domenica 15 maggio 2011

Skype: cosa ci aspettiamo?

Torno nuovamente a parlare di Skype con questo post. Ammetto che l'acquisizione da parte di Microsoft inizialmente mi aveva spaventato, anche perché sono un assiduo utilizzatore di Skype su Mac e Iphone. Sono comunque convinto che sarà il mercato a deciderne il successo, qualora intervenissero importanti e radicali cambiamenti. In Microsoft non sono certo così stupidi (o no?!?) da buttare al vento 8,5 miliardi di dollari soltanto per la volontà di affossare il principale software nel campo del VoIp per il piacere di rilanciare Messenger. Sarebbe una follia e penso proprio che quei manager sarebbero cacciati a calci nel sedere nel giro di pochi minuti! E' più facile invece pensare che la strategia di Microsoft sarà quella di inserire Skype nell'intera offerta dei suoi prodotti: WinZoz, Xbox e WinPhone. A questo punto possiamo immaginare l’integrazione della videochat in Messenger o in Office, sulla consolle di casa grazie all'interazione con Kinect (cosa ne uscirà fuori?) e, dulcis in fundo, arrivando anche sugli smartphone di casa Redmond. Ma in tutto questo, si ricorderanno anche del fantastico mondo Mac?!? Noi utenti vivacchieremo con qualche aggiornamento saltuario o anche per noi verrà portato avanti uno sviluppo serio e convincente anche su questa piattaforma? Fortunatamente esistono valide alternative e non piangeremo certo la sua mancanza anche perché gli utenti (tra cui io) non ci penserebbero due volte a cambiare prodotto, specialmente se dovesse arrivare la pubblicità!

Nessun commento: