mercoledì 31 marzo 2010

Lapo ed il basket: mondi opposti!

Un po per pigrizia, un po per mancanza di tempo, non avevo ancora postato questo video con la figura di M***A fatta da Lapo in terra americana. Il giovane (ma rincojonito) Elkan si è guadagnato qualche secondo di visibilità con un inopportuno intervento nella sfida che ha visto poi Los Angeles Lakers battere di due punti la squadra dei Toronto Raptos nella quale militano gli italiani Andrea Bargnani e Marco Belinelli. Lapo, seduto in prima fila allo Staples Center, a 1'48" dalla fine della partita ha interferito in un'azione offensiva dei Raptors: ha toccato il pallone impedendo allo spagnolo Josè Calderon di recuperare la sfera! Vai Lapo: continua così!

sabato 27 marzo 2010

Spegnamo le luci per 1 ora

Il 31 marzo 2007 Sidney si spegne per un’ora, coinvolgendo 2,2 milioni di cittadini, uniti nel semplice gesto del click dell’interruttore. Nel 2008 il gesto fa il giro del mondo e a rimanere al buio sono 370 città con 50 milioni di click che fanno di Earth Hour un movimento globale per la sostenibilità. Nel 2009 milioni di persone in più di 3929 città di 88 paesi hanno aderito e la Rete registra, con video e foto da tutto il mondo, un fenomeno planetario. Un evento globale organizzato dal WWF per sensibilizzare l'opinione pubblica al tema del riscaldamento globale: in tutto il pianeta si spengono le luci per un’ora. Monumenti, palazzi, negozi, appartamenti. Comunità, scuole, singole case. Un appuntamento planetario che quest’anno ha un significato ancora più forte: è il nostro modo per dire ai potenti che dopo il deludente vertice di Copenhagen noi non molliamo. Continuiamo a chiedere un accordo globale sul clima efficace e vero. Per maggiori informazioni questo é il link dell'iniziativa. Questa sera spegnamo le luci per 1 ora.

Finalmente le giornate si allungano!

Con mia grande sorpresa ho appena scoperto che (finalmente) questa notte torna l'ora legale! Che gran bel regalo inatteso! Corro subito a sistemare gli orologi di casa e mi preparo ad affrontare una splendida e lunga domenica di "gozzovigliamenti" con gli amici tra passeggiate e barbecue all'aria aperta!

I probabili siti nucleari in Italia

Nel corso di quest'ultima campagna elettorale si é evitato (sapientemente) di parlare del programma nucleare di prossima attuazione in Italia. Un tema scottante e che, con buona probabilità, avrebbe fatto perdere una buona percentuale di elettori a chi ne avesse parlato. A riproporre il tema ci hanno pensato i verdi, con un sit-in davanti a Montecitorio, fornendo la probabile mappa della distribuzione delle centrali nucleari sul territorio italiano. Credo sia molto attendibile, anche perché le caratteristiche della "terra italica" non permette certo molte alternative ai pre-requisiti per l'individuazione dei siti interessati. La prima centrale nucleare in Italia sarà con molta probabilità quella di Montalto di Castro in provincia di Viterbo. Poi, tra i possibili siti atomici, ci sono Caorso in provincia di Piacenza e Trino Vercellese (Vercelli). Il deposito nazionale di scorie radioattive sarà invece la località del Garigliano a cavallo tra le province di Latina e Caserta. Il solo pensiero fa rabbrividire! Pensare all'energia solare come alternativa non sarebbe meglio?

Ogni giorno la Terra riceve dal Sole una quantità di energia 30 volte superiore a quella consumata da tutta la popolazione mondiale in un intero anno. Per fare un esempio, una famiglia italiana di quattro persone potrebbe produrre metà dell’acqua calda che usa per un intero anno con un solo pannello solare di 3 mq. Ogni casa o palazzo può dotarsi di pannelli solari e produrre la propria energia. Ma questa energia è anche condivisibile: gli impianti solari connessi in rete, infatti, permettono di “esportare” l’energia prodotta in eccesso ed “importare” energia dalla rete quando se ne ha più bisogno. Il suo impatto ambientale (specialmente se paragonato a quello delle fonti non rinnovabili) è trascurabile.

Per chi fosse interessato ad approfondire l'argomento può visitare questo link in cui potete trovare un dossier dettagliato con molte risposte sull'argomento. Riporto di seguito anche l'elenco completo di tutte le sedi che produrranno energia atomica, secondo le indicazioni dei Verdi:
  • Caorso (Pc)
  • Trino Vercellese (Vc)
  • Monfalcone (Go)
  • Chioggia (Ve)
  • San Benedetto del Tronto (Ap)
  • Scarlino (Gr)
  • Montalto di Castro (Vt)
  • Borgo Sabotino (Lt)
  • Garigliano (Lt-Ce)
  • Termoli (Cb)
  • Mola di Bari (Ba)
  • Scansano Jonico (Mt)
  • Oristano
  • Palma di Montechiaro (Ag)

venerdì 26 marzo 2010

Preti e pedofilia: se ne parla?

Tutto quello che ruota intorno al mondo della chiesa cattolica sembra essere differente da come ce lo raccontavano da bambini. Anche il pensiero ormai é diventato apertamente molto più radicale: basta pensare alle ultime esternazioni su aborto e omosessualità. Anche le continue intromissioni nella politica ormai sono all'ordine del giorno. La sete di potere si é impossessata delle loro menti: questo é innegabile!. Osservando il loro universo scopriamo anche "quel particolare interesse" dei loro "ministri" nei confronti dei bambini. Un interesse del tutto differente da quello pedagogico (a cui potrebbero essere chiamati) e del tutto fisico. Ormai sono coscienti del fatto che la loro "cricca" ha il potere ed i soldi per difenderli e proteggerli. Il loro é un potere che dona la facoltà di sfuggire alle regole ed alle leggi, nascondendo in "luoghi segreti" i colpevoli e le prove. Si impone omertà. Non mancano loro certo i soldi ed i privilegi per farlo. Ma non possono certo restituire una vita normale a tutti quei bambini che hanno visto violato la loro infanzia. Non generalizziamo però. Esistono anche moltissimi preti e sacerdoti che svolgono con grande impegno, dedizione e sacrificio "la loro chiamata". Questi si che sono da premiare e prendere in considerazione. Non certo quei "finti manichini" che appaiono sempre più spesso in televisione e che, dall'alto delle loro comode sedie, vogliono imporci a tutti i costi una dottrina che molto spesso non vuole rimanere al passo con i tempi. Noi cattolici non abbiamo certo bisogno di loro. Allora io mi domando se il sommo pontefice, chiamato a rappresentare una così importante carica, debba vedere macchiato il suo curriculum con gesti ed azioni che non portano di certo giovamento alla sua immagine (e a tutto l'ordine). Una valanga di accuse, dalla Germania, dall'Irlanda e adesso anche dal New York Times fino all’inedita scena del volantinaggio antipedofilia fin sotto le finestre di San Pietro, scaraventando sull’immagine del Vaticano un marchio infamante. Quasi fosse una congiura escogitata per far tremare i piani alti del potere cristiano. Ora Benedetto XVI é accusato anche di aver nascosto e protetto atti di pedofilia. E' risaputo che negli Stati Uniti quando si parla di preti il primo pensiero che viene in mente é proprio quello del pedofilo. Certo, loro il papa lo vedono da lontano, non come noi che l'abbiamo in casa. Ora il problema sarà quello di dimostrare con prove reali quanto affermato dalle accuse. Magari è tutta una montatura. Tutto falso: lo speriamo. Certo nessuno in questo mondo é un santo... però almeno la prossima volta "alla direzione" mettete una persona con un curriculum migliore e con molti meno nemici. Ecco, magari con un pensiero più moderno e al passo con i tempi! Purtroppo finchè questo movimento "politico-apolitico" continuerà a muovere voti utili alla politica italiana staremo soltanto a parlare di acqua fresca: nient'altro!

giovedì 25 marzo 2010

In vigore il balzello della Siae

Da oggi il mercato italiano vedrà aumentare il costo dei prodotti che hanno un supporto di memorizzazione a causa della nuova tassa Siae per la tutela del diritto d’autore. E’ inutile sottolineare che tale tassa è ridicola, inutile ed ampiamente criticata dalla maggior parte delle associazioni, nonché é una delle più alte in Europa in questo settore. Riporto di seguito le variazioni che interesseranno i vari prodotti. Da questo link potete leggere anche tutti i dettagli del balzello. Permettetemi di aggiungere una cosa: CHE SCHIFO!

  • supporti audio analogici: 23 centesimi per ogni ora di registrazione musicale;
  • supporti audio digitali (CD, DVD, ecc): 22 centesimi per ogni ora di registrazione musicale;
  • CD-R: 15 centesimi ogni 700 Mb di capacità dati e 0.22 per ogni ora di registrazione audio;
  • supporto video analogico: 0.29 centesimi per ogni ora di registrazione;
  • supporto video digitale: 0.29 centesimi per ogni ora di registrazione;
  • DVD riscrivibili: 41 centesimi ogni 4,1 GB
  • masterizzatori: +5% sul prezzo di vendita;

Memorie (MicroSD e removibili )

  • tassa esclusa fino a 32 MB
  • 0.05 euro a GB fino a 5 GB;
  • 0.03 euro a GB oltre i 5 GB;

Per i primi due anni l’importo massimo sarà di 3 euro, mentre sarà 5 euro per il terzo.

Chiavette Usb

  • tassa esclusa fina a 256 MB
  • 0.10 euro a GB fino a 4 GB;
  • 0.09 euro a GB oltre i 4 GB.

Per i primi due anni l’importo massimo sarà di 7 euro a chiavetta, 9 euro per il terzo.

Memorie (Hard Disk esterni)

  • 0.02 euro a GB fino a 400 GB;
  • 0.01 euro a GB oltre i 400 GB.

Per i primi due anni l’importo massimo sarà di 12 euro, 20 euro per il terzo anno.

Memorie (Hard Disk interni solo di Pc, Netbook e Notebook)

  • 3.22 euro fino a 1 GB;
  • 3.86 euro da 1 a 5 GB;
  • 4.51 euro da 5 a 10 GB;
  • 5.15 euro da 10 a 20 GB;
  • 6.44 euro da 20 a 40 GB;
  • 9.66 euro da 40 a 80 GB;
  • 12.88 euro da 80 a 120 GB;
  • 16.10 euro da 120 a 160 GB;
  • 22.54 euro da 160 a 250 GB
  • 28.98 euro oltre i 250 GB;
  • 32.20 euro oltre i 400 GB con applicazione dal secondo anno;
  • 2.76 euro ogni 200 GB aggiuntivi sopra i 500 con applicazione dal secondo anno

Lettori Mp3 (quota fissa per lettore)

  • 0.64 euro fino a 128 MB;
  • 2.21 euro da 128 a 512 Mb;
  • 3.22 euro da 512 MB a 1 GB
  • 5.15 euro da 1 a 5 GB;
  • 6.44 euro da 5 a 10 GB;
  • 7.73 euro da 10 a 15 GB;
  • 9.66 euro oltre 15 GB;
  • 12.88 euro oltre i 20 GB;
  • 2.76 euro ogni 10 GB aggiuntivi sopra i 20 GB con applicazione dal secondo anno.

Cellulari e Smartphone

  • 0.90 centesimi di euro per dispositivo.

Gli iPhone in vendita senza vincoli

Così come era successo nel marzo dello scorso anno per gli iPhone 3G, anche quest’anno Apple ha deciso di ripetere la sua iniziativa e di vendere nuovi modelli di iPhone 3GS senza la necessità di dover sottoscrivere un abbonamento telefonico con AT&T. Sarà infatti possibile comprare un iPhone senza dover dimostrare di essere possessori di un abbonamento con AT&T, con la sola limitazione di poter acquistare un solo telefono per ogni singola persona. I prezzi dei modelli in vendita é il seguente:
  • iPhone 3G $499
  • iPhone 3GS 16GB $599
  • iPhone 3GS 32GB $699
Resta valido però il vincolo legato "all'operator lock", per cui gli iPhone potranno essere comunque usati solo con schede AT&T. Questo ovviamente solo in teoria!

mercoledì 24 marzo 2010

Commodore nuovamente in vendita!

Sono passati quasi 30 anni dal lancio sul mercato di quella che è considerata una pietra miliare della storia informatica: il Commodore 64. E pensare che il mio é ancora conservato nella sua scatola originale gelosamente stipato in un armadio a casa dei miei genitori! Dal prossimo 1 giugno, la nuova azienda Commodore USA cercherà di far rinascere il famoso marchio presentando il Commodore 9100, equipaggiato ovviamente con un hardware più recente. Il Commodore 9100 è un nuovo PC che ricorda nel design il C64 ma, ovviamente i materiali sono cambiati, le forme si sono sottilizzate e l'hardware è stato stravolto, ma lo spirito è lo stesso. Il sistema operativo di riferimento sarà Ubuntu, ma sarà possibile anche l'acquisto di una versione con Windows XP o Windows 7. Il prezzo di listino non è stato ancora comunicato. Sicuramente una buona strategia di marketing, ma quante saranno realmente le persone disposte a comprare un computer del genere?

martedì 23 marzo 2010

Aggiornate subito il vostro Firefox!

Mozilla Foundation ha reso disponibile da alcune ore la nuova release 3.6.2 del suo browser internet. Il rilascio di questa versione era stato inizialmente pianificato per il prossimo 30 marzo, ma la scoperta di una grossa falla di sicurezza nel browser Firefox ha spinto l'azienda a correre ai ripari quanto prima. La vulnerabilità è stata classificata come "highly critical" e può essere sfruttata da malintenzionati per eseguire un codice "malevolo". Questa nuova release di Firefox risolve tuttavia anche altre vulnerabilità minori ed alcuni problemi di stabilità: L'aggiornamento è caldamente consigliato a tutti!

Il microonde è l’unico vero alleato

Non credo serva un animo particolarmente sensibile per accorgersi dell’involuzione costante della nostra televisione; eppure l'avvento del digitale terrestre ci aveva fatto sperare in una televisione migliore, più varia e di qualità. I canali sono aumentati, ma non si può dire lo stesso dei contenuti. Sembra proprio la televisione della NON creatività. Del vecchio. Dello stantio. Questa sera ho provato ripetutamente a sintonizzarmi su almeno una ventina di canali diversi ma, con tutta la buona volontà, non riuscivo a resistere per più di 2 minuti consecutivamente. A questo punto penso che se avessi infilato un pollo arrosto nel mio microonde ed avessi impostato il timer della cottura a 5 minuti il mio interesse si sarebbe mantenuto alto per tutta la durata della cottura, senza dovermi affannare nella ricerca di un nuovo canale (o, al massimo, di un altro forno!). Detto questo mi sento di dire che di motivi per NON PAGARE il canone ce ne sono parecchi, in effetti! Guardate comunque che il mio non é un consiglio: il sottoscritto il canone lo paga! In alternativa dovrei scegliere di pagare un abbonamento annuale sperando di vedere qualcosa di meglio su Mediaset Premium o Sky?!? Ma fatemi il piacere!

lunedì 22 marzo 2010

Censura, Google dice addio Cina?

Google lascia la Cina. Come previsto, dopo due mesi di braccio di ferro con Pechino seguiti a un violento attacco hacker, la società di Mountain View ha deciso di non sottostare alla censura imposta dal regime. Per il momento tutto il traffico del sito cinese di Google.com.cn, è ridiretto sul sito di Hong Kong, Google.com.hk. Mountain View potrebbe decidere di espandersi in mercati come Corea del Sud e Giappone, dove finora è riuscita a conquistare solo una frazione della popolarità di cui gode in Europa e Stati Uniti. Il colosso americano ha deciso di dirottare il traffico altrove, abbandonando non il paese, ma l'autocensura che Pechino ha tentato di imporre. Quanto durerà questo tentativo di autonomia prima che il governo ne decreterà la chiusura?

sabato 20 marzo 2010

Un weekend con il WiFi gratuito

Questo weekend Skype permetterà a tutti i suoi utenti di navigare gratuitamente tramite la sua rete di hot spot: Questa iniziativa é stata presa per celebrare il lancio del nuovo servizio Skype Access. Dalle 01:00 di sabato 20 marzo alle 22:59 di domenica 21 marzo Skype Access sarà gratuito e illimitato per chiunque disponga dell'ultima versione installata sul proprio dispositivo. Skype access é una delle nuove funzionalità introdotte nell'ultima release che consente all’utente di accedere via Skype a una estesa rete di hotspot WiFi pagando la connessione direttamente con il credito residuo del proprio account. In presenza di un hotspot compatibile e tentando di effettuare il collegamento dal proprio terminale Skype mostrerà un messaggio all'utente avvisandolo della possibilità di utilizzare l'opzione Skype Access. Non sarà quindi necessario utilizzare la propria carta di credito per il pagamento, oppure acquistare card prepagate e soluzioni simili: il tutto verrà gestito attraverso le infrastrutture di Skype a prezzi e condizioni comuni per tutti i siti in cui il servizio è disponibili. Per Skype Access non sono previsti contratti o costi mensili né alcuna procedura di iscrizione e la tariffa prevista è pari a €0,16 IVA inclusa per accedere a qualsiasi hotspot WiFi via Skype.

La XVI maratona della città di Roma

Anche quest'anno torna la Maratona della città di Roma, uno degli appuntamenti sportivi più suggestivi: la "Maratona di Roma" vedrà infatti il centro della città trasformarsi in un'isola pedonale animata da concerti e spettacoli che vogliono celebrare questa festa dello sport. La Maratona verrà affiancata, come di consueto, dalla "Fun Run" (stracittadina non competitiva) e sarà anche quest'anno curata in ogni dettaglio. La partenza della XVI edizione é prevista alle ore 9.00 da via dei Fori Imperiali, all'altezza del Colosseo. La metropolitana sarà gratuita per i partecipanti: i tornelli di tutte le stazioni saranno aperti ai maratoneti dalle ore 7 alle ore 9. Sarà sufficiente indossare il pettorale per usufruire del servizio. Sempre per maratoneti e partecipanti, le stazioni Cavour e Colosseo saranno fruibili gratuitamente dalle ore 10 e 30 alle 16 e 30. Stessi orari per spostarsi con i treni della stazione Circo Massimo senza acquistare il biglietto. Speriamo che il tempo non guasti la festa e ci permetta di godere di questa splendida manifestazione.

giovedì 18 marzo 2010

Le Iene "rimbalzano" gli ex del GF10


Il programma "Le Iene" di Italia1 é sempre geniale perché riesce a mettere a nudo tutti i difetti della società italiana, riproponendoli in servizi televisivi della durata di 5 minuti. Il video che pubblico oggi mi rende orgoglioso di aver "staccato" completamente la televisione da casa mia, riducendola quasi esclusivamente alla visione di film dal mio lettore multimediale. Io mi chiedo sempre perché non buttino mai via le chiavi della "CASA PIU' FAMOSA D'ITALIA" dopo aver rinchiuso per bene tutti i protagonisti di turno. Ecco comunque un breve riassunto quel che vedrete in questo breve filmato: una finta buttafuori si piazza all'ingresso di una discoteca milanese, scorre la lista per vedere chi può entrare e chi no, fa qualche apprezzamento sul look del malcapitato di turno e poi pronuncia la fatidica frase: "il suo nome non c'è". Questi personaggi una volta rispondevano dicendo: "ma lei non sa chi sono io!". Oggi invece ci siamo evoluti, ed i tempi sono cambiati: adesso si arriva direttamente all'insulto. Agenti, assistenti di stilisti, soubrette, ex concorrenti del Grande Fratello. E sono proprio loro a reagire nel peggiore dei modi quando (e se) qualcuno non li riconosce all'ingresso di un locale. Ma raccontata così non riuscirete a comprendere quanto si siano coperte di ridicolo queste persone. Vi invito veramente a guardare il video poiché in pochi secondi mettono in luce la vera natura del protagonista di turno. Un concentrato di arroganza che mostra uno spaccato dell'Italia "che conta", quasi fosse un capolavoro di neo-realitismo televisivo. Permettetemi anche di riportare una delle migliori frasi estratte dal video e pronunciate da Carmela, una ex concorrente del Grande Fratello 10:

Sono un concorrente del Grande Fratello: 113 giorni dentro la casa. Stai scherzando? Tu per comprarti i vestiti che ho io addosso in questo momento devi lavorare due anni. Sei proprio una cafona cretina. Non ti preoccupare non dico niente al tuo capo, forse un giorno puoi comprartele anche tu queste scarpe.

lunedì 15 marzo 2010

.COM festeggia i suo 25 anni!

Un nuovo compleanno si celebra oggi nel mondo di Internet: i 25 anni della registrazione del primo dominio ".com". Era infatti il 15 marzo del 1985 quando la americana Symbolics registrò il proprio indirizzo con il "punto com", suffisso che ora regola la nostra vita online. Allora invece la crescita fu lenta: lo stesso anno solo altre cinque aziende crearono il proprio indirizzo web "commerciale" e per arrivare a vedere la registrazione del milionesimo ".com" si era dovuto aspettare il 1997, cioè il pieno boom di Internet (almeno negli Stati Uniti). Ai giorni nostri il Web come detto gira intorno a questa strana sigla: ogni mese viene registrata una media 668 mila "dotcom" nuovi, per un totale di ben 78 milioni di indirizzi creati negli ultimi 25 anni.

sabato 13 marzo 2010

Ricomincia la F1: forza Ferrari!

Ricomincia il campionato mondiale di Formula 1. Un campionato che vede il ritorno alla guida di Michael Schumacher a 41 anni e che, con le nuove regole, elimina completamente i rifornimenti di benzina durate la gara (ma non la possibilità di sostituire le gomme durante la gara). Quello che non cambia tra la stagione 2009 e la 2010 sono le liti regolamentari. Se, con il nuovo regolamento, la Fia pensava di essersi messa alle spalle l'era delle contestazioni si sbagliava di grosso. La Federazione internazionale dell'automobilismo ha infatti dichiarato legale l'ala utilizzata dalla McLaren. La Renault non è d'accordo e non lo nasconde. Insomma, nello sport come nella politica, la lealtà la correttezza nei confronti degli avversari passano sempre in secondo piano, a favore degli interessi personali. Detto questo concentriamoci sullo sport. Forza Ferrari!

venerdì 12 marzo 2010

Prego, distruggete pure il paesaggio

In Italia ogni scusa é buona per "batter cassa", anche a discapito dell'ambiente. Sembra proprio che sia imminente l'approvazione di un nuovo condono edilizio, con possibilità di sanare anche gli abusi commessi in aree sottoposte a vincolo ambientale e paesaggistico. Così dispone il disegno di legge presentato in Senato lo scorso 17 febbraio, che fa slittare i termini per la presentazione delle domande dal 10 dicembre 2004, come prescrive la legge sul condono edilizio, al 31 dicembre 2010. Se il provvedimento venisse approvato, una nuova valanga di richieste di sanatoria potrebbe inondare gli sportelli dei comuni d'Italia, e questa volta con un'agevolazione in più per chi ha commesso l'abuso: i beni ambientali e paesistici scompaiono dalle aree intoccabili. Ma siamo proprio sicuri che agli italiani (e non agli "abusatori") serva questa proroga?

martedì 9 marzo 2010

Cavolo! E' proprio un freddo becco!

In questi giorni non sto uscendo molto di casa perché, fortunatamente, sono impegnato in un upgrade sistemistico Sap che la mia azienda mi permette di seguire direttamente da casa grazie al telelavoro. Quest'oggi però verso ora di pranzo sono uscito per andare a fare la spesa al supermercato ed ho trovato un clima pazzesco! Cavolo! Sembrava quasi di essere in Germania! Il termometro della mia auto segnava 4 gradi! Pensare che proprio sabato scorso io e Nadia avevamo dedicato la mattinata a dei piccoli lavoretti di giardinaggio nel nostro giardino. A guardarsi intorno poi si vedono solo alberi nel pieno della fioritura... insomma, una bella fregatura! Dobbiamo ancora pazientare un poco e poi ci godremo finalmente la primavera: non vedo proprio l'ora che questa pioggia ci lasci!

"Internet for peace" per il nobel 2010

La Rete è un grande strumento di democrazia e confronto pacifico. Internet è la dimostrazione che parlare liberamente, ascoltare gli altri e relazionarsi senza censure può cambiare il mondo.

E' stato ufficializzato con il lancio della campagna "I4P" promossa da Wired la candidatura di Internet a premio nobel per la pace 2010. Si tratta di una candidatura anomala perché di solito a ricevere il premio sono delle persone o al più delle organizzazioni come ad esempio la Croce Rossa, Amnesty International o Medici Senza Frontiere. In questo caso l’idea è quella di premiare uno strumento. Si tratta di un'iniziativa importante per la Rete (non solo italiana) in quanto sposta il ragionamento sul valore di Internet ad un livello superiore: Internet è un diritto fondamentale dell'uomo e ormai non va più visto solo come un semplice strumento. Internet può essere usato come un gioco, come uno strumento di lavoro, come una comodità o come un semplice passatempo. In ogni caso penso non ci siano dubbi su quanto sia una realtà che sta contribuendo di molto a migliorare la qualità non solo della vita, ma pure e soprattutto dei rapporti sociali tra tutte le persone di questo pianeta. Diffondete l'idea e condividete con tutti gli amici il logo ed il link di questa iniziativa!


Ciao Tonino

I più giovani ne avranno almeno sentito parlare: chi non l'ha visto s'è perso un pezzo di storia della televisione. "Tonino-Carino-da-Ascoli", detto proprio cosi, tutto d'un fiato, come fosse una sola parola, se n'è andato, dopo una lunga malattia, a 65 anni. Era stato uno dei protagonisti del grande teatrino di "90° Minuto", la storica trasmissione della Rai condotta da Paolo Valenti che portava nelle case degli italiani i gol del campionato di calcio quando ancora le partite si giocavano tutte alla stessa ora e non esistevano anticipi e posticipi ed il calcio viveva in un'altra dimensione. Ciao Tonino!

domenica 7 marzo 2010

Fare il nodo alla cravatta

Lo devo ammettere: ho quasi 38 anni e non sono ancora capace di fare il nodo alla cravatta! Che male c'è? Quando mi serve vado da mio padre ed il problema é risolto, anche se ci sono quei "momenti di sconforto" in cui mi trovo solo e sono costretto ad affrontare i miei demoni per riuscire a salvarmi in qualche modo. Certo, per me pianificare per tempo gli incontri é fondamentale, ma per cercare di superare questa mia preoccupazione mi sono affidato al web ed ho scoperto che anche il mio iPhone può aiutarmi con un'applicazione semplice e gratuita: si chiama Knot tie e potete scaricarla direttamente dall'AppleStore. Detto ciò non credo proprio che da oggi incomincerò a portare una cravatta ma devo ammettere che con questo semplice programma sono comunque riuscito ad abbozzare qualcosa di quantomeno simile ad un nodo ad una cravatta: infondo é solo questione di pratica ed esercizio, che si migliora con il tempo!

La commedia italiana

sabato 6 marzo 2010

Una foto per il giorno

Praga é una città bellissima. Non serve certo un mio post per sottolineare un dato di fatto. Forse la capitale europea più bella. La foto che pubblico oggi risale a qualche settimana; un viaggio che ho fatto con mio cugino Fabio e che ritrae uno scorcio innevato di "Isola Kampa". Praga é una città che in questo lungo inverno si é risvegliata per molti giorni sotto una coltre di neve... quasi a sottolineare quell'alone di mistero e magia che pervade le sue viuzze in ogni ora del giorno e della notte, come se il Natale dovesse ancora arrivare. Certo, la fotografia non é il massimo perché l'ho scattata con la mia piccola e vecchia reflex ma vi assicuro che con tutto il freddo che ci siamo presi quel giorno, perdere tempo per trovare un'inquadratura ottimale era certamente l'ultimo dei nostri pensieri!

Il "salva liste" é cio che ci meritiamo!

La politica mi fa schifo. Da diversi mesi ho rimosso la televisione in cucina e mangiamo beatamente ascoltando la buona musica di "Voxon Vintage Radio" o "Virgin Radio". Non seguo i telegiornali e cerco di informarmi e documentarmi leggendo quello che dicono "più campane" direttamente dal web. Quello che é successo in questi giorni in Italia (e che continuerà a succedere) é veramente vergognoso. Io non sono ne di destra, ne di centro, ne di sinistra: dico solo che é tutto uno schifo! La politica. Gli appalti. I favori e via dicendo. Cani e porci possono decidere i nostri destini. Spendere i nostri soldi. Amministrare le nostre imprese. Investire i nostri guadagni. Basta! Meglio se mi fermo.

Prendo spunto dall'idea apparsa sul blog de "La Repubblica" e posto questo finto comunicato. Quasi fosse stato un consiglio da seguire per uscire da questa "empasse". Un comunicato così e la cosa si sarebbe chiusa in cinque minuti. Senza strilli e prepotenze, senza minaccie di ricorso alla piazza, senza bugie, senza propaganda, senza abusi di potere. Ma un comunicato così lo fa un partito solido, forte e sicuro di sè. Non un partito tanto debole da sentirsi forte solo quando, come i bambini piccoli, butta per aria le regole del gioco.

Il Popolo della libertà, partito di maggioranza relativa, non ha rispettato tutte le procedure e alcune sue liste sono state escluse dalle prossime lezioni amministrative. Il suo leader Silvio Berlusconi, i coordinatori nazionali e i responsabili locali del partito sottolineano che gli errori sono stati commessi in buona fede, si rammaricano per le complicazioni e – consapevoli che in democrazia la forma è sostanza – fanno appello a tutte le forze politiche affinché si approvi una norma bipartisan che permetta comunque a tanti elettori di potersi esprimere. Sicuro della sensibilità delle opposizioni ad un tema tanto delicato, il Pdl assicura in futuro una maggiore attenzione e controllo nella presentazione delle sue liste”.
------------
Scusatemi per questo post. Per quanto mi sarà possibile cercherò di evitare di parlare di politica in questo BLOG. Evidentemente i cittadini ed i politici in genere non godono degli stessi diritti e doveri garantiti per legge da una carta costituzionale. Ormai é chiaro e, per forza di cose, dovrò ricordarmene quando farò lunghe file per ottenere un documento o per vedere rispettato un mio diritto. Qualunque esso sia.

giovedì 4 marzo 2010

Giorni contati per Windows XP e Vista

Ho definitivamente abbandonato il mondo Windows e non faccio altro che parlarne in questo blog! Ma come mai?!? Questa comunque é la notizia: Microsoft ha ufficializzato le date per il termine del supporto a Windows XP e Windows Vista. Entrambi i sistemi operativi vedranno lentamente il loro tramonto nel 2010, una scelta sicuramente legata al successo di Windows Seven (e dire che io sono tra i pochi che non ho ancora provato questo nuovo sistema operativo!). Il 13 Aprile 2010 è la prima data che dovrete segnare sul calendario e riguarderà Windows Vista. Questo giorno è il termine ultimo fissato per i sistemi Windows Vista senza nessun service pack installato: si fa quindi riferimento soltanto alla prima versione. Il 13 Luglio 2010 toccherà invece a Windows XP SP2. Anche in questo caso, dopo tale data, non verranno più rilasciati aggiornamenti per la sicurezza. Io però non ho capito perché quelli di Microsoft abbiano scelto il 13 come data di riferimento per entrambi gli eventi!

Per favore non premete il tasto F1!

Ecco che ci risiamo! Microsoft ha appena rilasciato un nuovo "security advisory" con il quale avverte tutti i possessori/utilizzatori di Windows XP diun possibile attacco proveniente da "siti malintenzionati" legato alla pressione del tasto F1. Si tratta di un VBScript che é in grado di interagire con i file di aiuto utilizzati dalle guide del sistema operativo: condizione necessaria perché si sia esposti al problema è anche quella di usare Internet Explorer per navigare, compresa anche la versione la più recente (la 8). Oltre a XP, anche Windows 2000 e 2003 Server sono interessati da questo bug. In attesa che venga rilasciato un aggiornamento per risolvere questo problema Microsoft consiglia a chi usa Internet Explorer su con uno dei sistemi operativi (Windows XP, 2000 e 2003) di prestare molta attenzione ai siti che chiedono di premere il tasto F1. Per una maggiore sicurezza vi consiglio vivamente di smontare questo tasto dalla vostra tastiera in attesa di tempi migliori... ah, poveri utenti Microsoft!

mercoledì 3 marzo 2010

La "buona cucina" a prezzi scontati

Anche se con un un di ritardo ho scoperto questa interessante iniziativa. Fino al 7 marzo 2010 tutti gli under 26 avranno la possibilità di mangiare in 100 ristoranti italiani di alta cucina ad un prezzo speciale. Un’iniziativa organizzata in collaborazione tra Slow Food Italia e dall'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche per "educare i giovani al gusto con la G maiuscola". I "buongustai in erba" sono anche invitati a scambiare idee e commenti con i ristoratori sul sito della manifestazione, disponibile in questo link, dove potrete anche trovare l'elenco di tutti i locali che hanno aderito all'iniziativa. Buon appetito!

Ecco il nuovo Skype 4.2 per Windows

Skype ha rilasciato la nuova release ufficiale 4.2 per i sistemi Windows. Questa versione é la prima ad essere stata rilasciata dopo che eBay ha ceduto le proprie quote dell'azienda a Niklas Zennstrom e Janus Friis (i suoi fondatori) e ad una cordata di altri investitori. Tra le novità più interessanti troviamo il servizio "Skype Access" utile per collegarsi tramite hotspot WiFi a pagamento. Utilizzando infatti alcuni di questi network privati (segnalati a livello globale in circa 100.000 punti di accesso utilizzabili, dato comunque non verificato) la tariffazione avviene per minuti di connessione e l'importo viene scalato dal proprio credito Skype. Una funzionalità utile magari in situazioni di necessità, quando infatti vogliamo effettuare una telefonata e ci troviamo all'estero senza disporre di una connessione internet gratuita. Ulteriori miglioramenti sono stati introdotti anche nella gestione del "Call Quality Indicator", lo strumento che consente di individuare gli eventuali problemi che si verificano durante le chiamate. Vi segnalo inoltre che la versione 4.2 è già predisposta per l’alta definizione anche se per usufruire di questa funzionalità sarà necessario un hardware adeguato.

lunedì 1 marzo 2010

Una brutta sorpresa per la PS3

Ecco il laconico messaggio con cui sony ha ufficializzato il verificarsi "dell'errore 8005010F" su alcune consolle Playstation 3:
Crediamo di aver identificato il problema, un baco nell'orologio di sistema. Speriamo di risolvere il problema nelle prossime 24 ore.


Una comunicazione ufficiale (ed anche una figuraccia!) pubblicata sul suo blog del network "Playstation America" ponendo in guardia tutti i possessori della penultima generazione della sua consolle Playstation 3 (escludendo quindi la versione "Slim") in merito ai problemi legati al passaggio di data dal giorno 28/02/2010 al 01/03/2010. Quest'evento ha infatti causato un tilt generale su scala globale al PlayStation Network. Il cambio di mese provoca il blocco di alcune console, impedendo di giocare sia online che offline con alcuni titoli e visualizzando sullo schermo l'errore 8001050F. Il sistema imposta la data al giorno 12/31/1999 con varie conseguenze, inclusa la corruzione dei dati salvati e l'impossibilità di accedere al PlayStation Network. Sony ha fatto sapere che è al lavoro per riportare tutto alla normalità, probabilmente con il rilascio di una nuova versione del firmware, anche se sembra che il problema si risolverà automaticamente con il trascorrere delle 24 ore... ma sarà una lunga giornata per tutti i videogiocatori incalliti!