lunedì 3 ottobre 2011

Una "falla" su Android

Un nuovo problema di sicurezza sembra affliggere i dispositivi Android e, per la precisione, quelli prodotti da HTC; alcuni degli smartphone prodotti da HTC potrebbero essere soggetti infatti ad una grande vulnerabilità che permetterebbe l'accesso completo a gran parte dei dati privati memorizzati nel dispositivo. Sul sistema operativo installato su HTC Evo 3D, HTC Thunderbolt (probabilmente anche su altri dispositivi come HTC Sensation), è possibile accedere ad alcuni dati sensibili semplicemente realizzando una applicazione che richieda l’accesso di una connessione internet. La causa di tutto ciò é dovuta al fatto che la casa costruttrice abbia deciso di inserire un'applicazione per creare dei log su questo tipo di dati. I dati esposti a questo problema sono:
  • la lista degli account, inclusi gli indirizzi email e le sincronizzazioni
  • ultima posizione registrata col GPS o internet e lo storico
  • numeri di telefono dalla rubrica
  • Messaggi (SMS) inclusi tutti i dati correlati come testo, numero, data
  • system logs
A brevo il problema dovrebbe essere risolto.

Nessun commento: