sabato 19 novembre 2011

BlackBerry? No grazie!

L'iPhone ha superato il BlackBerry come smartphone più utilizzato nelle aziende. Lo dice uno studio di "Mobile Workforce" basato sulle risposte di oltre 2.300 addetti di 1.100 aziende in tutto il mondo. Il 45% del campione ha dichiarato di lavorare con lo smartphone di Apple mentre il 32,2 per cento con i dispositivi di RIM. La stessa indagine condotta lo scorso anno aveva rilevato dati ben diversi, con il 34,5% dei dipendenti che usavano i BlackBerry e solo il 31% che avevano in dotazione l'iPhone. Dallo studio è emerso anche che Android ha registrato nell'ultimo anno una crescita impressionante in ambito business, visto e considerato che i telefonini con a bordo il sistema operativo di Google sono oggi utilizzati dal 21% dei professionisti intervistati, contro l'11% dello scorso anno. La parabola discendente degli smartphone di RIM sembra destinata ad accentuarsi in futuro: per i progetti nel breve periodo, infatti, il 18% dei professionisti prevede di acquistare un iPhone nel 2012, mentre orientati a un BlackBerry sono solo il 2%. Il blocco momentaneo dei servizi BlackBerry ad ottobre ha senza dubbio accelerato un processo che comunque era già in corso: le quote di mercato di RIM nel settore smartphone sono costantemente diminuite nel corso degli ultimi due anni. I BlackBerry ora rappresentano solo il 18% di tutti gli smartphone utilizzati dagli utenti statunitensi, ben al di sotto della quota di mercato dei dispositivi Android (salita al 43%) e dell'iPhone (28%).

Nessun commento: