lunedì 5 dicembre 2011

Skype mostra dove sei

Skype potrebbe rivelare l'indirizzo IP dell'utente finale, andando a rivelare la posizione geografica e mettendo in pericolo la privacy di chi lo utilizza. Il problema sarebbe relativo alla videochiamata che permetterebbe di identificare facilmente l'indirizzo IP e non sarebbe nemmeno necessaria una risposta per rendere potenzialmente disponibile, ad un utente esterno, il proprio indirizzo IP. Avere a disposizione un indirizzo IP, per "utenti malintenzionati" (e non stiamo parlando espressamente di hackers), permetterebbe di avere maggiori informazioni sul proprio bersaglio, permettendo in questo caso di disporre di un numero maggiore di informazioni. In questo modo é infatti possibile seguire gli spostamenti di un utente Skype qualsiasi, che si muoverebbe anche solo per lavoro. Con un numero di 171 milioni di utente registrati nel mondo é sicuramente un bacino di utenza ampio che potrebbe fare gola a molti. Skype starebbe già lavorando ad una patch, affermando che il problema è noto e i lavori per trovare una soluzione sono avviati da tempo. Come ogni software di comunicazione, tuttavia, una volta collegati i due IP sono però visibili e questo rappresenta il problema di fondo. Risolvere questo problema sarà però determinante per lo sviluppo futuro di WinZoz, in cui Skype avrà sicuramente una maggiore integrazione.

Nessun commento: