giovedì 3 febbraio 2011

Il capodanno cinese

La "Festa di primavera" (o capodanno lunare), é nota in occidente generalmente con il nome di "Capodanno cinese", ed è una delle più importanti festività tradizionali cinesi, e celebra per l'appunto l'inizio del nuovo anno secondo il loro calendario. A partire da questa data, le festività dureranno per quindici giorni, concludendosi con la tradizionale festa delle lanterne, quando ogni cinese girerà per la città tenendo in mano lanterne colorate e ponendo candele alle finestre delle case, per guidare gli spiriti benevoli. La festa, secondo tradizione, si trascorre in famiglia, con scambio di regali e cenone, un pò come succede per i cattolici con il Natale. La notte tra il 2 ed il 3 febbraio ha segnato l'inizio dell'anno del coniglio, che nella tradizione cinese rappresenta la primavera, la gioventù, il movimento e l'attività.

Nessun commento: