venerdì 12 novembre 2010

Con l'etilometro al ristorante!

Scatta da domani, sabato 13 novembre, una nuova norma contro la guida in stato di ebberzza e che coinvolge i gestori dei locali dove si consumano alcolici. E che per questo non mancherà di suscitare discussioni. Da domani, infatti, bar e ristoranti dovranno esporre le tabelle che informano sui limiti e sugli effetti dell’alcol; i gestori dovranno inoltre dotarsi di etilometro da mettere a disposizione del pubblico. La norma, introdotta dalla legge 29 luglio 2010, riguarda tutti gli esercizi che protraggono la loro attività oltre la mezzanotte. Non solo i locali dove abitualmente si cena quindi, ma tutti gli impianti che somministrano alcolici (pertanto anche circoli, agriturismi, chioschi, enoteche, alberghi, campeggi, fiere, sagre, feste varie e simili). Per le discoteche l’obbligo era già in vigore. I soggetti interessati dovranno affiggere in evidenza le tabelle approntate dal ministero della Salute. Il codice della strada prevede pesanti sansioni per i guidatori. Basta infatti superare il tasso alcolemico di 0,5 grammi per litro per incorrere in una multa che va da un minimo di 300 ad un massimo di 6.000 euro a seconda dei livelli di alcol riscontrati nel sangue. E oltre gli 0,8 grammi per litro scattano l’arresto e la sospensione della patente.

Nessun commento: