venerdì 20 gennaio 2012

Jailbreak iOS 5: la guida

Finalmente é arrivato! La promessa del Chronic-Dev Team é stata mantenuta: grazie ad Absinthe ora anche il jailbreak dei dispositivi Apple con processore A5 (iPhone 4S e iPad 2) é realtà. Il jailbreak eseguibile con Absinthe è di tipo untethered e funziona con iOS 5.0.1 (su iPhone 4S anche con iOS 5). Al momento é disponibile soltanto la versione Mac del software ma presto sarà disponibile anche per Linux e WinZoz. Le operazioni da seguire sono molto semplici, e non richiedono molto tempo. Mi sembra inutile dire che le ho testate personalmente. Ecco in dettaglio tutti i passi da seguire:
  • Per prima cosa é necessario aggiornare il nostro dispositivo all'ultima versione disponibile (attualmente) di iOS, la 5.0.1.
  • Scaricate Absinthe da questo link (se non sarà più attivo il link potete sempre cercarlo con Google) ed avviate l’applicazione sul Mac.
  • Collegate il dispositivo A5 al Mac e premete il tasto “Jailbreak”.
  • A questo punto Absinthe eseguirà tutte le operazioni in modo automatico, senza la necessità di un riavvio in modalità DFU.
  • Le operazioni di installazione del jailbreak questa volta utilizzeranno il sistema di ripristino dei backup; per questo motivo vedremo apparire sul nostro dispositivo la scritta “Ripristino in corso”. In questa fase tool stà preparando il dispositivo al jailbreak.
  • Il dispositivo verrà riavviato e Absinthe inizierà finalmente ad installare i files del nuovo loader direttamente in iOS. Questa operazione durerà diversi minuti.
  • Terminata anche questa fase sarà possibile disconnettere il dispositivo dal Mac ed eseguire direttamente da iOS l'applicazione Absinthe che troveremo installata con la sua icona. Questa App non é altro che un "loader" la cui funzionalità é semplicemente quella di connettersi al sito del Chronic-Dev Team e installare Cydia.
  • Cliccate sull'icona che vi ho indicato ed attendente ancora un pò. Il dispositivo verrà riavviato e al termine troverete l'icona di Cydia che avrà sostituito quella di Absinthe.
Al momento i server sono sovraccarichi, vi converrà quindi attendere ancora qualche ora (o forse qualche giorno) prima di riuscire a connettervi ed effettuare il jailbreak definitivamente. Avete atteso tanto, quale ora in più non farà certamente male!

Nessun commento: