sabato 27 giugno 2009

100 di questi giorni, Dr. Rossi!

"Diventare il secondo pilota nella storia di questo sport ad arrivare a 100 vittorie è una bella soddisfazione. Arrivare ai risultati di Agostini dipende da quanta voglia di correre e quanto tempo avrò a disposizione. Per avvicinarmi a lui servirebbero ancora 3 stagioni fortunate».

Valentino Rossi vince il gp d'Olanda davanti a Lorenzo e conferma il suo primato in classifica generale. Già questo basterebbe per essere contento. Ma oggi è una giornata partioolare, quella nella quale Valentino arriva a quota 100 vittorie in carriera. Cento trionfi in 217 gare, con una media di quasi una vittoria ogni due gare. Ora punta alla leggenda, cioè ai 122 successi di Giacomo Agostini. Grande Vale!!!

Numeri telefonici gratis per Skype

Skype ormai é il software più utilizzato per chiamare da computer a computer o per effettuare telefonate verso numeri esteri con tariffe spesso vantaggiose. Da diverso tempo é stato reso disponibile anche un nuovo servizio a pagamento chiamato Skypein che consente di associare al proprio account un numero di telefono e chiamarlo comodamente con il proprio apparecchio telefonico senza disporre necessariamente dei una connessione internet. Da pochi giorni invece é disponibile un nuovo servizio che permetterà di attribuirsi un numero telefonico esattamente come succede come Skypein ma in modo del tutto gratuito. Questo servizio, gestito da teze parti, si chiama Ring2Skype. Occorre solo inserire il proprio username di Skype (senza password), creare un account ed indicare nazione e regione per la generazione del numero. Per l’Italia si può scegliere tra Roma e Torino, ma nulla vieta di creare più numeri anche internazionali da attribuire al proprio username. Io l'ho provato é funziona perfettamente: speriamo solo che rimanga gratuito! Se volete attivare anche voi un account telefonico collegato alla vostra utenza skype visitare questo link.

venerdì 26 giugno 2009

Un semplice editor fotografico

Image Tuner è un software di editing fotografico molto semplice e disponibile per tutti i sistemi operativi Windows (comprese anche le versioni a 64 bit). Il programma é molto semplice ed intuitivo e permetterà di compiere semplici operazioni, come ad esempio il ridimensionamento delle foto o la conversione tra formati differenti. Image Tuner non è stato creato per essere utilizzato dai fotografi, ma più semplicemente per i webmaster (o ai blogger!) che devono pubblicare o ottimizzare le loro fotografie da pubblicare su Internet. Le foto possono essere aggiunte alla lista del programma tramite n semplice drag-&-drop, permettendo di visualizzare ogni immagine con le dimensioni e il relativo nome. Lateralmente sono disponibili tutte le opzioni di editing per la foto. Sono anche presenti dei preset per ridimensionare le foto per siti come Twitter e Facebook, oppure per dispositivi come iPhone. Potete scaricare il software direttamente da questo link. Questo software non richiede licenze d'uso, poiché é freeware!

La musica ti renderà immortale

mercoledì 24 giugno 2009

Kodachrome sarà ritirato dal mercato

A partire dal 1935 la Kodak aveva introdotto sul mercato mondiale la propria pellicola fotografica, il Kodachrome, avviando quel processo che avrebbe permesso a tutte famiglie di scattare fotografie nella massima libertà. E' passato più di mezzo secolo da quel giorno ed ora il rullino fotografico per foto a colori si appresta a diventare un ricordo o, più semplicemente, un oggetto di culto per appassionati. Un ricordo per quanti come me, hanno vissuto nell'epoca dei rullini fotografici. E' ufficiale infatti l'annuncio del suo ritiro dal commercio. Le vendite della pellicola fotografica rappresentano oggi meno dell'1% del fatturato del gruppo. Lo sviluppo tecnologico ha portato le pellicole a diventare un prodotto obsoleto. La fretta di veder riprodotta l'immagine appena scattata, la possibilità di rivederla subito sul proprio computer e di spedirla immediatamente a tutti gli amici tramite internet ne hanno decretato il declino. Per questo motivo non ci sarà più spazio per le fotografie scattatate una ad una. E pensare che solo nel 2003 io non possedevo ancora una macchina fotografica digitale ed il mio viaggio di nozze é stato fotografato completamente con la mia bellissima Canon EOS 300. Sembra quasi di tornare indietro al tempo dei dinosauri: ma il tempo scorre più veloce di quanto possiamo immaginare. Un grazie alla Kodak che ci ha permesso di mantenere vive nel tempo tutte quelle emozioni che resteranno per sempre indelebili anche nei nostri ricordi. Con questo post oggi mi sono proprio regalato un tuffo vintage nel mio passato!

Una sveglia sul proprio PC!

Spesso abbiamo sentito la necessità di essere avvertiti ad un certo orario mentre ci troviamo comodamente seduti a lavorare con il nostro PC ed é una di quelle applicazioni che davvero manca nei sistemi operativi Microsoft: una sveglia! Effettivamente una sveglia sul proprio PC sarebbe davvero utile per ricordarsi gli appuntamenti e le cose da fare. A tale scopo vi presento Good Timing, una buona sveglia software dotata di diverse funzionalità. Il programma permette di visualizzare quattro finestre con varie caratteristiche: una per visualizzare il tempo rimanente, una per la configurazione e l’aggiunta di nuovi allarmi, una per il registro delle attività e una finestra principale. Tutte le finestre, eccetto quella principale, possono essere chiuse dopo la configurazione. Il programma può essere nascosto nel task manager. Goot Timing è un software gratuito disponibile per Windows 2000, Xp e Vista, e può essere scaricato direttamente da questo link.

L'emulatore C64 rifiutato su iPhone

Un emulatore di Commodore 64 per piattaforma iPhone è stato ufficialmente rifiutato da Apple, e non sarà inserito nell’elenco delle applicazioni disponibili suLL' Apple Store. Il software, sviluppato da Manomio, non risponde alle policy SDK, in quanto esegue su iPhone non solo il proprio codice, sottoposto dagli sviluppatori ad Apple per l’approvazione, ma anche codice di “quarte” parti, ovvero le ROM dei giochi e delle applicazioni per Commodore che potrebbero girarci. La cosa appare in contraddizione, ad esempio, con l’approvazione da parte di Apple di giochi Sega emulati su iPhone, come Golden Axe e Sonic. E’ un vero peccato perché, anche a guardare il video più sotto, l’applicazione non sembra niente male, a partire dall’escamotage per l’emulazione dei comandi fisici.

lunedì 22 giugno 2009

ITALIA 0 - 3 BRASILE (no comment)


Giusto per tirarsi un pò su di morale, riporto alcune ridicole statistiche in merito agli scontri diretti tra le due nazionali di calcio. Il Brasile non batteva l'Italia dall'amichevole del 1989, considerato che la finale dei Mondiali del 1994 finì ai rigori. L'importante é crederci. Così la statistica dice che la finale dei mondiali di calcio del 1994 non é stata persa dalla nostra squadra. Questo é quello che si dice. Dopo la vittoria nell'amichevole di Londra nello scorso febbraio, (un'altra bella scoppola!) la Selecao si é portata in vantaggio nel bilancio della sfida: in tredici precedenti 6 successi del Brasile, due pareggi e 5 vittorie degli azzurri. In compenso l'Italia non batte i Brasiliani dal 1982, esattamente da 27 anni. Forse una delle più belle partite che io ricordi ma, praticamente, é anche il mio unico ricordo di una vittoria contro il Brasile! Dobbiamo ritornare così indietro negli anni da trovare Dino Zoff come portiere titolare e Sandro Pertini come presidente della repubblica italiana. Il pensiero deve andare così indietro nel tempo che mi fa quasi sentire un pò più vecchio, perché in quei giorni io avevo 10 anni: ma quanto ne capivo allora di calcio? La cosa più triste in tutto questo é che noi tifosi non possiamo farci neanche troppe illusioni di vincere qualche "coppetta" nei prossimi anni... visto soprattutto come giocano Brasile, Spagna ed Inghilterra. Ma che speranzie possiamo avere noi, poveri tifosi italiani? E poi, se ci penso, mi viene anche da ridere perché la prossima sede designata ad ospitare i mondiali di calcio sarà proprio il Brasile: che incubo!!!

domenica 21 giugno 2009

Un volto galattico con il Kimberlizer

Nei giorni scorsi, per mancanza di tempo, non ho avuto modo di parlare e commentare (ma forse sarebbe superfluo) quanto accaduto in Belgio ad una ragazza diciottenne di nome Kimberley Vlaeminck. Capita infatti che lei vada da un tatuatore che parla francese chiedendo di farsi tatuare tre stelline vicino all’occhio. Lo spiega però in fiammingo, così il tatuatore rumeno capisce che di stelline sulla faccia ne vuole una intera galassia. Pare che lei si sia addormentata durante la seduta e si sia risvegliata a cose fatte, con la faccia simile al planetario di Roma! Su Facebook sono nati tantissimi gruppi che simpatizzano con Kimberly e la deridono per le sue gesta (ma chi non lo farebbe?). A questo punto sembra veramente superfluo qualsiasi ulteriore mio commento all'accaduto: i fatti parlano da sè! Il vero motivo per cui ho parlato di quanto accaduto é che, nel giro di poco tempo, in rete è nato il “Kimberlizer“. Ti scatti una foto con la webcam e il sito ti restituisce la tua immagine con le stelline tatuate nello stesso modo della sfortunata ed ingenua Kimberly. Potremo dire che questo é un ulteriore affronto alla dignità della povera ragazza. Per provare anche voi l'emozione di tatuarvi in modo virtuale una galassia sul volto potete visitare questo link al sito ufficiale del Kimberlizer.

I biocarburanti per l'aviazione civile

Personalmente reputo la Continental Airlines una delle migliori compagnie aeree americane (soprattutto per i voli intercontinentali dove ho potuto apprezzare la comodità dei posti in classe economy e la cura e la pulizia con cui vengono mantenuti gli aerei) e mi fa molto piacere aver trovato questo notizia, che riporto di seguito. I biocarburanti sembrano essere il futuro per sostenere l’aviazione civile. Secondo Continental Airlines, che li ha testati lo scorso inverno, esattamente a partire dal 7 gennaio, funzionano e anche bene. Dopo il test, i tecnici hanno elaborato i risultati, resi noti ieri, che hanno dimostrato l’assoluta affidabilità dei biocarburanti che sono stati usati per alimentare un Boeing 737-800 dotato di motori CFM International CFM56-7B. I motori del jet hanno bruciato biocarburante derivato da alghe messo a disposizione dalla Sapphire Energy e da jatropha prodotto dalla Terasol Energy. Ecco quanto dichiarata dalla compagnia aerea:

La miscela di biocarburante ha avuto prestazioni pari o superiori rispetto a quelle del tradizionale combustibile per jet mostrando un aumento della resa di circa l’1,1% rispetto al carburante tradizionale. Siamo molto contenti dei risultati soddisfacenti ottenuti durante il volo dimostrativo.

E' arrivata l'estate... e la pioggia!

Puntuale ed immancabile, come un orologio svizzero, é arrivato il primo giorno di estate e con esso un bell'acquazzone! Questa mattina mi sono dovuto svegliare anche molto presto per correre a chiudere le finestre che avevo lasciato aperte al primo piano: un'ottimo modo per svegliarsi la domenica mattina, soprattutto quando la sera prima si é andati a letto molto tardi! Ma possibile che durante tutta la settimana, quando si é impegnati con il proprio lavoro, il tempo debba essere stupendo e nei weekend nuvole e piogge devono accompagnare le nostre "ore di libertà"? Bha, non ci sono più le mezze stagioni! Anche Google quest'oggi ha dedicato la sua pagina principale a questo evento.

venerdì 19 giugno 2009

La Formula Uno è finita!

La Formula 1 è finita, così non sarà più lo stesso sport, io seguo i team e vado nel nuovo campionato.

La pietra tombale nella guerra tra la Fia (Federazione internazionale dell'automobile) e la Fota (Formula One Teams Association) la mette Fernando Alonso. Così alla vigilia della partenza del campionato di F1 "alternativo", si chiarisce definitivamente che sarà questa la vera F1 perché sono i team che hanno le macchine, gli sponsor e i piloti e sono gli unici a poter garantire ai vari circuiti e alle Tv la fondamentale presenza di spettatori. In questo delirio Max Mosley, presidente della Fia, riesce ancora una volta a stupire, dicendosi fiducioso sulla possibilità di ricomporre il rapporto con i grandi costruttori. Da cosa Mosley tragga tanto ottimismo rimane un mistero perché i team hanno rotto ufficialmente le trattative con la Fia. Il motivo del contendere è sempre lo stessoo: la Fota contesta il regolamento che il presidente della Fia, Max Mosley, punta a introdurre a partire dal Mondiale 2010, quello con la limitazione del budget. Il nuovo campionato, si legge nella nota della Fota, avrà "una governance trasparente, un regolamento unico, incoraggerà l'ingresso di nuovi partecipanti e ascolterà i desideri dei tifosi, offrendo ovunque prezzi più bassi per tutti gli spettatori in tutto il mondo, dei partner e di tutte le parti interessate". In questo nuovo campionato, assicurano gli otto team della Fota (Ferrari, McLaren, Bmw, Toyota, Red Bull, Renault, Brawn GP e Toro Rosso), saranno presenti "i migliori piloti, marchi, sponsor, organizzatori e società storicamente legate al più alto livello dello sport automobilistico". Oltre al danno poi anche la beffa perché i team hanno anche fatto sapere di aver comunque raggiunto un accordo sulla sostanziale riduzione volontaria dei costi che garantisce un modello sostenibile per il futuro. Come dire che tutto il caos fatto da Mosley è stato del tutto inutile. E poi, sempre sul comunicato, continuano le accuse. Dirette, precise e spietate:"La Fia e il detentore dei diritti commerciali hanno agito per dividere la Fota. Le richieste della maggioranza dei team vengono ignorate. Inoltre, il detentore dei diritti commerciali deve decine di milioni di dollari a molti team dal 2006. Nonostante ciò e nonostante il clima ostile ad un accordo, la Fota ha cercato in maniera trasparente di arrivare ad un compromesso". Insomma, tenetevi pronti: sta per cominciare una nuova era in Formula 1!

giovedì 18 giugno 2009

Torna il cinema all'Isola Tiberina

La magia del grande schermo torna anche per questa calda estate all’Isola Tiberina (Roma) che per l’occasione fino al 30 agosto diventerà un suggestivo salotto internazionale di cinema e cultura con tanto di adesione del Presidente della Repubblica. A partire da oggi sarà possibile gustarsi piacevoli serate su maxischermo all'aperto in questo salotto sul Tevere. Verranno infatti proiettati i successi italiani e stranieri dell’ultima stagione cinematografica, ma anche anteprime, inediti prestigiosi e incontri con registi e attori. In questa XVª edizione ci sarà spazio per la poesia, per mostre dedicate e serate speciali sulla cinematografia internazionale di molti paesi stranieri alla presenza dei rispettivi ambasciatori. Gli appuntamenti prevedono anche manifestazioni di solidarietà ed manifestazioni sporteve con gli amanti del Rafting. Per maggiorni informazioni sulla programmazione dell'isola del cinema potete visitare il link al sito ufficiale della manifestazione.

Arrivano Safari 4.0.1 e iPhone OS3

Nella giornata di ieri Apple ha rilasciato due importanti aggiornamenti per i propri prodotti. Il primo, sicuramente il più atteso, é iPhone OS 3.0, il nuovo aggiornamento software gratuito per gli iPhone della casa di Cupertino (per quando riguarderà invece glii iPod Touch il costo dell'aggiornamento é di circa 10 euro). A seguire é stato anche rilasciato (finalmente!) il nuovo aggiornamento di Safari, il browser di casa Apple, alla versione 4.0.1. Non mi soffermerò a descrivere le caratteristiche del nuovo iPhone OS3 (potete comunque fare riferimento a questo mio link per maggiori informazioni in merito), ma vi segnalerò velocemente quelle che sono le caratteristiche principali dell'aggiornamento di Safari, cosi come riportato in una nota ufficiale di Apple:

Corregge i problemi di incompatibilità tra Safari 4.0 e determinate funzionalità in iPhoto ‘09, incluse la funzione Places e le pubblicazioni di Facebook.

Speriamo che gran parte dei problemi di stabilità riscontrati nella precedente versione siano stati risolti! Come sempre l’aggiornamento di Safari è disponibile tramite “Aggiornamento Software", con una dimensione di 43,8 MB.

domenica 14 giugno 2009

Settimana Internet @ Roma

Nei giorni tra il 22 al 26 di giugno si terrà la "Settimana Internet @ Roma", una serie di eventi pensati con l'obiettivo di parlare di Internet alle persone, spiegando le grandi opportunità che il Web offre a tutti. Ogni giorno autorevoli esperti del settore e volti noti del mondo dello spettacolo condivideranno con il pubblico le diverse esperienze nell'uso della Rete. Ogni sera affronterà un tema differente, secondo la seguente scaletta:
  • 22 giugno – Vivere e viaggiare nell’era di Internet. Palazzo Valentini, a Roma in via IV Novembre - 119/A, dalle ore 20.30 alle ore 22.30. Si parlerà di come il web possa essere uno strumento utile per promuovere il turismo e per sostenere le imprese che operano nel settore, nonché un canale aggiuntivo per chi intende mettersi in viaggio. A questa serata interverrà il Trio Medusa.
  • 23 giugno – Internet alleato dell’azienda. Palazzo Valentini, dalle ore 20.30 alle ore 22.30. Verranno illustrate le modalità con cui la rete può aiutare i consumatori e le aziende ad uscire dalla crisi. Parteciperà il Direttore responsabile di Sky Tg 24, Emilio Carelli.
  • 24 giugno – Toglimi tutto ma non il mio Facebook. Istituto Europeo di Design (IED), a Roma, via Alcamo - 11, dalle ore 20.00 alle ore 22.00. Si discuterà di come internet possa rappresentare una risorsa preziosa per i più giovani e per valorizzarne talento e creatività. Partecipa alla serata il duo musicale “Zero Assoluto”.
  • 25 giugno – Mio nipote è online… e io? Centro Anziani di Monterotondo, via Kennedy - 47, dalle ore 16.30 alle ore 18.30. Verranno presentate le potenzialità della Rete per le persone anziane. Intervengono Piergiorgio Bellocchio e sua madre Gisella Burinato.
  • 26 giugno – Quando la Rete è donna. Palazzo Valentini, dalle ore 20.30 alle ore 22.30. Si parlerà delle opportunità che internet offre alle donne. Interverrà Simona Izzo, nota attrice regista e sceneggiatrice.
Lo scopo dell'iniziativa è molto semplice: capire meglio come Internet può essere uno strumento utile per tutti e importante per svolgere attività quotidiane, con particolari approfondimenti focalizzati sulla categoria di persone a cui sarà dedicata ogni giornata. L'ingresso a tutti gli eventi é gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Le serate saranno condotte da Marco Montemagno di Sky Tg24, che porterà a Roma in anteprima anche il format divulgativo ‘Internet Show’, monologo di intrattenimento sul tema della Rete il cui dvd sarà regalato al pubblico durante gli eventi. Tra gli ospiti dell’evento, il Trio Medusa, gli Zero Assoluto, Simona Izzo, Emilio Carelli, Riccardo Luna, Piergiorgio Bellocchio e tanti altri volti noti del mondo dello spettacolo, della politica, dell’imprenditoria e dell’informazione, chiamati a raccontare il loro personale approccio con la Rete. Questa iniziativa rientra nel "Piano Innovazione" che l’Amministrazione provinciale sta portando avanti e che ha due grandi obiettivi: contribuire, da un lato, a diffondere la rete e a renderla davvero accessibile a tutti, dall’altro far sì che nessuno abbia più paura di internet e che lo utilizzi liberamente per studiare, lavorare e divertirsi. La Provincia di Roma mette in campo così una grande campagna di alfabetizzazione digitale: diffondere il linguaggio del web per spiegare ad ogni cittadino cosa Internet offre, e come farne buon uso. Maggiori informazioni sono disponibili direttamente da questo link.

Steve Jobs tornerà a fine giugno

E’ ufficiale: Steve Jobs tornerà come programmato a fine giugno. All’ombra del palco del WWDC’09 di San Francisco, lo conferma in una intervista del Daily Telegraph Phil Schiller (vice presidente mondiale per il product marketing) in persona. Era nell’aria già da tempo con indiscrezioni che avevano un pò il sapore del gossip, ma ora se ne è avuta conferma ufficiale. Tra poche settimane, come previsto, l’iCEO riprenderà completamente il proprio posto entro la fine di questo mese. Era noto che in realtà Jobs continuasse ad avere una notevole influenza sulle decisioni importanti e sulla revisione dei prodotti chiave, ma ora le cose torneranno semplicemente alla normalità. Tutto è bene quel che finisce bene, verrebbe da aggiungere.

mercoledì 10 giugno 2009

Nel 2010 arriverà la nuova Wii

Come avevo già accennatto in precedenza (vedi il link) mi sembrava veramente strano che Nintendo non pensasse ad un aggiornamento della sua consolle di maggior successo, la Wii, soprattutto dopo le grosse novità proposte dai suoi diretti concorrenti. E' notizia proprio di questi giorni di un vertice tra i manager dell'azienda ed i vari produttori di videogames per cercare di seguire una strada che possa garantire alla consolle di rimanere ancora ai vertici del mercato. L'incontro deve essersi svolto in una degli alberghi del downtown di Los Angeles, al margine delll'Electronic Entertainment Expo (la fiera dedicata al mondo dei giochi elettronici conclusasi qualche giorno fa). Da questa prima riunione sono nate le basi per la realizzazione dei due nuove console che la multinazionale di Super Mario lancerà nei negozi rispettivamente a ottobre del 2010 e a fine 2011. La nuova versione della Wii che verrà commercializzata disporrà almeno di un hard disk e un'uscita in alta definizione hdmi, oltre ad un hardware migliorato e più potente. Anche la consolle portatile, il Nintendo Dsi, subirà importanti aggiornamenti, migliorandone le prestazioni di circa tre volte rispetto all'attuale e sarà dotata di uno schermo migliore. Le specifiche tecniche di entrambe sono state rivelate tre settimane fa anche ai maggiori editori di videogame giapponesi a Tokyo cominciando da Konami, Capcom, Namco Bandai e Square Enix. Il futoro per il mondo dei videogiochi si annuncia molto elettrizzante!

Specifiche tecniche di Snow Leopard

Da oggi sono disponibili le specifiche tecniche del nuovo sistema operativo di casa Apple. E' stata infatti preparata una pagina apposita che ne descrive ufficialmente le specifiche hardware minime per poter procedere correttamente all’installazione di Mac OS X 10.6 Snow Leopard. La pagina, al momento, é disponibile soltanto in inglese e la potete leggere direttamente da questo link. Dando una rapida occhiata alle caratteristiche riportate si scopre che non tutte le novità sbandierate, ad esempio OpenCL e l’accelerazione di H.264 in QuickTime X, saranno disponibili per tutti. Come prevedibile, infatti, restano sostanzialmente tagliati fuori molti MacBook e Mac mini. Ecco nel dettaglio cosa é richiesto:
  • Un Mac Intel con almeno 1 GB di RAM, 5GB di spazio su disco e un lettore DVD per l’installazione;
  • L’accelerazione di H.264 in QuickTime richiede un Mac equipaggiato con una scheda video 9400M;
  • Open CL richiede una Geforce 8600M WP, 8800GT, 9400M, 9600M WP, GT120, GT130 oppure una Radeon HD 4850/4870;
  • Il supporto ai 64 bit sarà possibile solo su CPU a 64 bit, ovviamente, quindi restano esclusi tutti i primi Mac Intel basati su architettura Yonah Core Duo e Core Solo.

martedì 9 giugno 2009

Un update per Snow Leopard

Apple ha reso disponibili le informazioni circa l’update da Leopard al nuovo Snow Leopard per tutti quegli utenti che hanno acquistato un Mac a partire dal giorno 8 Giugno 2009. Così come accadde già per la transizione da Tiger a Leopard, anche in questo caso, al costo aggiuntivo di € 8,95 (spese di spedizione incluse) sarà possibile acquistare una copia del nuovo sistema operativo. Considerando che il nuovo OS è previsto per il prossimo settembre, la campagna di update servirà tutti i clienti di nuovi Mac presumibilmente fino ad ottobre 2009.

Kakà é un giocatore del "Real"


lunedì 8 giugno 2009

Apple da il benvenuto a Snow Leopard

Al WWDC 2009 (Worldwide Developers Conference 2009) è stata appena presentata la nuova versione di OS X: Snow Leopard. Il primo punto della presentazione riguarda il Finder, che è stato completamente riscritto, con diversi vantaggi, a partire dalla velocità di rendering delle icone e quella della cancellazione dei file. Il sistema di esplulsione dei dischi è stato rinnovato. Il Dock riceve un restyling completo, grazie all’integrazione di Exposé: ora è possibile visualizzare le finestre attive di un’applicazione semplicemente cliccando sull’icona dell’applicazione nel Dock. L’installazione di Snow Leopard sarà più veloce del 45% rispetto a Leopard. Non solo: dopo l’aggiornamento, si risparmia anche spazio sul disco: fino a 6 gigabyte in meno occupati dal sistema operativo. Anche Safari presenta numerosi miglioramenti, che gli permettono di essere fino a 7,8x più veloce degli altri browser in fatto di JavaScript. Mail, da par suo, risulta pure velocizzato, e beneficia, insieme a Safari stesso, della migliorata implementazione generale di Exposé (incenerendo, ad esempio, un’estensione di Firefox chiamata FoxPosè). QuickTime riceve una nuova interfaccia, e migliora nella capacità di accelerazione hardware, insieme a una nuova possibilità: lo streaming HTTP. Le novità non sono soltanto quelle a livello utente: sotto l’interfaccia accattivante batte un cuore completamente rivoluzionario ed innovativo. I computer oggi giorno sono sempre più potenti, processori a 64bit multi-core e tanti Gb di memoria RAM, fanno si che il problema si sposti su come fare a sfruttarli a pieno. Snow Leopard riesce nell’intento con nuove tecnologie che qualche mese fa sarebbero state impensabili. Per sfruttare la potenza dei nuovi processori multi-core è stato costruito Grand Central Dispach, un modulo di gestione dei thread rivoluzionario. Il confronto con il “vecchio” Leopard è schiacciante: il nuovo sistema è 7 volte più veloce. Sul fronte della grafica arriva OpenCL, nuovo sistema grafico completamente aperto al quale già partecipano attivamente le principali hardware-house (nVidia, Intel, AMD, IBM ed altre di pari calibro). Per quanto concerne il mercato business, il nuovo OS porta in dote il pieno supporto ad Exchange, integrandolo fortemente con Mail, iCal e Spotlight. Il risultato è impressionate in termini di usabilità. Il server Exchange 2007 è integrato nel sistema operativo (senza ulteriori spese per la licenza). Ma quanto costerà tutto ciò? Snow Leopard in versione singola licenza costerà, ai possessori di Leopard, $29,00. Il Family Pack costerà $49,00. Il tutto sarà disponibile a partire dal prossimo mese di Settembre.

Quando il tifoso vuole distinguersi

Adesso risulterà difficile giustificare l’aggressione dicendo che il razzismo non c’entra. Ieri sera, nei pressi di Ponte Milvio, un gruppo di "tifosi" della Roma ha pesantemente contestato Mario Balotelli, il giocatore dell'Inter, con sfottò irriguardosi e il lancio di banane. L’attaccante neroazzurro era in compagnia di Domenico Criscito e Sebastian Giovinco per un evento, quando è stato avvicinato dai tifosi che poi hanno fatto perdere le proprie tracce. Il giocatore, ai carabinieri giunti dopo pochi minuti, ha spiegato che si trattava di un episodio di poco conto, per il quale non aveva intenzione di sporgere denuncia. In passato, tra Balotelli e parte della tifoseria romanista, c’era stato qualche screzio. Tale, a quanto pare, da far proseguire la contestazione anche in un luogo ben lontano dal campo di gioco. Ogni commento a quanto accaduto é puramente superfluo.

sabato 6 giugno 2009

Ad agosto arriverà la "Wii black"

Nintendo ha ufficializzato la produzione di una nuova edizione della sua consolle Wii che si contraddistinguerà semplicemente per il colore nero. Questa versione della console sarà in commercio a partire dall'1 di agosto soltanto in Giappone e, al momento, non sono forniti dettagli su un'eventuale commercializzazione sui mercati europei e americani. Questa versione non prevede alcuna modifica o miglioramento hardware rispetto alla consolle attualmente in commercio e si distinguerà esclusivamente per il colore nero. Immagino quanto tempo abbiano dedicato i tecnici allo studio di questa variante! La console verrà venduta al prezzo di 25 mila yen, pari a circa 180 euro. Insieme alla console, si potranno acquistare anche Wii remote, unità nunchuck e Classic controller in colore nero. I prezzi sono rispettivamente di 3800, 1800 e 2000 yen, ovvero 27, 13 e 14 euro. Nintendo lancerà in Giappone anche una versione di DSi in colore rosso, che si aggiunge a quelle nei colori rosa, verde, blu (lanciati nello scorso marzo) e ai classici in bianco e nero. DSi viene commercializzato in Giappone a 18 mila yen, 130 euro. In Europa è disponibile solo nelle versioni in bianco e nero, mentre nel Nord America sono presenti le versioni in nero e in blu. Certo che se le nuove idee commerciali della Nintendo punteranno esclusivamente sul cambio di colore per le proprie consolle sarà molto facile prevedere un drastico calo delle vendite e dell'interesse da parte dei "videogiocatori", sempre molto attenti alle novità introdotte in questo settore!

Ecclestone punta sul GP di Roma

In questi giorni sembra che Bernie Ecclestone, il patron della formula 1, avrebbe fatto richiesta di un marchio registrato europeo per il Gran Premio di Roma. Ne dà informazione un giornale pomeridiano londinese, l'Evening Standard, precisando che la prima gara sarebbe prevista per il 2011 sul percorso di 4,6 km studiato nel quartiere Eur. Non quindi per il 2012, come annunciato da Alemanno e Flammini. La competizione non escluderebbe il Gran Premio d’Italia di Monza, bensì la cancellazione di Silverstone, che ha forti problemi di bilancio. La richiesta di trademark, secondo la testata britannica, sarebbe stata avanzata il mese scorso. In caso di conferma (o di non smentita) si tratterebbe di un passo cruciale per il concretizzarsi dell’evento.

venerdì 5 giugno 2009

Chrome: disponibile per Mac e Linux

Da ieri è disponibile la prima build di Google Chrome per Mac OS X e per Linux. (al momento é supportato soltanto Ubuntu). “Incompleto, instabile e con forte probabilità di andare in crash”, sono gli aggettivi con cui Mike Smith e Karen Grunberg, product manager del progetto, definiscono questa prima build per sviluppatori. Anche se agli albori, con questo rilascio non si parlerà più di Chromium, il singolo progetto di sviluppo, bensì si focalizzeranno le risorse su quella che sarà la versione destinata al grande pubblico, con l’obiettivo di giungere quanto prima al rilascio di una versione beta stabile per questi due sistemi operativi. I bug e i problemi che affliggono questa prima build di Chrome per Mac e Linux sono i medesimi riscontrati nella versione di Chromium per Mac. Da questo link é possibile scaricare la versione Mac OS X, da questo link invece la versione Linux. Non resta quindi che aspettare fiduciosi nuovi sviluppi!

giovedì 4 giugno 2009

20 anni dalla protesta di Tienanmen

Una data importante, il 4 giugno 1989. A partire dal 15 aprile una serie di dimostrazioni guidate da studenti, intellettuali ed operai nella Repubblica Popolare Cinese é culminata con l'utilizzo di carri armati da parte del governo nella notte tra il 3 ed il 4 giugno: fu una vera e propria strage, anche se non é possibile disporre di dati ufficiali. Il simbolo della rivolta è considerato il "rivoltoso sconosciuto" che in totale solitudine e completamente disarmato affronta una colonna di carri armati: le fotografie che lo ritraggono sono popolari in tutto il mondo e sono per molti un simbolo di lotta contro la tirannia. Tutt'oggi non si sa che fine abbia fatto questo personaggio. Nel ricordo di questi avvenimenti oggi in Cina i principali siti web sono stati bloccati. Nessuna spiegazione sull'oscuramento ma solo l'indicazione generica di "Sito in manutenzione". Non sono bastate neanche le olimpiadi a far cambiare idea al governo sui diritti umani; figuriamoci se basterà una ricorrenza ventennale (che il governo vuole cancellare) a rimettere un pò di ordine.

martedì 2 giugno 2009

Microsoft presenta il Progetto Natal

Le indiscrezioni che volevano Microsoft al lavoro su una nuova, rivoluzionaria periferica sensibile al movimento, trovano finalmente conferma grazie alla conferenza stampa tenuta dalla multinazionale americana in questi giorni a Los Angeles a cui seguirà la sua presentazione ufficiale nel corso della prossima rassegna dell'E3 (Electonic Entertainment Expò). Microsoft non poteva certo restare insensibile alle nuove opportuinità offerte dall'interazione con i videogiochi, idea sfruttata a pieno dalla Nintendo che, grazie al suo nuovo controller interattivo, é riuscita in pochi mesi a diventare leader mondiale nel mercato delle consolle anche se con una piattaforma hardware meno potente rispetto a quella offerta dalla Playstation3 o dall'Xbox360. Il Progetto Natal identifica la nuova periferica in una barra di plastica da appoggiare accanto al televisore: grazie ad una camera RGB, ad un sensore di profondità, ad un microfono multi-array e ad un processore apposito che usa un software proprietario, la nuova periferica traduce i movimenti del corpo del videogiocatore direttamente in azioni (o impulsi) che si trasferiscono istantaneamente sul corpo del personaggio comandato a schermo. A guardare il video che ho pubblicato sembra veramente che i giochi siano entrati in una nuova dimensione, aumentando in modo esponenziale la loro interattività e rimanere a poltrire stancamente su un divano tra una partita e l'altra sarà soltanto un lontano (e piacevole!) ricordo. Certo, chi nei videogiochi cercava un momento di relax per evadere magari da una lunga giornata lavorativa, rimarrà un pò perplesso vedendosi costretto a muoversi e sbracciarsi brandendo una spada virtuale o un fucile al plasma! Ma almeno saremo tutti un pò più magri dopo ore di guerriglia ad Halo?

Consigli elettorali a Roma nord

In queste ore di grande fermento politico ecco che uno scherzo di cattivo gusto minaccia il regolare svolgimento delle necessarie associazioni di idee e il fluire generale del pensiero elettorale. Un buontempone (chiamiamolo così) con molto tempo da perdere e soldi da buttare in francobolli ha spedito a diversi anziani residenti a Roma Nord una lettera, firmandola a nome del sindaco Gianni Alemanno e di Silvio Berlusconi. Nel breve testo invitava gli attempati elettori a farsi cremare, causa “raggiunto limite di età”. Praticamente un invito a "togliersi di mezzo per lasciare spazio a nuove e più giovani forze". E' stata presentata immediatamente una denuncia contro ignoti. Resta comunque suggestivo l’accostamento fra urne elettorali e urne cinerarie.

2 giugno: festa della repubblica

lunedì 1 giugno 2009

Alla faccia del sole!

Rieccomi qui, contro ogni previsione (e non mi riferisco a quelle metereologiche!). Un repentino cambio di programma mi ha spinto a rientrare con un pò di anticipo a casa e sospendere la mia gitarella per i "pascoli italiani". Uno dei lati positivi del viaggiare in camper é infatti la totale libertà del proprio piano di vacanza. Pultroppo il tempo non da tregua e, dopo la stupenda giornata di sole di sabato, la pioggia ha deciso di perseguitare tutti i vacanzieri, almeno quelli del centro Italia. Continuerò le mie brevi vacanze nella mia stupenda città e apro nuovamente la "vetrina" del mio blog. Offro tutta la mia solidarietà a tutti quelli che come me avevano riposto in questi quattro giorni la speranza di una breve vacanza tra le terre italiche. Seguendo le previsioni meteo in televisione sembra che il tempo possa essere semplicemente variabile, come a dire: "restate pure nei luoghi di vacanza, divertitevi e spendete quanto più possibile", ma in questi periodi di crisi non ha senso sprecare risorse in questo modo, con buona pace dei ristoratori. Sono sicuro che in molti la penseranno così e avranno già preparato le valigie per un rientro anticipato, risparmiandosi almeno la beffa del traffico da rientro!