mercoledì 8 dicembre 2010

Google presenta il suo PC

E arrivò il computer senza hard disk, o "diskless" come dice orgogliosamente il CEO di Google Eric Schmidt a San Francisco. Un computer facile da usare, dalla grande autonomia e con Chrome OS a bordo, installato in una rom non modificabile direttamente dall'utente. Il primo "Google Chrome Computer" ha il nome in codice CR-48: display da 12 pollici, tastiera completa, touchpad esteso, connettività 3G e wifi N, webcam, otto ore di autonomia e otto giorni in stand-by. E nessun disco rigido. Per ora può essere richiesto per un periodo di test gratuito, ma soltanto per chi risiede negli Stati Uniti a partire dal 21 dicembre. Gli altri utenti dovranno aspettare qualche mese, considerando che il CR-48 è un prototipo in piena regola e quindi prodotto in numero limitato. Una sorta di "notebook beta" che servirà per testare Chrome OS e poi verrà riprodotto per la commercializzazione di massa, probabilmente a metà del prossimo anno, da Acer e Samsung montando processori Intel.

Nessun commento: