrebbe compiuto 38 anni il 30 maggio, è morto poco dopo, tra le lacrime dei compagni di squadra. Con la Nazionale aveva giocato 197 partite e, nel 1996, aveva vinto un argento olimpico. Ciao grande atleta.

sabato 24 marzo 2012

Novità su Facebook

Facebook è costantemente al lavoro per cercare di migliorare le funzionalità legate all'utilizzo e alla visualizzazione delle fotografie all'interno del social network. E' questa infatti sicuramente una delle principali funzionalità più utilizzate dagli utenti. Ecco quindi che arrivano alcune interessanti novità. La prima è il supporto alla visualizzazione a schermo intero delle fotografie ad alta risoluzione. Utilizzando i browser Chrome e Firefox ora vedremo apparire una freccia a due punte in alto a destra sulle fotografie in alta risoluzione. Cliccandoci sopra passeremo alla nuova modalità di visualizzazione a schermo intero dell'immagine. La nuova risoluzione massima supportata per le fotografie ora é stata alzata a 2048x2048 pixel. La seconda novità introdotta é sicuramente meno evidente e si tratta nell'inclusione nei dati delle foto del profilo sRGB in modo più leggero. Queste informazioni permettono però al browser di riconoscere e applicare il giusto profilo di colore alle immagini. La nuova dimensione di questo profilo é stato ora ridotto a soli 524 byte e se si considera che tale modifica riguarda le milioni di fotografie presenti nel network il risparmio é notevole, permettendo di essere applicato anche alle miniature senza rallentamenti, oltre a fornire un elevato risparmio a livello di occupazione di banda.

Musei

Anche quest'anno il Louvre si conferma come il museo più visitato del mondo e nella top 10 non é presente neanche un museo italiano, quasi a dire che l'Italia non ha niente da mostrare al mondo. Nel 2011 quasi 8,9 milioni di persone hanno visitato il museo francese (tra cui anche il sottoscritto), registrando un aumento di quasi il 5 per cento rispetto all'anno precedente. Al secondo posto si piazza il MoMa di New York, con più di 6 milioni di visitatori, seguito dal British Museum di Londra con 5,8 milioni di visitatori. In questa particolare classifica si confemano ai vertici altri due musei britannici, la National Gallery con 5,3 milioni di visitatori e la Tate Modern con 4,8 visitatori. I musei italiani, che custodiscono al loro interno capolavori inestimabili, anche quest'anno (come negli anni precedenti), sono rimasti esclusi dalla top ten. Anche questo deve spingerci alla riflessione: il Museo Nazionale della Corea a Seul é più visitato degli uffizi di Firenze o delle scuderie del Quirinale. Soldi che se investiti ci aiuterebbero invece a risollevare un po' le nostre finanze. Ma non é certo questa la priorità di tutti i nostri governi.

Avanti 1 ora

Domani dormiremo (in teoria) un ora in meno o, forse, é meglio dire che ci alzeremo un'ora dopo. Torna l'ora legale e finalmente le giornate torneranno ad allungarsi e potremo uscire dall'ufficio (almeno per quanto riguarda il sottoscritto!) godendo ancora di un po' della luce del giorno. Nella notte tra sabato e domenica, alle ore 02.00, sposteremo avanti di 1 ora le lancette dei nostri orologi. Lo faranno in automatico anche quasi tutti i cellulari e computer. Ora si che possiamo iniziare a dire che l'estate inizia ad essere più vicina!

giovedì 22 marzo 2012

La notte bianca dellì'iPad

Il 23 marzo sarà ufficialmente in vendita anche in Italia (e in altre 23 nazioni) il nuovo iPad. Come al solito c'è molto interesse nel vedere le nuove potenzialità di questo ottimo tablet e molti utenti si apprestano anche a "bivaccare" presso i centri di vendita (Apple store o rivenditori ufficiali) per cercare di accaparrarsene uno. Anche lo store online metterà a disposizione questo prodotto ma l'attesa, almeno inizialmente, sarà di 1 o 2 settimane. Troppo tempo per chi sente la necessità di dover spendere subito almeno 500 euro per questo nuovo gingillo tecnologico. Personalmente reputo assurdo mettersi in fila per essere tra i primi ad accaparrarsi un tablet di ultima generazione. Ma forse é solo la voglia di essere intervistati ed apparire in televisione, sui giornali o su internet che spinge le persone a queste scelte. Magari é la voglia di sfoggiarlo in ufficio per fare rosicare qualche collega. Contenti loro!

mercoledì 21 marzo 2012

Dropbox su FaceBook

Sono anni ormai che utilizzo Dropbox e ho sempre seguito con molta attenzione la sua evoluzione e gli aggiornamenti che si susseguono in ogni nuova versione. Leggendo le novità anticipate da Twitter (anche se non sono ancora state pubblicate ufficialmente sul loro blog) sembrerebbe che tra le nuove funzionalità sarà presente un'opzione che ci permetterà di condividere elementi o cartelle con uno o più dei nostri contatti di Facebook. Uno dei principali pregi di questo software é sicuramente quella della disponibilità di un client dedicato per le diverse piattaforme software (WinZoz, OSX, Linux e gran parte dei dispositivi mobili), oltre ovviamente alla possibilità di utilizzare semplicemente un browser internet per accedere al proprio account. Con la nuova versione potremo finalmente collegarlo anche al nostro account personale su Facebook estendendo ad altri utenti nel social network la possibilità di accedere ad una specifica cartella, inserendo semplicemente il nome del contatto al quale inviare l'invito per la condivisione. Potete registrarvi su Dropbox ed usufruire di 2gb di spazio gratuito collegandovi a questo link.

martedì 20 marzo 2012

I prezzi del nuovo iPad

Il nuovo iPad stà per arrivare in Italia ed ecco che Apple ha pubblicato ufficialmente i prezzi di vendita. I nuovi modelli iPad Wi-Fi saranno disponibili in nero o bianco ad un prezzo consigliato di 479 euro IVA inclusa per il modello 16GB, 579 euro per il modello 32GB e 679 euro per il modello 64GB. Il nuovo iPad Wi-Fi + 4G con supporto per le reti 4G LTE ultraveloci negli Stati Uniti e in Canada e le veloci reti 3G di tutto il mondo, incluse quelle basate su HSPA+ e DC-HSDPA, sarà disponibile ad un prezzo di vendita consigliato di 599 euro nella versione da 16GB, 699 euro per il modello 32GB e 799 euro per il modello 64GB. Il nuovo iPad sarà disponibile attraverso l’Apple Store online, gli Apple Store, e presso selezionati rivenditori autorizzati. Il modello precedente (l'iPad 2) è ora é in vendita al prezzo di 399 euro nella versione16GB Wi-Fi e 519 euro per il modello 16GB Wi-Fi + 3G.

mercoledì 14 marzo 2012

Ecco Firefox 11

Mozilla ha appena rilasciato il nuovo aggiornamento del suo browser internet, Firefox, aggiornarono alla versione 11. Le novità introdotte in questa versione 11 riguardano maggiormente gli "addetti ai lavori" e solo parzialmente l'utente finale. E' stata introdotta una nuova modalità che modificherà il modo di visualizzare gli elementi contenuti nelle pagine, grazie all'introduzione della funzionalità "Page Inspector 3D View". Questa ci permetterà di visualizzare le pagine web in una modalità particolare, mostrando la struttura delle pagine in una nuova modalità tridimensionale e passando il puntatore del mouse su un elemento si attiverà la "visualizzazione a stack" che rivelerà la struttura e i collegamenti. Sono stati introdotti anche nuovi strumenti per l'editing dei fogli di stile CSS delle pagine, modifiche che potranno essere visualizzare o salvate in tempo reale direttamente dal browser. E' stata introdotta anche una nuova funzionalità per la sincronizzazione degli Add-on che permette di associare al proprio account un determinato ambiente di lavoro e questi saranno disponibile anche connettendosi ad un computer differente. Come sempre il software é gratuito e potete scaricarlo direttamente da questo link.

martedì 13 marzo 2012

Safari si aggiorna

Safari si aggiorna alla versione 5.1.4 includendo nel suo update anche una serie di fix importanti per la stabilità e la sicurezza. Nelle note di rilascio, come al solito, si legge che é stata migliorata la stabilità, la compatibilità e le prestazioni generali (proprio una grande novità!). Scherzi a parte, queste sono tutte le novità:
  • Migliora le prestazioni di JavaScript.
  • Migliora la velocità mentre si digita nel campo di ricerca dopo aver modificato la configurazione del network o con una connessione al network intermittente.
  • Risolve un problema che poteva causare il lampeggiamento bianco delle pagine web durante il passaggio da una finestra di Safari all’altra.
  • Risolve un problema che impediva la stampa di etichette di spedizione del servizio postale degli Stati Uniti e di PDF incorporati.
  • Preserva link in PDF salvati da pagine web.
  • Corregge un problema che poteva causare la visualizzazione incompleta di contenuti Flash dopo l’utilizzo del gesto per lo zoom.
  • Corregge un problema che poteva causare l’oscuramento dello schermo durante la visualizzazione di video HTML5.
  • Migliora la stabilità, la compatibilità e il tempo di avvio durante l’utilizzo di estensioni.
  • Rende disponibili i cookie impostati durante la normale navigazione anche in seguito all’utilizzo di Navigazione privata.
  • Corregge un problema per il quale alcuni dati potevano non essere eliminati dopo aver premuto il pulsante “Rimuovi tutti i dati del sito web”.
Potete scaricare scaricare l'ultima versione di Safari per il vostro sistema operativo direttamente dalla pagina ufficiale di Safari da questo link.

Happy BDay Liga!

domenica 11 marzo 2012

Giappone: é passato 1 anno

L'11 marzo dello scorso anno un violento terremoto ha colpito costa nord-occidentale del Giappone. Il sisma, che raggiunse i 9 gradi della scala Richter, provocò uno tsunami con onde alte decine di metri. L'acqua travolse case, automobili, navi, strade e, soprattutto, persone. Il bilancio del disastro fu gravissimo: 15.850 persone persero la vita e migliaia rimasero ferite. Al terremoto e allo tsunami, inoltre, seguì l'allarme nucleare: la centrale di Fukushima, infatti, registrò dei danni consistenti, che causarono il rilascio in atmosfera di radiazioni. Una catastrofe che ha fatto dire no al nucleare (per la seconda volta) al popolo italiano, con buona pace del nostro ex premier. Oggi, a un anno di distanza da quel giorno, il Giappone si è risollevato e sta ricostruendo le zone distrutte: in molti punti colpiti dal terremoto, le strade e gli edifici sono già stati rimessi a nuovo e molti sfollati sono dunque riusciti a tornare nelle proprie case. In altre zone, invece, il recupero deve ancora iniziare. Secondo le stime degli esperti, la ricostruzione costerà in totale 92 miliardi di dollari.

sabato 10 marzo 2012

iPhoto su iOS

Una delle prime e interessanti novità di iOS 5.1 é sicuramente la possibilità di poter utilizzare iPhoto sul nostro tablet. Non é certo questa una caratteristica "intrinseca" presente in questa nuova versione di iOS, ma é comunque l'unico vincolo necessario per poter installare e utilizzare questa Appl. Il programma (scusate, l'Appl) é già disponibile sull'AppStore e ho avuto modo di testarla sull'iPad 2 di un mio amico. Ammetto che questa é sicuramente una delle mie applicazioni preferite per Mac e posso dire che é stata realizzata in modo molto simile a quella presente su Os X; la sua interfaccia ne permette un utilizzo immediato, flessibile e veloce, rendendola sicuramente una di quelle applicazioni a cui non si dovrebbe mai rinunciare. Vedrete che in breve tempo tutte le altre applicazioni del genere perderanno di importanza. iPhoto gestisce la nostra libreria di immagini distribuendole in quattro schede: album, eventi, foto e diari. Le prime due sezioni ("album" ed "eventi") presentano categorie predefinite e ci permettono anche di accedere alle foto presenti nel nostro rullino fotografico (compreso anche PhotoStream) raggruppate secondo la classica logica di iPhoto. La sezione "foto" permette la classica vista di tutte le singole immagini e la sezione "diari" permetterà di sfogliare le foto come un vero diario. Quando si cliccherà su una singola fotografia (o immagine) avremo accesso all'ambiente di editing grafico. Ci troveremo a questo punto a poter utilizzare le tantissime funzionalità offerte dal programma, tutte molto semplici, chiare e veloci. Per capire più facilmente le funzionalità delle opzioni presenti nella schermata su cui staremo lavorando potremmo avvalerci della comoda icona "Help", che verrà in nostro aiuto con una chiara spiegazione. Una delle principali caratteristiche di questa Appl, proprio per il "mondo" in cui é nata ed ospitata, é sicuramente la molteplice possibilità di condivisione delle nostre fotografie che, oltre ai normali canali (Twitter, Facebook, e Flickr) ci permetterà di inviarla anche ad altri dispositivi iOS presenti nelle immediate vicinanze (entrambi dovranno però avere iPhoto aperto). Al primo utilizzo ho trovato subito il feeling giusto e non ho riscontrato grandi difetti e anche i servizi iCloud finalmente iniziano ad essere sfruttati pienamente. Ad un prezzo di 3 euro e 99 centesimi non si può certo rinunciare ad una delle migliori Appl nel campo della fotografia. Consigliatissima!

giovedì 8 marzo 2012

Arriva iOS 5.1

Come da programma, ecco arrivare anche il nuovo aggiornamento di iOS (la nuova versione é la 5.1), mostrato proprio in conclusione dell’evento di presentazione del nuovo iPad. Questa versione non vede particolari novità ma solo migliorie:
  • possibilità di eliminare le foto dallo streaming foto
  • La scorciatoia per la fotocamera è sempre visibile sul blocca schermo di iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS e iPod touch (4a generazione)
  • il rilevamento del volto della fotocamera evidenzia tutti i volti individuati
  • Introdotta la nuova applicazione "Fotocamera" riprogettata per iPad
  • Mix e playlist Genius per gli abbonati a iTunes Match
  • Ottimizzazione della qualità audio di programmi TV e film su iPad con suoni più intensi e più chiari
  • Controlli podcast per la velocità di riproduzione e il riavvolgimento di 30 secondi per iPad
  • Correzione di problemi relativi alla durata della batteria
  • Risoluzione di un problema che provocava talvolta l’abbassamento dell’audio durante le chiamate in uscita.

Auguri alle donne

mercoledì 7 marzo 2012

La nuova Apple TV

Insieme al nuovo iPad é stata presentata anche la nuova Apple TV, introducendo finalmente anche il supporto ai video HD a 1080p. Il nuovo modello integra una nuova interfaccia grafica ridisegnata in cui (finalmente) sono stati inseriti anche i servizi iCloud, con PhotoStream (croce e delizia di tutti gli utenti Apple) e la libreria musicale su iTunes. Anche questa versione non ha visto l'integrazione di iOS e ha mantenuto la sua interfaccia rigida, anche se però ci permetterà un comodo accesso remoto alla nostra "nuvola". Dal punto di vista estetico non c'é stato nessun cambiamento. Il prezzo di vendita sarà di 99 dollari e sarà nei negozi a partire dal 16 marzo. Personalmente la comprerei solo a partire dal giorno in cui sarà disponibile anche il Jailbreak e potrò installarci liberamente Plex per usarla come mediacenter. Per il resto direi che é il solito dispositivo inutile. Vedremo se con i servizi streaming di Apple (al momento si pensa al lancio per Natale) aumenterà l'interesse per questo dispositivo. Ma forse solo Mountain Lion, con le nuove funzionalità AirPlay, ci spingerà veramente ad acquistarla. Aspettiamo e vedremo.

Il nuovo iPad

E' arrivato il "nuovo iPad". Apple ha alzato il sipario sul nuovo modello e lo ha finalmente presentato al pubblico, con buon pace per molte persone. Forse la principale sorpresa questa volta sta proprio nel nome, visto che anche questa volta conoscevamo con largo anticipo tutte le novità tecniche che sarebbero state introdotte (difficile comunque aspettarsi qualcosa di differente!). E' stato indovinato tutto, tranne il nome: non si parla di "iPad 3" o "iPad HD" ma semplicemente del "nuovo iPad". Ma questa volta non parlerei proprio di "rivoluzione", come lo spot vorrebbe farci intendere, ma semplicemente di evoluzione. A prima vista il tablet appare identico al precedente modello (l'iPad 2 ora verrà ancora prodotto, ma solo in versione 16gb, ad un prezzo ribassato di 100 dollari) ma con un display dalle caratteristiche eccezionali: con la sua risoluzione da 2.048 x 1.536 é l’equivalente d’un monitor desktop da 24 pollici e grazie a questo ora potremo dimenticarci come erano fatti pixel e cubettoni proprio perché d’ora in poi non riusciremo più a distinguerli ad occhio nudo. La ram installata é finalmente stata alzata ad 1GB e il nuovo processore, dual core, l'A5X é un'evoluzione dell'attuale, anche se utilizza un processore grafico quad-core. Altra caratteristica interessante é il wireless ultraveloce di quarta generazione, che può raggiungere il picco massimo (teorico) di 73 Mbp al secondo. Il chip integrato (al momento) supporta però solo le bande LTE da 700MHz e da 2100MHz, mentre in Europa lo standard prevede frequenze 800MHz, 1800MHz and 2600MHz. Questo vuol dire quindi che nel "vecchio continente" (ma anche in Giappone) potremo utilizzare al massimo la connessione 3G. Difficilmente potremo sperare in un aggiornamento (il chip é integrato) e la tecnologia 4G é stata testata su reti americane (AT&T e Verizon), completamente differenti dagli standard Europei. Forse però un semplice aggiornamento al firmware in futuro risolverà il problema. Anche l'inutile (o quantomeno scomoda) fotocamera é stata aggiornata, montando un'ottica del tutto simile a quella utilizzata nell'iphone 4S. Fortunatamente il prezzo di vendita rimarrà invariato rispetto agli attuali. La vendita inizierà il prossimo 16 marzo negli Stati Uniti, Canada, UK, Francia, Germania, Svizzera, Giappone, Hong Kong, Singapore e Australia, arrivando in Italia con qualche giorno di ritardo, il 23 marzo. Concludo dicendo che le caratteristiche sono sicuramente innovative (il display obbligherà la concorrenza ad offrire sicuramente prodotti sempre migliori, a tutto vantaggio dei consumatori) ma non giustifico la necessità di abbandonare il mio iPad 2 per questo nuovo modello. Sarà invece una scelta sicuramente obbligata per chi vorrà invece acquistare il suo primo tablet. AH; dimenticavo: anche in questo modello Siri non é supportato! Ma a cosa servirà allora se non ad utilizzarlo solo (ed esclusivamente) con l'iPhone 4S?!? Diamo ad Apple un voto di 6 e 1/2 per il nuovo iPad.

martedì 6 marzo 2012

iPad in versione "mini"?

La data del 7 marzo é sempre più vicina ma ormai sembra già superata: tutti aspettano il nuovo iPad3 e già si pensa al suo successore! Da tempo infatti circolano indiscrezioni sul possibile arrivo di un iPad in versione "nano", più piccolo e dotato di display da 7.85 pollici. I soliti analisti sono scettici, perché non credono che Apple possa pensare di produrre un dispositivo del genere, ma le regole del mercato farebbero pensare a tutt'altro, vista l'invasione dei "micro tablet" con sistema Android che stanno invadendo il mercato: più piccoli, economici e performanti. I continui avvistamenti di "strani dispositivi" in dotazione a top manager americani lascerebbero pensare che Apple abbia incominciato già ad ordinare ai propri fornitori la produzione dei componenti necessari, iniziando la vendita a partire dal terzo trimestre di quest'anno, in autunno. Ecco quindi che ora arrivano anche le solite "notizie certe" sull'assemblaggio, affidato completamente a Pegatron (attualmente stà assemblando il nuovo iPad 3); la produzione dei display sarebbe invece stata affidata in gran parte a LG Display e per un 30% a AU Optronics. Ovviamente Samsung sarebbe stata completamente tagliata fuori dalla produzione del nuovo piccolo iPad, per gli ovvi motivi che già conosciamo. Sembrava fantascienza, e invece circolano anche voci sui prezzi, compresi tra i 249 e i 299 dollari. Insomma: non é vero ma ci credo?!? Sarà proprio un caldo autunno, che vedrà anche il debutto anche del nuovo, attesissimo, iPhone5. Visto i prezzi di vendita di questi dispositivi, in molti rinunceranno alle vacanze per acquistare un prodotto Apple? Provate a dirlo a vostra moglie... e vedete cosa risponderà!

lunedì 5 marzo 2012

Per star meglio domani...

Gli stravizi male alla salute... anche se abbiamo vent'anni e pensiamo ancora che il nostro fisico riuscirà a resistere a tutto! Ne sono certi i ricercatori americani della "Northwestern University Feinberg School of Medicine", autori del primo studio a mostrare la forte associazione fra uno stile di vita sano mantenuto da quando si è ragazzi fino all'età adulta e un basso rischio di malattia cardiovascolare nel momento in cui si raggiunge la mezza età. Fumo, alcol e ore piccole ogni giorno in discoteca a 20 anni? Il fisico ne risentirà alla soglia dei 40. I numeri parlano chiaro: nel primo anno dell'indagine, quando l'età media dei 3000 partecipanti al Coronary Artery Risk Development era di 24 anni, quasi il 44% vantava un basso rischio di problemi cardiovascolari. Venti anni più tardi, nel complesso, solo il 24,5% rientrava nella stessa categoria. Ma il 60% di coloro che avevano mantenuto tutti e cinque gli stili di vita sani aveva raggiunto la mezza età con il minor pericolo di problemi a cuore e arterie, rispetto al 5% di chi non aveva seguito nessuna delle regole salutari. Le conferme sono avvenute eseguendo analisi di pressione sanguigna, colesterolo, zuccheri nel sangue, indice di massa corporea, assunzione di alcol, uso di tabacco, dieta e l'esercizio. Insomma, stare attenti oggi, per star meglio domani... lo dice la scienza!

giovedì 1 marzo 2012

Mirroring video per MAC

Oggi voglio parlarvi in modo veloce di un'applicazione per il nostro Mac che ho trovato utile e comoda: AirParrot. Al costo di 9 dollari e 99 centesimi sarà finalmente possibile effettuare il mirroring dello schermo del nostro Mac e vederlo direttamente sul nostro televisore grazie all'Apple TV, il tutto senza utilizzare fili. In attesa del prossimo autunno, quando vedremo implementata questa funzionalità nativamente nel nuovo sistema operativo di Apple, Mountain Lion, possiamo farci un'idea della comodità di questa soluzione tecnica. Sicuramente la risoluzione non sarà delle migliori e, qualche volta, potremo riscontrare problemi con l'audio. Un'applicazione innovativa ma che deve ancora maturare e migliorare sotto molti aspetti. Personalmente l'ho trovata molto utile e comoda e il prezzo di acquisto non é eccessivo. Ci risparmieremo la fatica di dover attaccare scomodi cavi al Mac e al televisore, godendo della libertà di muoverci senza grossi problemi. Questo é il link al sito ufficiale dove potrete anche scaricare una versione demo.

Ciao...