venerdì 30 dicembre 2011

Un phishing "firmato" Apple

Da qualche giorno circola sul web una falsa richiesta di aggiornamento dei dati di fatturazione firmata Apple, ma che ovviamente non ha nulla a che vedere con l’azienda in oggetto, ma si tratta semplicemente di una nuova forma di "Phishing", studiata ad arte per rubare le preziose informazioni personali contenute in un account. Il messaggio invita infatti chi lo dovesse ricevere ad aggiornare i propri dati di fatturazione relativi all'account Apple personale. Cliccando sul link si viene invece reindirizzati ad un finto sito che, al primo sguardo, potrebbe sembrare di proprietà di Apple ma che, ovviamente, presenta un falso login utilizzato per rubare le credenziali di accesso. Il modo per essere sicuri che il messaggio ricevuto non sia effettivamente un tentativo di phishing consiste sempre nel verificare (con molta attenzione) la correttezza del link presente nel testo dell'email: se il puntamento effettivo non é a quello classico store.apple.com allora é meglio starsene alla larga. I soliti "polli" sono avvertiti!

Nessun commento: