venerdì 22 ottobre 2010

FaceTime sul MAC in versione BETA

Tra le tante novità presentate nel corso dell'ultimo evento “Back to the Mac” di Apple c'é anche FaceTime per Mac, una versione "beta" ma sembra funzionare discretamente. Con questa applicazione sarà possibile effettuare videochiamate da Mac a Mac e da Mac a iPhone 4 o a iPod touch di quarta generazione e viceversa: una bella novità! Sembra proprio che Apple voglia dare una bella spallata ai software concorrenti (Skype in particolare), integrando all'interno del proprio sistema operativo un'applicazione in grado di interagire molto semplicemente (e rapidamente) con tutti i suoi prodotti e che probabilmente diventerà presto lo standard per la videocomunicazione di casa Apple. Per utilizzare FaceTime è necessario un Mac con Mac OS X aggiornato alla versione 10.6.4. Io l'ho installato sul mio PC e devo dire che non é male, anche se la qualità della riproduzione video non mi é sembrata ancora ottimale. Al primo avvio dell’applicazione è sufficiente impostare l’ID Apple con cui accedere al servizio, che poi sarà quello utilizzato dai nostri amici per contattarci. Possiamo tranquillamente utilizzare lo stesso account che viene utilizzato per accedere ad iTunes. Da questo momento in poi sarà utilizzato anche per ricevere chiamate da altri Mac o dai dispositivi mobili. FaceTime é molto semplice da usare. La sua finestra è divisa in due sezioni. La più grande mostra "l'occhio" della nostra webcam mentre la colonna a destra riporta la lista dei nostri contatti, con la possibilità di scegliere tra tre differenti tab: i preferiti, le chiamate recenti e i contatti. Almeno in Italia ci vorrà un pò di tempo prima che si diffonda tra gli utenti, permettendoci di apprezzarne a pieno le sue potenzialità solo quando avremo più amici che utilizzeranno questo servizio gratuito. Se volete provarlo sul vostro MAC potete scaricarlo direttamente da questo link.

Nessun commento: