sabato 3 settembre 2011

Le feste ci saranno!

Salve le feste del Primo Maggio, del 25 aprile e del 2 giugno ma non le feste patronali. È quanto prevede un emendamento alla manovra approvato dalla "Commissione bilancio" del Senato. Fortunatamente per noi le tre feste civili non saranno più accorpate alla domenica. Resta l'accorpamento alla domenica per le feste patronali, con l'eccezione della festa del patrono di Roma, San Pietro e Paolo, che è tutelata dal concordato. Sono salvi dalla soppressione gli enti di ricerca e gli enti culturali sotto i 70 dipendenti (e ci mancherebbe, altrimenti lo stato italiano come butterebbe altri soldi!). Lo prevede un emendamento bipartisan alla manovra approvato all'unanimità. Sono salvi quindi piccoli enti come l'Accademia della crusca e l'Accademia dei Lincei. Scusate la mia ignoranza, ma chiudo questo post in gran fretta perché vorrei cercare di capire a cosa possa servirci tutelare l'accademia delle crusca...

Nessun commento: