venerdì 20 maggio 2011

Il Mac sotto attacco?!?

Da qualche tempo gli utenti del Mac stanno subendo attacchi di "phishing scam" che reindirizza il proprio browser da siti web attendibili ad altri sconosciuti, in cui gli utenti vengono allertati della presenza di un virus nei loro computer. A questo punto viene offerto gratuitamente il software antivirus "Mac Defender", in grado di proteggere il PC e risolvere tutti i problemi di infezione: e dire che a me il solo pensiero di veder funzionare un antivirus sul Mac mi fa sorridere! Il "software antivirus" in questione è in realtà un malware, un software pericoloso. L'obiettivo principale di questo tipo di attacchi è semplicemente quello di ottenere "dati sensibili" dell'utente, come ad esempio quelli relativi alla sua carta di credito. I nomi più diffusi di questo malware sono MacDefender, MacProtector e MacSecurity. Difendersi é facilissimo: basta non scaricare e installare questo programma! Se vengono visualizzate notifiche sulla presenza di virus basta semplicemente chiudere il proprio browser. Se ciò non fosse possibile utilizzate l'opzione "uscita forzata" e vivrete felici i vostri giorni con un vostro Mac. In alcuni casi può anche succedere che il browser scarichi e avvi automaticamente il programma di installazione: se ciò avviene basta semplicemente annullare il processo di installazione e non immettere la password di amministratore. Fatto questo elimitate il programma dalla cartella "Download" e non avrete più problemi. Già ho letto decine di articoli pubblicati da giornalisti che conoscono l'informatica quanto io conosco l'astrofisica, ma il vero problema di sicurezza (valito per tutti i sistemi operativi, WinZoz compreso) é la stupidità degli utenti. Insomma, chi é causa del proprio mal...

Nessun commento: