domenica 31 ottobre 2010

La notte di halloween

Tra zucche, costumi, scherzetti e dolcetti anche quest'anno torna halloween, l'immancabile festa importata in Italia dagli Stati Uniti. Una ricorrenza che tutti i bambini aspettano con impazienza e che ormai é diventata un ricorrenza anche nel nostro paese, anche se io non nascondo il mio totale disinteresse per questo evento. L’edizione 2010 della festa di Halloween muoverà però un giro d’affari di 420 milioni di euro, e tutto questo solo per i "festeggiamenti" che si svolgeranno in una sola notte! Sono infatti questi i dati economici elaborati da "Telefono Blu". Sembra che quest’anno la ricorrenza verrà festeggiata da dieci milioni di persone e l’80% sarà rappresentato da bambini ed adolescenti. Halloween rappresenta quindi anche in Italia un business decisamente interessante e sembra proprio che ormai anche gli italiani siano più propensi a spendere soldi per questa festa, acquistando tutti quegli (inutili) accessori e gadget che serviranno a celebrare la notte delle streghe. Buon halloween a tutti!

venerdì 29 ottobre 2010

...e giocatevi questi numeri!

Maradona compie 50 anni e Napoli impazzisce ancora una volta per il suo re...e da i numeri:

10 - 15 - 50

Un bel terno secco sulla ruota di Napoli! Ecco spiegato il significato dei numeri da giocare per l'estrazione di domani sera:
  • 10: il numero della maglia
  • 15: il compleanno
  • 50: gli anni di Maradona
Altri terni sono suggeriti dalle date fondamentali della sua storia calcistica: 5-7-84, il giorno in cui fu presentato ufficialmente al San Paolo; 5-10-87 la giornata del primo scudetto del Napoli (10 maggio 1987); 6-29-86 il Mondiale vinto in Messico; oppure 30-10-60,combinazione secca sulla sua data di nascita. Segnatevi questi numeri: so' numeri buoni!!!

Un nuovo trojan... anche su OsX!

E' stato scoperto un nuovo trojan che sarebbe in grado colpire anche i sistemi Mac OsX, (questa é la vera notizia!) inclusa l'ultima release di Snow Leopard (la 10.6). E' inutile aggiungere che Windows é interessato di default da questo tipo di problematica, compreso quindi anche questo nuovo allert di sicurezza! Secondo quanto riportato nel bollettino di SecureMac il malware in questione (denominato trojan.osx.boonana.a) è realizzato parzialmente in linguaggio java; grazie a questa sua caratteristica é il primo ad avere "abilità" cross-platform, riuscendo ad attaccare indistintamente sia sistemi operativi Windows che Apple . Per diffondersi questo trojan sfrutta principalmente i social network "fingendo" di essere un filmato: l'infezione infatti ha origine solitamente con un messaggio del tipo: "Is this you in this video?". Una volta che l'ignaro (e stupido) utente clicca sul link riportato all'interno del messaggio, viene lanciata un applet Java che provvede a scaricare immediatamente alcuni file e ad installarsi automaticamente sul computer della vittima, senza che questa se ne accorga. Nei sistemi OsX l'installer del trojan riesce a modificare alcuni file di sistema per poter raggirare la richiesta di autorizzazione della password amministrativa, garantendosi in questo modo l'accesso a tutti i file presenti sulla macchina. Se non rimosso, i trojan risulterà invisibile e si attiverà ad ogni avvio del sistema operativo. Ovviamente continuerà anche ad inviare periodiche informazioni sul sistema infetto ad alcuni server remoti, oltre a propagare l'infezione sulla rete sfruttando l' account di posta elettronica e quello dei social network della vittima. L'unica soluzione valida per evitare questo tipo di infezione é quella di disabilitare Java all'interno del proprio browser internet, anche se si andrà in contro a qualche limitazione. Basterebbe comunque un pò di buon senso e di attenzione durante la normale navigazione su internet per evitare spiacevoli sorprese! E non dite poi che nessuno vi aveva avvisato!

giovedì 28 ottobre 2010

Il delitto di Avetrana: e finiamola!


Guardatevi questo video della bravissima Luciana Littizzetto. La televisione in Italia fa sempre più schifo, ed i talk show (trasmessi a qualsiasi ora del giorno) sono anche peggio. Ma chi é che spreca il suo tempo per seguire queste trasmissioni in televisione? Per fortuna esiste SKY con la sua opzione cinema! Aggiungo anche i miei auguri a quelli fatti da Luciana a tutti i "turisti per caso" e a quelli che fanno ancora talk show su quest'argomento... basta! Non se ne può più!

venerdì 22 ottobre 2010

FaceTime sul MAC in versione BETA

Tra le tante novità presentate nel corso dell'ultimo evento “Back to the Mac” di Apple c'é anche FaceTime per Mac, una versione "beta" ma sembra funzionare discretamente. Con questa applicazione sarà possibile effettuare videochiamate da Mac a Mac e da Mac a iPhone 4 o a iPod touch di quarta generazione e viceversa: una bella novità! Sembra proprio che Apple voglia dare una bella spallata ai software concorrenti (Skype in particolare), integrando all'interno del proprio sistema operativo un'applicazione in grado di interagire molto semplicemente (e rapidamente) con tutti i suoi prodotti e che probabilmente diventerà presto lo standard per la videocomunicazione di casa Apple. Per utilizzare FaceTime è necessario un Mac con Mac OS X aggiornato alla versione 10.6.4. Io l'ho installato sul mio PC e devo dire che non é male, anche se la qualità della riproduzione video non mi é sembrata ancora ottimale. Al primo avvio dell’applicazione è sufficiente impostare l’ID Apple con cui accedere al servizio, che poi sarà quello utilizzato dai nostri amici per contattarci. Possiamo tranquillamente utilizzare lo stesso account che viene utilizzato per accedere ad iTunes. Da questo momento in poi sarà utilizzato anche per ricevere chiamate da altri Mac o dai dispositivi mobili. FaceTime é molto semplice da usare. La sua finestra è divisa in due sezioni. La più grande mostra "l'occhio" della nostra webcam mentre la colonna a destra riporta la lista dei nostri contatti, con la possibilità di scegliere tra tre differenti tab: i preferiti, le chiamate recenti e i contatti. Almeno in Italia ci vorrà un pò di tempo prima che si diffonda tra gli utenti, permettendoci di apprezzarne a pieno le sue potenzialità solo quando avremo più amici che utilizzeranno questo servizio gratuito. Se volete provarlo sul vostro MAC potete scaricarlo direttamente da questo link.

giovedì 21 ottobre 2010

Filosofie e punti di vista

Apple lancia i netbook di fascia alta

Questa sera alle 19.00 (ora italiana) Apple ha presentato i suoi nuovi prodotti. La novità più attesa era il nuovo Macbook air e, a giudicare dalle immagini e dai video che ho visto, sembra veramente eccezionale. Ormai tutto ruota intorno all'iPad e prende da quest'ultimo le cose più buone: la lunga autonomia, l'avvio istantaneo del sistema operativo, i dischi a stato solido e, soprattutto, la leggerezza. Nel nuovo Macbook Air, che nella versione da 11,6 pesa poco più di un chilo, sparisce l'hard disk come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi, sparisce il lettore ottico e compaiono le memorie flash a stato solido, da 64 o 128 giga. Poi l'autonomia: da 5 a 7 ore di lavoro continuo in connessione wifi, addirittura un mese in stand-by. Scocca naturalmente unibody in alluminio, display led da 13.3 pollici (1440x900) e 11.6 (1366x768), processore Intel Core 2 Duo, scheda grafica NVIDIA GeForce 320m, trackpad multitouch e FaceTime (disponibile a breve anche su OSX!). I prezzi, al contrario delle dimensioni, non sono certo da netbook: oscillano tra i 999 euro per il modello base del piccolo Air, fino ai 1.599 per il modello grande più capiente. Il prezzo di partenza dell'Air da 13,3 pollici è di 1.299 euro. Belli, anzi bellissimi da vedere e da usare, ma sicuramente uno sfizio che non tutti potranno togliersi. Peccato.

Italia - Serbia: l'accusa della UEFA

Vittoria a tavolino (3-0) per gli azzurri e tre partite casalinghe a porte chiuse per la Serbia. E, inoltre, l'esclusione con la condizionale per i prossimi due anni della nazionale di Belgrado dall'Europeo e due gare a porte chiuse, sempre con la condizionale, per l'Italia. Sono queste le richieste alla Disciplinare dell'Uefa da parte del procuratore della confederazione europea del calcio, Jean-Samuel Leuba, in merito alla gara tra Italia-Serbia sospesa lo scorso 12 ottobre a Genova. Le sanzioni con condizionale, nell'ordinamento sportivo, diventano effettive solo nel caso di ripetersi dei fatti.

Torna il weekend del Linux day!

Ritorna anche quest'anno, per la precisione sabato 23 ottobre dalle ore 9.00 il Linux Day. Si tratta di una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere Linux e il software libero. Il Linux Day è promosso da ILS (Italian Linux Society) e organizzato, localmente, dai LUG o da altri gruppi autonomi. LUG significa Linux User Group, i gruppi autonomi, comunque, condividono le finalità della manifestazione. ILS è una associazione senza scopo di lucro che dal 1994 promuove e sostiene iniziative e progetti in favore della diffusione di GNU/Linux e del software libero. L'accesso alla manifestazione è libero e gratuito, in ogni sua parte e momento. La manifestazione non è, in alcun modo, legata ad attività di gruppi politici, religiosi o di qualunque altro tipo, che non perseguano le finalità della manifestazione stessa, ossia la diffusione del software libero. Per maggiori informazioni potete visitare questo link al sito ufficiale della manifestazione, potrete così trovare la manifestazione più vicina a voi!

mercoledì 20 ottobre 2010

Se fosse successo in Italia...

Oggi, leggendo le tante cavolate che si pubblicano su facebook, ho trovato questa "simpatica" similitudine con la realtà italiana. Se il dramma dei minatori Cileni fosse successo in una miniera italiana, le cose sarebbero andate più o meno così:

1° giorno: tutti uniti per salvare i minatori, diretta tv 24h, Bertolaso sul posto.
2° giorno: da Bruno Vespa plastico della miniera, con barbara palombelli, belen e Lele Mora.
3° giorno: prime... difficoltà, ricerca dei colpevoli e delle responsabilità: BERLUSCONI: colpa dei comunisti; DI PIETRO: colpa del conflitto d'interessi; BERSANI: ... ma cosa ... è successo?? BOSSI: sono tutti terroni, lasciateli la'; CAPEZZONE: non è una tragedia è una grande opportunità ed è merito di questo governo e di questo premier; FINI: mio cognato non c'entra.
4° giorno: TOTTI: dedicherò un gol a tutti i minatori.
5° giorno: IL PAPA: faciamo prekiera a i minatori ke in qvesti ciorni zono vicini al tiavolo!!
6° giorno: cala l'audience, una finestra in Chi l'ha visto e da Barbara d'urso che intervista i figli dei minatori: "dimmi, ti manca papà?'"
dal 7° all 30esimo giorno falliscono tutti i tentativi di Bertolaso, che viene nominato così capo mondiale della protezione civile.
Dopo un mese, i minatori escono per fatti loro dalla miniera, scavando con le mani.
Un anno dopo, i 33 minatori, già licenziati, vengono incriminati per danneggiamento del sito minerario. Ma è successo in Cile.... e ci siamo salvati!

Un colpo di spugna alla democrazia

La commissione Affari costituzionali ha approvato con 15 voti a favore e 7 contrari l'emendamento del Pdl al lodo Alfano che sancisce la retroattività delle norme contenute nel provvedimento per i processi che riguardano il presidente del Consiglio ed il presidente della Repubblica. L'emendamento, presentato dal presidente della commissione giustizia, Carlo Vizzini, prevede che "i processi nei confronti del presidente della Repubblica o del presidente del Consiglio, anche relativi a fatti antecedenti l'assunzione della carica, possono essere sospesi con deliberazione parlamentare". Insieme a Pdl e Lega hanno votato a favore anche i finiani e l'Mpa. Questa é quella che tutti noi chiamiamo democrazia italiana. E' il privilegio dell'eletto. Inutile aggiungere ulteriori commenti

La Cappella Sistina in 3D

La Cappella Sistina e conosciuta in tutto il mondo sia per essere il luogo nel quale si tengono i conclavi e altre cerimonie ufficiali del Papa (comprese alcune incoronazioni papali) sia per essere stata decorata da Michelangelo Buonarroti utilizzando la prospettiva dal basso verso l'alto. Ho scoperto proprio oggi, grazie ad un link che mi é stato segnalato, che i Musei Vaticani hanno messo online una fantastica visita virtuale in 3D della Cappella Sistina. La realizzazione digitale é stata fatta utilizzando immagini di elevata qualità fotografica. E' possibile guardarsi intorno a 360 gradi, utilizzando anche lo zoom per ingrandire i particolari di tutte le innumerevoli opere d'arte presenti sulle pareti e sul soffitto. La realizzazione tecnica é stata curata dall'Università di Villanova in Pensilvania (USA), utilizzando la tecnologia Flash. Se volete visitarla anche voi, questo é il link.

martedì 19 ottobre 2010

Alessandra Pierelli dice basta!

Si conclude con questo scarno comunicato, pubblicato sul suo blog, l'avventura nel mondo dello spettacolo di Alessandra Pierelli. La corteggiatrice di "Uomini e Donne", passata alla storia per la sua love-story con Costantino Vitagliano (altro esimio scienziato), ha deciso di dire basta e non cercare più visibilità sul piccolo schermo, sia esso quello di un televisore o di un monitor collegato ad un pc su internet! Chiude quindi il suo sito ufficiale e interrompe la carriera (un po' in declino, per la verità!) nello spettacolo, per dedicarsi ad altro. A cosa si dedicherà in futuro non é dato sapere: una grave perdita per tutti noi!

lunedì 18 ottobre 2010

Un inchino e una pernacchia

Prendo quest'articolo direttamente dal messaggero e lo pubblico così com'é. Leggete e capirete:

Un inchino e una pernacchia. Il saluto che avrebbe apprezzato. Perché stavolta se n’è andato davvero, Remigio Leonardis, il pazzerello con le antenne in testa di piazza Barberini, il monumento che balla, come stava scritto in certe guide turistiche, l’ultimo Pasquino. E’ morto in una clinica di Tivoli, dov’era ricoverato da tempo per via di un ictus. E ci lascia nel dubbio: più matto lui, che strappava sorrisi ballando, strillando, anche solo apparendo? O noi, sempre lì a correre stressati intorno a quella piazza, da trent’anni?

Intorno alla sua figura, sono nate leggende metropolitane. Ex direttore di banca andato fuori di testa dopo una rapina; ex ingegnere che ha “sfarfallato”. Era nato il 31 ottobre del ’43, famiglia ricca, studi da avvocato, colto, eccentrico, benestante. E una paresi nel passato, dalla quale ne sarebbe uscito danzando finquando ha potuto. In piazza Barberini, nei pressi della fontana del Bernini, ha inscenato per trent’anni coreografie per turisti, passanti, tassisti, studenti, automobilisti. Un lavoro, una missione (a pranzo saliva sui bus 94 e 175, andava a mangiare nel suo attico pieno di tricolori e radio in via Bricchetti e poi tornava), fatto di offese, scherzi, show di protesta e cartelli eccentrici.

Incuriosì Alberto Sordi, che parlò con l’allora sindaco Francesco Rutelli di voler fare un film ispirandosi a lui e di rimando il primo cittadino gli propose: «Perché non te lo porti a casa? Lo sai quanti incidenti accadono per colpa sua? La gente si distrae a guardarlo mentre balla e così abbiamo decine di tamponamenti». Non amava i politici il pazzariello e se la prese con Cossiga mentre passava con la scorta, era il ’92, fu denunciato per vilipendio al capo dello Stato. Una sera salì pure su un palco vero, all’Argentina, con Franca Valeri e Lina Werthmuller, per la commemorazione di Zavattini. Andò a ruota libera, andò alla grande.

Da un po’ di tempo non si vedeva più. Il fatto è che era già capitato, tutti credevano che anche stavolta riapparisse (pure la sottoscritta che anni fa, sollecitata dagli habituè di piazza Barberini scrisse che Remigio forse era morto e se lo vide arrivare il giorno dopo in portineria col giornale in mano gridando «sono vivo»), elegante nei modi e nel vestito da direttore d’orchestra, i palloncini colorati e i gridolini, che spaventavano solo la prima volta. Sì, è vero, beveva acqua dalla fontana e la sputava ai passanti (in particolare dentro le auto blu), ma aveva anche una parola e uno sguardo attento per tutti, approvava «l’innata eleganza», lo smalto ben abbinato al rossetto, la sciarpa in tinta con l’abito. «Oh mio delirrio» o «maledetta» gridava alle donne, «ah frocii» agli uomini.

Ma non gli si farebbe onore se tralasciassimo le sue coreografie «mistiche, ecumeniche, nazionalcattoliche», i suoi acuti intonati guardandoti negli occhi, la sua invenzione «la Drestetica», ovvero danza remigio estetica, soprattutto quello che era il suo pensiero: «Matto è chi non persevera nell’arte e nel cattolicesimo interno. Io sono artista ecumenico e dottrinale, non per questo attivo nella sua esteriorità». Aspettava gli alieni, auspicava «una riforma radicale che rimettesse in discussione le ragioni dell’esistenza dell’Occidente stesso». I funerali si svolgeranno a S.Marcella, nel suo quartiere Aventino-Miani. Mi raccomando, inchini e linguacce.

Torna il grande fratello: spengo la TV!

I riflettori di Cinecittà tornano a illuminare la casa più spiata d'Italia. Proprio oggi, lunedì 18 ottobre, riparte infatti su Canale 5 il Grande Fratello. Fortunatamente ho avuto la notizia per tempo e potrò organizzarmi senza fretta cancellando per i prossimi mesi da tutti i miei televisori la sintonizzazione su Canale 5, evitando così di dovere "incappare", anche solo per spaglio, in qualche fotogramma di questa trasmissione. L'undicesima edizione, per la precisione. Per fortuna esiste SKY, che sicuramente mi offrirà la visione di qualche programma (andrebbe bene anche un'immagine fissa sul vuoto) che sicuramente non mi farà rimpiangere la mia scelta!

sabato 16 ottobre 2010

Ecco come preparare una valigia!

Chi ha realizzato questo video é proprio un genio! Veramente un'ottimo esempio da prendere seriamente in considerazione quando si prepara una valigia! Io, comunque, non ne sarei capace!

venerdì 15 ottobre 2010

Arriva Skype 5 e integra Facebook

Skype ha da poco rilasciato la sua nuova versione per Windows del suo software VoIP, aggiornandosi alla versione 5. La più importante novità é l’integrazione con il proprio profilo Facebook. Certamente una bella mossa, che non mancherà di ampliare il "parco utenti". La rinnovata interfaccia grafica ora mostra sulla sinistra l'elenco dei contatti (con tanto di avatar) mentre permette sulla destra di scegliere tra diverse possibilità: Skype Home (una sorta di pannello di controllo), Profile (per gestire il proprio profilo), Give Feedback (per esprimere la propria opinione) e Facebook. Grazie alla nuova integrazione con Facebook sarà ora possibile chiamare anche uno qualsiasi dei numeri presenti nella lista dei contatti di facebook, se l'utente li avrà (stupidamente) inseriti. Una volta installata la nuova versione sarà chiesto di aggiungere al proprio elenco di contatti anche gli amici che hanno un account Skype che utilizza lo stesso indirizzo email per accedere su Facebook. L'integrazione con Facebook non è però l'unica novità presente in questa versione. E' stata infatti integrata (anche se ancora in versione beta) una nuova funzionalità che permetterà di fare videochiamate di gruppo, fino ad un massimo di 10 utenti in contemporanea. L'unico limite al suo utilizzo é quella di disporre come minimo di un processore Intel Core 2 Duo a 2 GHz (o equivalente) e una connessione internet da 5 Mega. La versione per Mac OSX (attualmente ferma alla penosa release 2.8) dovrebbe essere rilasciata a breve, mentre non si hanno notizie di una nuova versione per Linux. Peccato!

giovedì 14 ottobre 2010

Ritorno al futuro di nuovo al cinema

Segnatevi questa data: mercoledi 27 ottobre 2010! Il film "Ritorno al futuro" verrà nuovamente proiettato nelle sale cinematografiche in occasione del suo venticinquesimo anniversario, questa volta nella versione completamente rimasterizzata in digitale e con audio 5.1. A partire da domani, venerdi 15 ottobre, sul sito della Universal e della Nexo saranno aperte le preventite per la proiezione del film. La trilogia sarà anche disponibile in versione Blu-ray con molti contenuti speciali. Ritorno al futuro comunque è solo il primo film della "Legend Film Festival", una mostra cinematografica che si ripropone di riportare nelle sale molti dei vecchi film in versione restaurata e remasterizzata con le nuove tecnologie. Con molta probabilità potremo infatti ritrovare al cinema vecchi film come Via col vento, Rocky, Il padrino, Frankenstein Jr, Grease, Cocoon, La febbre del sabato sera, e tanti altri. Film che molti "vecchi ragazzi" della mia età hanno avuto il piacere di vedere nei cinema in prima visione. E con questo ho capito veramente di essere invecchiato! Nulla comunque mi impedirà si essere tra i primi che entreranno in sala per assistere, a distanza di 25 anni, alla nuova proiezione di Ritorno al futuro.

Back to the Mac

Apple prepara il nuovo evento per l'ormai consueta presentazione dei suoi nuovi prodotti. La data é fissata per il 20 ottobre 2010. Come dice il titolo stesso dell'evento "Back to the Mac" saranno presentate tutte le novità hardware dei PC della Mela, tra cui i nuovi MacBook Air e la nuova linea dei MacBook anche se, forse, ci sarà anche qualche sorpresa. Con buona probabilità sarà infatti presentata anche la nuova versione 10.7 di Mac OS X. Ancora pochi giorni e scopriremo le novità!

martedì 12 ottobre 2010

Ore 12.51: sfiorati da un asteroide

Quest'oggi alle ore 12:51 un piccolo asteroide di 6 metri sfiorerà la Terra, senza alcun rischio di impatto. Almeno questo é quello che dicono gli esperti! Il corpo celeste, conosciuto come TD54-2010, attraverserà lo spazio tra il nostro pianeta e la Luna a una distanza di circa 45.000 km dalla superficie, ad una velocità di 65.000 km orari. Gli esperti rassicurano che non c'è alcun pericolo: asteroidi così piccoli se entrassero nell'atmosfera brucerebbero senza creare alcun danno alla superficie terrestre. L'asteroide é stato scoperto dall'astronomo Andrea Boattini dell'università dell'Arizona il 2 ottobre, utilizzando il telescopio da un metro e mezzo. Nel momento in cui é stato scoperto l'asteroide si trovava ad oltre 4 milioni di chilometri dalla Terra (per approssimazione é una distanza che equivale a 11 volte la distanza fra la Terra e la Luna). Nel giro di pochi giorni l'asteroide si è avvicinato notevolmente alla Terra fino a trovarsi ad un quindicesimo della distanza fra Terra e Luna. Speriamo bene!

domenica 10 ottobre 2010

10.10.10 - Contro la pena di morte

Oggi si celebra l’ottava Giornata mondiale contro la pena di morte, quest’anno dedicata alla pena capitale negli Stati Uniti, dove dall’inizio dell’anno sono stati condannati 41 prigionieri e altri 3200 aspettano, nel braccio della morte, che la sentenza venga eseguita. In tutto il mondo Amnesty International, insieme ad altre associazioni non governative, propone una serie di iniziative perché si arrivi al più presto ad una moratoria internazionale che porti all’abolizione della pena di morte.

venerdì 8 ottobre 2010

Vodafone: internet gratis per 1 mese!

Vodafone ha deciso di regalare ai propri clienti la possibilità di attivare gratuitamente la promozione "Mobile Internet" che consente, per le 4 settimane di validità dell'opzione, di navigare su internet con il proprio smartphone o PDA, con un tetto massimo di traffico di 500 MB a settimana. Un'opzione che, personalmente, non attiverei mai a pagamento, a causa dell'alto costo e dei pochi servizi inclusi! Per usufruire di questa opzione gratuita é necessario essere iscritti a Facebook e abilitare l'applicazione "Mobile Internet". Una volta immesso il proprio numero si riceverà un SMS che conterrà un codice di conferma. Una volta ridigitato sul sito verrà inoltrata la richiesta di attivazione. A questo punto basterà aspettare 2 giorni e si riceverà un nuovo SMS che indicherà l'avvenuta attivazione della promozione. C'é tempo fino al 31 novembre per aderire! Ovviamente l'offerta è valida soltanto per le SIM di Vodafone e per i contratti di tipo "ricaricabile", con piano tariffario differente da "Business" e "Zero Limits". Con questa opzione comunque non é possibile navigare con il proprio PC utilizzando il cellulare come modem UMTS. Ovviamente anche il traffico VoIP e P2P é escluso dall'offerta. Trascorse le 4 settimane di validità, se non si richiederà per tempo la disabilitazione, Mobile Internet sarà rinnovato automaticamente al costo di 3 euro a settimana.

Un premio per i diritti umani

IL COMITATO DI OSLO CREDE CHE CI SIA UNA CONNESSIONE TRA DIRITTI CIVILI E LA PACE NEL MONDO.

Con queste parole è stata motivata la scelta destinata a far discutere, ma attesa (soprattutto dopo che il presidente del comitato, Thorbjoern Jagland, aveva preannunciato che si sarebbe trattato di un premio "controverso"), per il Nobel per la pace 2010. Il destinatario del premio é il dissidente cinese Liu Xiaobo, simbolo della battaglia per i diritti umani e civili in Cina. L'attivista attualmente si trova in prigione, dove sta scontando una condanna ad 11 anni per "sovversione" ma, secondo testimonianze raccolte via Twitter la polizia sarebbe giunta nella sua abitazione e starebbe parlando con la moglie (?!?)... forse perché dalla cella del carcere in cui "soggiorna" avrà fatto sapere di essere irreperibile. E poi, con tanta franchezza, che cosa potrebbe aggiungere una testimonianza di quella povera donna a quanto accade ogni giorno in quel paese?!? Con l'occasione Amnesty International ha fatto un nuovo appello alle autorità cinesi la liberazione di tutti gli altri dissidenti in carcere. Comunque, al di là delle motivazioni, il premio sarà una difficoltà in più per l'occidente. Misteri della democrazia.

Una collisione impossibile

Questa mattina, leggendo le notizie online su "Il Corriere", mi é caduto l'occhio su questo fatto di cronaca, che riporto brevemente:
Collisione tra un cargo e una petroliera al largo della Bretagna, a 100 chilometri a sud-est dall'isola d'Ouessant. La petroliera, la YM Uranus, lunga 120 metri batte bandiera maltese. Trasportava 6 mila tonnellate di solvente e viaggiava tra Porto Marghera e Amsterdam. Il cargo è il Hanjin Richzad, lungo 191 metri, batte bandiera panamense, assicura i contatti tra Panama alle Canarie e Rotterdam... etc, etc, etc.

Quello che io proprio non riesco a capire é come cavolo abbiano fatto a scontrarsi tra loro due navi in mare aperto, considerando il fatto che entrambe hanno una dimensione che supera di gran lunga l'estensione di un campo da calcio?!? A me sembra proprio una cosa impossibile! Ammesso che gli strumenti di bordo, per qualche strana ed impossibile coincidenza, fossero entrambi fuori uso, l'unica cosa che si può pensare é che entrambi gli equipaggi fossero entrati in letargo insieme agli orsi e nessuno abbia quindi avuto modo di accorgersi della montagna di ferro e acciaio allegramente veniva incontro! E' più facile pensare che sia uno scontro voluto, magari organizzato ad arte per intascare i soldi di qualche assicurazione. Un pensiero alquanto ridicolo e ingenuo, così come ridicolo é l'incidente accaduto. Andatelo però a raccontare agli animali che vivono in quelle acque... e vediamo se hanno voglia di ridere!

giovedì 7 ottobre 2010

L'italvolley avanza: ora é semifinale!

Da grande tifoso ed amante di questo sport, per semplice SCARAMANZIA fino ad oggi ho voluto evitare qualunque post su questo argomento, ma ora posso gridarlo:

SIAMO IN SEMIFINALE!

Dopo gli Usa, battuta anche la Francia per 3-1. Si replica sabato al Palalottomatica di Roma contro i campioni in carica del Brasile. L'altra semifinale sarà Serbia-Cuba. Alla faccia del calcio: forza Italia del volley!

mercoledì 6 ottobre 2010

S.P.Q.R.: Se Passi Qui ce Rimani!

Coda alla vaccinara e polenta; vino dei castelli e Lambrusco a fiumi. E' questo il menù servito oggi in una piazza Montecitorio invasa da militanti politici e provetti cuochi, tutti allegramente raccolti intorno ai dieci gazebo bianchi e alle rispettive tavole apparecchiate per quello che é stato ribattezzato come "il pranzo della riconciliazione". Sembra essersi conclusa in questo modo la squallida questione legata all'insulto dei giorni scorsi rivolta a i romani da parte di Umberto Bossi. Per la cronaca, insieme al sindaco Gianni Alemanno a al presidente (si dice così?!?) della regione Lazio, Renata Polverini, erano presenti anche altri esponenti della Lega, tra cui Roberto Calderoli, Bricolo e Roberto Cota, oltre ovviamente al "Senatur" Umberto Bossi. Un modo come l'altro per "salvare la faccia" e stemperare le critiche. Sono comunque sicuro che se quanto accaduto si fosse svolto in un'altro stato europeo (e non nella nostra "repubblica delle banane"), probabilmente avremo assistito un un più dignitoso spettacolo, prima, dopo e durante la "rissa verbale". Complimenti come al solito a tutti i nostri politici. Di destra e di sinistra.

Facebook isn’t working!

Per cause non meglio precisate (almeno per ora!) la scorsa notte Facebook é rimasto nuovamente off-line! Dopo una nuova notte insonne, alle ore 7.00 di questa mattina il portavoce di Facebook, Kathleen Loughlin, ha comunicato con un'email all’Associated Press che i tecnici erano al lavoro per risolvere il problema. Mezz’ora dopo una nuova email ha confermato che il problema era stato risolto. Bha?!?

domenica 3 ottobre 2010

Tutto Beautiful in soli 6 minuti!


Per chi come me non avesse mai seguito una puntata di Beautiful e sentisse la necessità di farlo proprio ora, eccovi un rapidissimo riassunto in video in cui sono stati "compressi" anni di puntate in soli 6 minuti: veramente un genio chi ha avuto quest'idea!

Il potere logora chi non ce l'ha!

Molto spesso mi capita di leggere su Facebook (o più semplicemente sul web) commenti di amici o di utenti che decantano le lodi del loro "dispositivo mobile" (il cellulare) con sistema operativo Android e ne paragonano le superlative caratteristiche confrontandole con quelle l'iPhone e IOS4. Un paragone che, se vogliamo, é fatto 1 a 1000, viste le tantissime versioni di cellulari che utilizzano come sistema operativo Android. Mi capita anche di leggere tabelle comparative alquanto casarecce che ne illustrano i pregi di uno ed i difetti dell'altro. In questa stupida e ridicola guerra senza senso non voglio certo finirci anche io; ne tantomeno voglio difendere il mio buon iPhone 3G da questi attacchi... devo essere sincero, ma mi sento alquanto ridicolo rileggendo questo post! Forse tutto nasce da un complesso di inferiorità degli utenti Android?!? O da un complesso di superiorità degli utenti Apple?!? A questo punto però voglio dire anche io la mia con questo post da "bar dello sport". Apple, sicuramente per scelte aziendali mirate (e legate) alla "necessità di vendere" vuole sempre centellinare le novità tecniche introdotte nei propri dispositivi, lasciando sempre una porta aperta alla loro successiva verifica ed alla futura introduzione nelle nuove versioni dei successivi modelli. Ad esempio, l'introduzione della videocamera frontale nell'iPhone é stata e presentata come una scoperta da premio nobel! Siete poi mai entrati in un'Apple store? Io ci vado sempre quando sono all'estero perché sono sicuro di trovare una connessione WiFi gratuita, ma alla fine ci trovate SOLTANTO 3 differenti lettori MP3, 1 modello di telefono e qualche PC portatile o da tavolo. Tutti carissimi, sia ben chiaro, con prezzi di vendita sicuramente superiori al reale valore di mercato. Ma questa é la potenza del marketing: il logo della mela morsicata "fa figo! Come si fa a combattere con l'idea che "tutto quello che viene prodotto da Apple é nuovo, stupendo, carissimo ed innovativo?". Al momento non si può battere la percezione che la gente ha di questo marchio, fermo restando comunque che l'iPhone é un telefono eccezionale! Questa é l'idea che vuole trasmettere il marketing e poi, successivamente, gli acquirenti lo traducono in "stile di vita". Io non ho mai capito tutte quelle persone che si comprano un iPhone e poi (ammesso che lo facciano) lo sincronizzano con un PC che utilizza un sistema operativo Microsoft. Io utilizzo un Apple a partire dal lontano 1993, quando mi fu regalato il primo Macintosh Classic II (che ancora gelosamente conservo in perfetto stato!) ed apprezzo il mio melafonino ogni volta di più al termine di una sincronizzazione con il mio MAC. In fondo c'é a chi piace la Mercedes o la BMW; fortunatamente mi accontento di cose più futili ed economiche, anche perché non ho mai provato interesse per le automobili! Mi accontento del mio iPhone. Forse il succo finale di questo post e delle tante ed inutili conversazioni che ruotano intorno a quest'argomento può essere riassunto semplicemente in una frase: il potere logora chi non ce l'ha!

Prossimamente al cinema

Devon James, l'amante numero 15 di Tiger Woods, ha annunciato di aver appena venduto a una casa di produzione di Dvd porno un video in cui si vede lei e una sua amica mentre fanno sesso con il golfista più famoso al mondo: Tiger Woods. La ragazza, che si autodefinisce "la regina del porno", non ha rivelato il nome dell'azienda che ha acquistato queste immagini, ma ha riferito i termini dell'affare: a lei sono andati 350mila dollari subito, e il diritto di ottenere la metà delle entrate future. Si calcola che questo video potrebbe farle guadagnare milioni di dollari. La ragazza ha detto che il filmato è lungo 62 minuti e che include 37 minuti in cui compare Tiger Woods. Secondo il suo racconto, una grande marca del settore porno avrebbe rifiutato l'affare, temendo di avere problemi con gli avvocati di Tiger. Le prime anticipazioni del video, sempre che esista, dovrebbero spuntare nel giro di due settimane e sarà messo in vendita il 20 novembre. In tutto questo io non capirò mai i gusti di Tiger, visto che é sempre riuscito a trovare amanti non certo eccezionali per la loro bellezza!