giovedì 26 maggio 2011

Skye é andato in tilt!

Pochi giorni dopo l'acquisto da parte di Microsoft, nel pieno rispetto della tradizione aziendale, anche Skype ha avuto seri problemi di funzionamento. Secondo un comunicato ufficiale dell'azienda, sembra infatti che una "piccola" percentuale di utenti sia stato affetto da questo problema, che ha reso inutilizzabile il software. Anche noi in ufficio siamo statati colpiti da questo "baco" e, senza conoscerne la causa, abbiamo comunque risolto (per quanto riguarda Windows) con la semplice reinstallazione. Documentantomi un pò sul web ho scoperto che la causa di tutti i problemi era un semplice file, lo shared.xml, che andava cancellato. Ecco una veloce quida per ripristinare il corretto funzionamento del vostro software preferito per le chat:

Mac OsX
  1. Uscire da Skype.
  2. Entrare nella alla cartella /Library/Application Support/Skype/
  3. Eliminare il file shared.xml file (verrà ricreato una volta che si apre di nuovo Skype).
  4. Riavviare Skype

WinZoz 7 e Vista
  1. Chiudere Skype.
  2. Fare clic destro sull’icona di Skype nella barra di sistema
  3. Scegliere "Esci".
  4. Assicurarsi che l'opzione “Visualizza cartelle e file nascosti” sia attivo.
  5. Fare clic su "Start", "Esegui" e premere Invio.
  6. Digitare “control folders” e fare clic su OK.
  7. Selezionare la scheda "Visualizza"
  8. Individuare il file shared.xml.
  9. Fare clic su "Start", "Esegui" e premere Invio.
  10. Digitare "%appdata%Skype" e fare clic su OK.
  11. Eliminare il file shared.xml.
  12. Riavviare Skype e il file shared.xml verrà ricreato.

Nessun commento: