sabato 4 giugno 2011

Le novità del WWDC 2011

Ora è ufficiale: al prossimo WWDC 2011 che si terrà come da tradizione al Moscone Center di San Francisco il prossimo 6 giugno, Apple presenterà il suon nuovo "prodotto" iCloud, insieme a Lion e iOS 5. Secondo un scoop giornalistico del Los Angeles Times il servizio di "cloud computing" offerto da Apple sarà gratuito per il periodo iniziale e poi costerà 25 dollari l’anno e introdurrà lo streaming in iTunes, liberandolo dal download, in modo da rendere la propria playlist disponibile ovunque ci sia una connessione internet e su qualunque iDevice Apple, oltre ovviamente alla possibilità di condividere quant'altro si voglia. Un prezzo più che abbordabile se le funzionalità introdotte saranno interessanti. Nessuna nota ufficiale però é stata ancora rilasciata in risposta a quanto affermato dal giornale. Tutto ancora da scoprire. Non è chiaro neanche se iCloud includerà ulteriori servizi che non siano collegati direttamente alla musica. Sembra comunque che verranno introdotti incentivi e sconti per favorire gli studenti e gli insegnati, oltre a favore chi acquista un nuovo Mac o altri prodotti con la mela. Sembra infatti che Apple (forse) abbia capito che la concorrenza incomincia ad essere agguerrita; non può certo più bastare il richiamo del marchio e, giustamente, se si vuole il controllo di ampie fette di mercato non può fare altro che abbassare il prezzo dei prodotti o cercare di incentivarlo. Rimane comunque sempre il "noioso" problema del rinnovo tecnologico, che ormai manda in pensione i vecchi prodotti in poco meno di 9 mesi, spingendo i clienti ad acquistare sempre qualcosa di nuovo. A breve toccherà all'iPhone 3Gs che si vedrà escluso dal nuovo upgrade a iOs5. Il mio interesse é comunque incentrato sul nuovo sistema operativo "Lion", proprio per scoprire quali saranno i nuovi dispositivi che questa volta saranno tagliati fuori, anche perché il mio buon e vecchio mini mac incomincia ad avere la barbetta bianca e io non ho proprio intenzione di cambiarlo!

Nessun commento: