mercoledì 29 febbraio 2012

iPad 3: arriva il 7 marzo

Il nuovo iPad 3 sarà presentato ufficialmente il 7 marzo. Apple ha preparato uno speciale evento che si terrà proprio mercoledì 7 marzo presso lo "Yerba Buena Center for the Arts" di San Francisco alle 10.00 (ora locale, le 19.00 in Italia). L’invito mostra chiaramente un iPad accompagnato da una frase quantomai esplicita: "Abbiamo qualcosa che dovete assolutamente vedere. E toccare". Con questo Apple conferma ufficialmente la presentazione del tanto atteso iPad 3, anticipando forse anche la caratteristica più attesa, il "Retina Display" da 2048 x 1536. Diremo anche addio anche al tasto "Home"? Da indiscrezioni sembra che sarà presentata anche una nuova versione, aggiornata, dell'Apple TV. Ancora pochi giorni e scopriremo tutte le novità!

martedì 28 febbraio 2012

Adobe Photoshop Touch

La potenza del fotoritocco offerto da Photoshop sarà finalmente sulla punta delle nostre dita. In occasione del Mobile World Congress di Barcellona Adobe ha ufficialmente presentato il nuovo "Adobe Photoshop Touch" per iPad 2. Un versione light che permetterà comunque di unire le potenzialità e le principali funzionalità di Photoshop all'usabilità del touch screen. Alle comuni opzioni di editing sono state aggiunte anche nuove funzionalità che permetteranno di condividere online le proprie creazioni attraverso i principali social network. Ho avuto modo di utilizzare questa nuova e innovativa App e devo dire che il suo utilizzo é semplice ma allo stesso tempo potente, rispettando lo spirito professionale a cui tutti gli utilizzatori di questo prodotto sono sempre stati abituati. Tra le tante funzionalità é disponibile anche AirPrint, che ci permetterà di stampare in modalità wireless le nostre opere. La risoluzione massima delle immagini supportata é di 1600 x 1600 pixel. Il prezzo di vendita é di 7,99 euro ed é disponibile solo per iPad 2 e iOS 5.

sabato 25 febbraio 2012

IMU e chiesa? ...vedremo!

Le rendite catastali dichiarate o attribuite in base al periodo precedente producono effetto fiscale a partire dall'1 gennaio 2013.

Ecco che (forse) arriverà l'estensione dell'imu per gli immobili della chiesa italiana, in una paginetta scritta a penna e firmata da Mario Monti: "Norme sull'esenzione dell'imposta comunale sugli immobili degli enti non commerciali". Un emendamento scritto e pensato per far pagare l'imu anche ai partiti, ai circoli privati, alla chiesa e alle associazioni il governo. Inserito nel decreto legge sulle liberalizzazioni deve essere approvato entro il 24 marzo. Da quel giorno sarà istituito per legge il pagamento dell'imposta sugli immobili anche per gli enti non commerciali con attività invece commerciali, compresa la chiesa. Se i normali cittadini normali pagheranno l'Imu già a partire da quest'anno, l'abolizione dell'esenzione per gli enti non commerciali scatterà dal primo gennaio del 2013. Ma é già un piccolo passo avanti. Saranno però esclusi gli immobili che, per intero, non sono destinati ad attività commerciali, come ad esempio quelli che ospitano centri di assistenza, sportivi, sanitari, culturali. Le norme prevedono anche che, nel caso in cui si tratti di immobili misti, la tassa dovrà essere pagata solamente per la sola frazione di unità nella quale si svolga l'attività di natura non commerciale. Qualora non sia possibile procedere all'individuazione precisa delle frazione commerciale, "l'esenzione si applica in proporzione all'utilizzazione non commerciale dell'immobile quale risulta da apposita dichiarazione". Una strada lunga e tortuosa che, forse, riuscirà a portare nelle tasche del governo qualche spicciolo in più. Staremo a vedere dove si andrà a finire.

mercoledì 22 febbraio 2012

MobileMe presto chiuderà

Come già sappiamo Apple chiuderà definitivamente il servizio MobileMe a giugno. La notifica é già arrivata a tutti gli utenti tramite email, per informare chi possiede un vecchio account che il servizio chiuderà nel giro di qualche mese. Nell'email si consiglia inoltre di effettuare la migrazione ad iCloud il prima possibile. iCloud fornisce infatti tutte le funzionalità che permetteranno la sincronizzazione con MobileMe (ad eccezione del "Portachiavi" sul Mac), ha il supporto per "Find My Phone", e permetto l'accesso tramite un account di posta elettronica "@mac.com" o "@me.com" e, ovviamente, é gratuito. L'unico limite é che sul Mac funziona soltanto con sistemi operativi 10.7 (Lion). Se avete un sistema operativo più vecchio (ad esempio Leopard) potrete utilizzarlo solo fino a giugno. E così un nuovo sistema operativo si avviamo lentamente al pre-pensionamento!

SkyGo diventa gratuito

A partire dal mese di marzo il servizio streaming di Sky per iPad, Sky Go, diventerà gratuito e disponibile anche in versione iPhone. Tutti gli abbonati Sky HD non saranno più costretti a dover pagare canoni aggiuntivi per poter vedere i canali del pacchetto Sky Go (Sky TG 24, Sky 1, tutti i canali Sky Sport e Sky Calcio) che ora saranno offerti gratuitamente nel proprio abbonamento. Inizialmente l'abbonamento era previsto gratuito proprio fino a marzo e poi il canone sarebbe stato di 7 euro per i clienti normali e di 3 euro per i clienti che già usufruivano dei servizi "multivision". Sarà aggiunto anche il canale Sky Fox. Un'ottima scelta quella di offrire questo pacchetto incluso nel proprio abbonamento. L'offerta sarà veramente imbattibile quando sarà possibile vedere anche i film del pacchetto cinema! Per poter vedere Sky sul vostro iDevice dovrete però attivare l'opzione telefonando al servizio clienti al numero 199.100.500 o direttamente via internet, dall'area clienti (nella sezione "Fai da te") del sito internet. Grazie Sky!

martedì 21 febbraio 2012

Il carnevale a Roma

Martedì grasso. Oggi a Roma si chiude il carnevale e si festeggerà con eventi, feste, mercatini e manifestazioni colorate e "mascherate". Il Carnevale Romano chiude con una giornata di carri e maschere che riempiranno le strade del centro. Ecco di seguito il dettaglio con tutte le informazioni per i festeggiamenti, principalmente localizzati tra Piazza del Popolo e Piazza Navona:

Ore 9:00 - 13:00 Arena (Attività per le scuole della Capitale aderenti con i pony e animazione teatrale)

Ore 15:00 - 15:30 Via del Corso (Sarabanda)

Ore 14:30 Arena (L'incoronazione di Carlo Magno a cura del Corpo Volontari Soccorso a cavallo)

Ore 15:30 - 18:30 Piazza del Popolo / Piazza di Spagna / Piazza Navona (spettacoli di Artisti di strada e Gruppi storici del Lazio)

Ore 15:30 Piazza del Popolo (Gran finale con l’Arte Equestre e gli artisti di strada)

Ore 15:30 Piazza Navona (interventi degli artisti di strada)

Ore 16:00 - 18:00 Piazza navona (spettacolo commedia dell’arte “Gli innamorati immaginari - ideato e diretto da Leonardo Petrillo produzione Teatro di Roma)

Ore 17:00 Piazza del Popolo (Saggio equestre di uno Squadrone del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo)

Ore 17:30 Piazza del Popolo (Sfilata Accademia di costume e moda)

Ore 18:00 Piazza Navona (interventi degli artisti di strada)

Ore 18:15 Piazza del Popolo ("Arrivano i nostri" - Spettacolo nazionale di arte equestre)

Ore 18:15 Porta del Popolo (Proiezione video architetturale)

Ore 19:00 Terrazza del Pincio (Grande spettacolo dei fuochi d'artificio)

Ore 19:45 Festa dei moccoletti (Rievocazione della celebre festa)

lunedì 20 febbraio 2012

Nuovo logo per Win8

Parliamo un pò anche di Microsoft, senza però perdere troppo tempo. Il nuovo sistema operativo, WinZoz 8, continua infatti a promettere di essere radicalmente differente dai suoi predecessori. Non l'ho ancora visto e non so cosa dire in merito. Per ora è stato rilasciato soltanto agli sviluppatori ma per la primavera é stata pianificato una prima anteprima. Per evidenziare ancora di più questi cambiamenti Microsoft ha deciso di cambiare anche il logo che, comunque, nel corso degli anni è sempre cambiato di pari passo con le tecnologie. E' stato eliminato "l'effetto bandiera" e i quattro classici colori (verde, giallo, blu e rosso), utilizzando esclusivamente l'azzurro per la scritta, realizzata con il font “stile tipografico internazionale”, per mandare un messaggio di chiarezza e semplicità. Basterà questo a farne un buon prodotto?

Si chiude "l'antennagate"

Ricorderete sicuramente i problemi di ricezione che affliggevano il nuovo iPhone 4 subito dopo la sua presentazione. Personalmente non ho mai avuto di questi problemi, ma molti utenti lamentarono una cattiva ricezione del segnale, fino alla scomparsa totale, qualora il terminale fosse impugnato in una determinata maniera. Un problema reale, che si generava semplicemente impugnando il telefono e facendo da ponte fra le due antenne, poste nei bordi: in questo modo il telefono vedeva ridotta la sua capacità di ricezione. Anche Apple, nella persona di Steve Jobs, ammise l'esistenza del problema in una piccola parte dei dispositivi prodotti (sembra l0 0,55%), offrendo in regalo un dumper o addirittura la possibilità di restituire il telefono (se fosse in perfetto stato) e ottenendo in dietro la cifra spesa. E' notizia di questi giorni che Apple risarcirà con 15 dollari o fornirà (nuovamente) un bumper gratuito a chi ne farà richiesta, attraverso questo link al sito ufficiale (attualmente non ancora attivo). Tutti i possessori di un iPhone 4 riceveranno comunque verso la fine fine di aprile un'email che spiegherà in dettaglio l'iniziativa.

domenica 19 febbraio 2012

Il picco d'ascolti

Anche quest'anno (come sempre) non ho trovato interesse a seguire, neanche per un secondo, il festival di SanRemo, lasciando sconsolatamente libero il mio posto in prima fila, riservato a tutti gli abbonati Rai che hanno pagato il canone, il tanto odiato balzello annuale ci permette infatti di godere per più giorni di questa "importante" manifestazione musicale che, già dal lontano 1960 la vede imbalsamata e legata al suo "cliché" storico. Non so niente degli avvenimenti di quest'anno e non perdo certo tempo e leggere gli articoli di giornale che quest'oggi festeggiano la vittoria di Emma (ma chi é?!?). Un mondo piccolo piccolo che, almeno per qualche giorno, permette di sfamare i "cosiddetti" addetti al settore. Infondo, anche se l'Italia è tecnicamente in recessione, SanRemo ha fatto il picco d'ascolti... beh, meno male no?

sabato 18 febbraio 2012

10 mila dollari in App

L‘AppStore è quasi arrivato 25 miliardi di download e Apple ha lanciato il countdown sul proprio per premiare il fortunato cliente che scaricherà l'app numero 25 miliardi. Un bel record considerando che l’AppStore ha debuttato solo 5 anni fa, nel 2007, con il primo iPhone. Il cliente che effettuerà il download della venticinquemiliardesima applicazione vincerà un buono da 10 mila dollari utilizzabile nell’AppStore. Per vincere basta semplicemente riuscire a scaricare l'applicazione del "numero tondo". Non é necessario nessun obbligo d'acquisto e il concorso vale anche per le App gratuite. E' iniziato i conto alla rovescia: buona fortuna!

venerdì 17 febbraio 2012

Sindrome da classe economica

La "sindrome da classe economica" non esiste. O almeno così sembra secondo quanto indicato dalle linee guida dell'OCCP (American College of Chest Physician). Il pericolo di trombosi non aumenta quindi se per un viaggio aereo di lungo raggio si prenota uno "scomodo e stretto posto" in economy piuttosto che un comodo viaggio in business class; dalle analisi effettuate non sembrano essere state trovati riscontri nei fattori di rischio che realmente causano la trombosi. Le cause sono invece da ricercare nell'immobilità per lunghi periodi. Detto questo possiamo capire che sederci nel posto vicino al finestrino può aumentare la probabilità di essere soggetti a questo grave problema, perché é quello con la più bassa mobilità durante il viaggio. Ovviamente questi problemi si possono verificare per viaggi con durata superiore alle 6 ore. Va però detto che su gran parte dei voli dall'Italia verso gli Stati Uniti é fatto divieto di alzarsi, se non per specifiche esigenze. Speriamo che queste "indicazioni" cambino in meglio l'atteggiamento spesso ostile che si trova su questo tipo di voli. Sicuramente la miglior terapia é la prevenzione... va poi, realmente crederemo a queste nuove "indicazioni"?

Venerdi 17

giovedì 16 febbraio 2012

Ecco "Messages" su OS X

Apple ha finalmente reso disponibile la "Developer Preview" di Mountain Lion, conosciuto anche come OS X 10.8, la sua nuova versione del sistema operativo. Permettetemi ora di aprire una piccola parentesi in merito all'argomento: "Apple, hai rotto li c****i con questi aggiornamenti software ed hardware: non si può cambiare Mac una volta all'anno!!!!". Chiusa parentesi. La buona notizia è che possiamo permetterci di iniziare a provare già da ora una delle novità che arriveranno questa estate: "Messages". Questo programma, o vogliamo chiamarlo "App", rimpiazzerà iChat definitivamente (non ne sentiremo certo la mancanza!) e, probabilmente, segnerà una svolta importante anche nel mondo della messaggistica istantanea, almeno per gli operatori telefonici, che vedranno drasticamente ridotti i loro introiti dall'utilizzo di SMS: la sua funzionalità principale é infatti quella di inviare messaggi su iPad e iPhone (con iOS 5.01) senza dover pagare nessun costo. Va precisato che, al momento, questo software é ancora in versione Beta e, ovviamente, funziona solo su Lion (aggiornato alla rel 10.7.3). Queste sono le sue principali caratteristiche secondo quanto riportato sulla pagina ufficiale di Apple:
  • Invia iMessage illimitati a qualunque Mac, iPad, iPhone o iPod touch.
  • Inizia una conversazione iMessage sul tuo Mac e continuala sul tuo iPad, iPhone o iPod touch.
  • Invia foto, video, allegati, contatti, coordinate e molto di più.
  • Lancia una videoconferenza FaceTime e porta in primo piano la conversazione faccia a faccia.
  • Messages supporta account iMessage, AIM, Yahoo!, Google Talk e Jabber.
Una notizia sicuramente molto gradita proprio perché finalmente potremo sfruttare iMessage e colloquiare direttamente con il PC (diciamo MAC) di casa. Praticamente un'unica piattaforma di comunicazione che permetterà a tutti gli utenti della Mela di rimanere in contatto senza dover utilizzare differenti account o programmi. Speriamo quindi che Apple vada avanti in questa direzione. Potete scaricare il programma gratuitamente dalla pagina ufficiale cliccando su questo link (finché sarà attivo). Buon divertimento!

OS X 10.8: Mountain Lion

Ecco che ci risiamo: iniziate a mettere i soldi da parte e preparatevi nuovamente a cambiare l'hardware del vostro Mac! Apple ha infatti presentato il nuovo OS X "Mountain Lion", la nona release del suo sistema operativo che porterà sul Mac le funzioni (integrando anche alcune importanti App) attualmente presenti su iOS. Tra le principali novità introdotte in questa nuova versione troviamo: Messages, Notes e Reminders, Game Center, il Notification Center, Share Sheets, l'integrazione con Twitter e (finalmente!) anche l'AirPlay mirroring. Come accennato all'inizio di questo post, ecco già pronta la lista dei Mac "caditi in disgrazia" e che non saranno supportati dal nuovo sistema operativo:
  • iMac late 2006 (iMac 5,1 - 5,2 - 6,1)
  • Tutti i MacBook non unibody (MacBook 2,1 - 3,1 - 4,1)
  • MacBook Pro rilasciati prima del Giugno 2007 (MacBook Pro 2,1 - 2,2)
  • MacBook Air prima versione (MacBook Air 1,1)
  • Mac mini mid-2007 (Mac mini 2,1)
  • Mac Pro (originale e versione 8-core del 2007)
  • XServe late 2006 e early 2008 (XServe 1,1 - 2,1)
Un'altra novità é l'introduzione di "Gatekeeper", che offrirà importanti funzionalità dedicate alla sicurezza del Mac, avvertendo l'utente sulla presenza di software pericolosi e offrendo la possibilità di gestire il controllo completo su tutti i programmi installati sul proprio Mac. Anche le funzionalità legate al "Cloud" saranno potenziate ed integrate maggiormente nel sistema operativo. Cambieranno anche le modalità di aggiornamento software, con l'eliminazione dell'omonimo programma, spostando tutti gli update direttamente sull’Apple Store, obbligando di fatto tutti gli utenti alla creazione di un account Apple, anche solo per scaricare un semplice driver. Il nuovo "Centro Notifiche" manderà in pensione "Growl", rendendolo obsoleto e inadatto. E' stato cancellato anche il supporto all'HDMI, proprio per favorire l'utilizzo di AirPlay, che forse vedrà finalmente l'inizio di una silenziosa ma inarrestabile rivoluzione del "senza fili", sperando che non sia legata esclusivamente all'utilizzo del fantomatico iTV, obbligandoci ad acquistare un nuovo, inutile e costoso, dispositivo. Mountail Lion sarà disponibile su Mac App Store probabilmente a partire da fine settembre e, quasi sicuramente, sarà a pagamento. Seguiranno, immancabili, altri miei post e riflessioni su quest'argomento ma, per ora fermiamoci qui. Qualcuno ha notizie di novità interessanti da parte di Microsoft?!? :-)

SKY cambia volto

Proprio ieri, quasi per sbaglio, mi sono accorto di aver ricevuto un'email di Sky in cui si pubblicizzava l'imminente aggiornamento software dei sui decoder. Un po' titubante ma ben consapevole del fatto che spesso questi cambiamenti non sempre sono positivi, ho deciso di effettuare l'aggiornamento sul mio decoder per vedere le novità introdotte nella nuova versione. Dopo 9 anni di onorata carriera i vecchi menù andranno quindi in pensione, anche se in realtà il cambiamento riguarderà, almeno per ora, solo gli utenti che utilizzano il decoder MySky HD. Chi non effettuerà l'aggiornamento "spontaneamente" vedrà comunque aggiornato il proprio decoder in modo automatico, senza dover far nulla, poiché il software si installerà all'accensione dallo stand-by. Devo ammettere che non so darvi precise informazioni in merito anche perché, ad oggi, il decoder di mio padre (identico al mio) non si é ancora aggiornato! La nuova interfaccia attiverà finalmente anche le funzionalità della scheda ethernet presente nel decoder, permettendo quindi di iniziare ad usufruire anche dei contenuti disponibile tramite rete; una funzionalità che sarà comunque attiva sono a partire da fine anno, dando vita ad una nuova piattaforma digitale che prevede l'integrazione del satellite, del digitale terrestre e di internet. Sky con questa mossa vuole forse provare il modello di "TV on demand" americano (con contenuti, ovviamente, a pagamento), utilizzando lo streaming dati proprio come fa oggi Fastweb con la sua videostation: povera comunque ancora di contenuti e con una richiesta di banda forse eccessiva per gli standard italiani: 4/6 MB! Torniamo ora a parlare del nuovo software. Appena terminata l'installazionesi rimane, immancabilmente, spiazzati e disorientati. La nuova interfaccia presenta infatti in un’unica schermata le "macro aree" di interesse e i canali sono organizzati in modo differente da come lo erano fino ad oggi; una volta entrati nella sezione desiderata si passa alla navigazione all’interno dei canali stessi. All'interno della nuova interfaccia é anche possibile lasciare sempre attivo la visione del canale, visualizzato in un riquadro a destra, a differenza di prima, quando la visione era sempre interrotta. Sarà questione di abitudine, ma trovo ancora un po' di difficoltà ad utilizzare la nuova interfaccia, anche se devo ammettere che il cambio canale é molto più veloce. La sezione invece riguardante il "MySky" (i film registrati) la trovo invece più scomoda da gestire e meno "immediata" della precedente organizzazione. Questione di abitudine ma presto inizieremo ad apprezzarla, ne sono sicuro!

martedì 14 febbraio 2012

Arriva il no a Roma2020

Una scelta dolorosa ma responsabile, che forse mostra l'impegno di questo governo nel tentativo di salvare l'Italia. Roma non avrà le sue olimpiadi e, almeno per il sottoscritto, dovrò aspettare di essere vecchio per sperare di vedere questo evento ospitato nella mia città. Personalmente concordo con la scelta del nostro governo tecnico. Sembra che sia stata questa la causa dell'inizio del default greco ma, non é certo questo che spaventa: sono i costi della manifestazione! Anche gli inglesi hanno visto lievitare enormemente i costi legati all'organizzazione. Figuratevi allora cosa succederebbe in Italia! E' successo il finimondo con gli ultimi mondiali di nuoto del 2009, figuriamoci con un'olimpiade. Hanno mangiato tutti. Impianti incompleti, soldi buttati e, i soliti furbetti a spartirsi la torta. Meglio così, vista l'aria che tira nel nostro paese, meglio così! Ora, per aggiudicarsi l'edizione del 2020 testano in corsa Madrid, Tokyo, Istanbul, Doha e Baku: secondo me vincerà la capitale giapponese!

sabato 11 febbraio 2012

iPad3: come sarà?

Ormai ci siamo e sui siti specializzati non si parla d'altro: come sarà il nuovo iPad? Probabilmente sarà presentato nei primi giorni di marzo (magari proprio il 3 marzo) ma dal punto di vista estetico non credo ci saranno grandi novità (che altro si potrebbe inventare per migliorare l'estetica di un tablet?), lasciando inalterate anche le attuali dimensioni ma montando un processore sicuramente più veloce dell'attuale. La principale novità dovrebbe comunque riguardare il "Retina Display", con una risoluzione sullo schermo da 2048×1536 pixel e realizzato da Sharp. Apple potrebbe anche migliorare la durata della batteria arrivando a raggiungere il tetto simbolico delle 10 ore. Vedremo anche il debutto anche del nuovo processore A6 sviluppato da Apple e prodotto da Samsung ma, al momento, non si sa ancora se sarà dual-core o quad-core. Forse sarà possibile utilizzare anche Siri e verrà montata (si spera!) una fotocamera simile a quella presente su iPhone 4S, con possibilità di registrare video a 1080p, anche perché quella attuale é veramente ridicola e comoda solo per le videochiamate. Forse vedremo anche un nuovo modello con 128gb di "spazio disco", proprio perché la grafica retina e la nuova fotocamera potrebbero essere molto più esigenti dal punto di vista dello spazio di archiviazione. Ed ora la nota dolente: il prezzo! Sicuramente, come é accaduto in passato, i modelli base partiranno con un prezzo di vendita simile (se non identico) a quello dei modelli attuali, ma quelli dei modelli di punta (o meglio, con i quali si potrà realmente fare qualcosa) saranno sicuramente rivisti al rialzo. In tutto questo però forse vedremo scendere il prezzo degli attuali modelli di seconda generazione, che rimangono sempre un ottimo prodotto. E il mondo dei tablet Android cosa ci preparerà di nuovo?

Reminder

Una foto per il giorno

La foto che pubblico quest'oggi l'ho scattata in pieno centro a Roma (come non riconoscere il paesaggio!), proprio il giorno dopo la grande nevicata che, 27 anni dopo, ha imbiancato nuovamente la capitale. Siamo riusciti ad arrivare in centro grazie alla metropolitana che, magicamente, era ancora in funzione. Come me, anche altre migliaia di romani hanno deciso di recarsi con i mezzi di trasporto in centro per godere del magnifico paesaggio. Come sempre la foto é stata scattata con l'iPhone e non é stata "modificata" o alterata utilizzando alcun software.

mercoledì 8 febbraio 2012

Porno gratis per tutti!


Il copyright non può proteggere la pornografia, perché la Costituzione statunitense garantisce la tutela del diritto d'autore alle opere che "promuovono il progresso delle scienze e delle arti". I film a luci rosse non soddisfano questi requisiti, quindi chiunque può scaricarli a sbafo senza problemi.

A sostenere questa tesi è la signora Liuxia Wong, protagonista in queste settimane di un'avvincente causa legale contro la Hard Drive Productions, una casa di produzione di film pornografici. Il porno non è arte, non ha diritto alla tutela del copyright. La gentile signora è stata accusata, secondo lei ingiustamente, di avere condiviso su BitTorrent il film a luci rosse "Amateur Allure Jen", e non ne ha voluto sapere di pagare 3400 dollari pur di non doversi presentare in tribunale con un'accusa imbarazzante, come proposto dalla controparte. Liuxia non si è affatto vergognata e ha depositato una controdenuncia per molestie sul diritto d'autore e tentativo di estorsione. Quest'ultima sarebbe scaturita dall'avere ventilato l'ipotesi alternativa di una multa da 150mila dollari in caso non fosse stato pagato il balzello. La signora Wong è andata ben oltre, e ha impostato la sua difesa sollevando un polverone che sta facendo tremare l'industria pornografica di mezzo mondo, oltre a far sorridere. Poco importa che l'imputata sostenga di non essere responsabile del furto di proprietà intellettuale perché il film hard è stato scaricato da qualcuno che ha usato a sbafo la sua connessione a Internet non protetta. La difesa ha puntato sull'attacco e si fonda sulla convinzione che la pornografia non promuove il progresso scientifico e non costituisce un'arte utile, quindi l'accusa di aver condiviso illegalmente online materiale coperto da copyright non sussiste, perché la Hard Drive Productions non possiede alcun diritto di proprietà intellettuale sulle sue "opere".

Facebook migliora il "viewer"

Facebook cambia ancora e questa volta le novità riguardano la modalità di visualizzazione delle immagini presenti sul social network. E' stato sviluppato infatti un nuovo viewer che, a detta dei programmatori, migliorerà la fruizione dell'immagine stessa e delle informazioni a essa associate. La modifica é già attiva e possiamo notare le differenze dalla precedente versione. Aprendo una qualsiasi immagine noteremo una differente centratura della stessa, spostata più a sinistra; nella parte ricavata sulla destra sono invece stati integrati i commenti, oltre alle informazioni sull'autore, i pulsanti per inserire eventuali Tag o dati geografici. In caso fossero presenti diversi commenti il nuovo formato sarà in grado di adattarsi in modo dinamico, permettendo sempre una lettura e una visualizzazione ottimale, anche con immagini importate in alta risoluzione.

lunedì 6 febbraio 2012

Auguri Axl!

Axl Rose, il celebre cantante dei Guns 'n Roses, compie 50 anni. Ancora mi ricordo quando alle superiori, nel mio tragitto in metropolitana da casa a scuola, ascoltavo con il mio fidatissimo walkman uno dei più bei album della storia del rock "Appetite for destruction". Un album "originale" su cassetta che ancora conservo nel mio archivio. Sono passati 20 anni da quei giorni e le cose sono cambiate di molto da quando col suo gruppo faceva impazzire intere folle e superando ogni record di dischi e biglietti venduti. Ma la sua chioma rossa e ribelle che vent'anni fa lo rendeva unico è stata sostituita dalle extension a forma di treccine, e il suo volto bello e selvaggio è ormai una maschera di botox. Anche i Guns 'n Roses non sono più gli stessi, lo storico gruppo formato dalle le chitarre di Slash e Izzy Stradlin, dal basso di Duff McKagan e dalla la batteria di Steven Adler, è stato sostituito da una serie di comparse sconosciute. E oggi Axl compie 50 anni. Auguri!

sabato 4 febbraio 2012

Roma chiude per neve

Roma si veste di bianco... per la "disperazione" di tutti i romani! La neve su Roma, grazie all'inefficienza e l'incapacità dimostrata ancora una volta dal nostro primo cittadino e dai suoi degni compagni, ha messo in ginocchio l'intera città, con gravi disagi per tutti i cittadini. Già a partire dalle prime ore del pomeriggio il raccordo era completamente bloccato per la quasi totalità della sua estensione. Anche la città era completamente immobile, vedendo sparire anche tutti i mezzi pubblici di trasporto in superficie, che sono stati fatti rientrare in fretta e furia nei depositi già a partire dalle 15.30. Prendere la metropolitano poi é sempre un terno al lotto, anche quando nel cielo splende il sole. E' questa la fotografia autentica, spietata ed eloquente che certifica la paralisi totale di una capitale europea. Manco fossimo un paese sottosviluppato. 280 chilometri di code tra città e raccordo con veicoli fermi anche sei ore senza vedere un solo mezzo d'emergenza. Ambulanze paralizzate con i malati a bordo, a sirene inutilmente spiegate. Auto abbandonate un po' ovunque perché si prosegue disperati a piedi, anche per chilometri, come succede solo nei film. Questa é l'Italia e Roma ne é la sua più chiara espressione. Complimenti signor sindaco, anche con la neve siete riuscito a replicare l'esperienza dell'ultimo nubifragio.

venerdì 3 febbraio 2012

Skype in full HD

La nuova versione di Skype (la 5.8) da poco rilasciata permette finalmente di effettuare videochiamate anche in modalità full HD! Per poter usufruire però di questa opzione occorre però rispettare alcuni prerequisiti:
  1. disporre di una connessione internet in grado di garantire 2Mbps in up e downstream,
  2. l'utilizzo di hardware di ultima generazione, in grado di supportare la codifica del flusso video.
In alternativa viene "consigliato" di utilizzare della videocamera Logitech C920 che si occupa internamente della codifica. Anche l'integrazione con Facebook viene ulteriormente migliorata, permettendo chiamate verso i contatti Facebook Facebook anche se quest'ultimi non hanno ancora installato sul proprio PC il software. Questa funzionalità comunque é stata rilasciata ancora in modalità "beta test". E' stata introdotta anche la funzionalità "Push to talk" che permette di configurare un tasto a piacere della tastiera e utilizzarlo, con la semplice pressione dello stesso, per attivare il microfono. Come sempre il suo utilizzo é gratuito (tranne alcune funzionalità riservate alla versione premium).