mercoledì 22 aprile 2009

Arrivederci al 5 maggio!

Finalmente questa data é arrivata! Io e Nadia saremo a New York e Miami fino al 4 maggio. Sospendo quindi ogni attività e rinvio l'appuntamento con questo blog al 5 maggio. A presto!

Security update per Firefox 3

Sul sito di Mozilla è stata annunciata la nuova versione del browser Firefox, con aggiornamento alla release 3.0.9 che include importanti aggiustamenti relativi alla sicurezza, migliorandone inoltre anche la stabilità dell’applicazione. Riporto di seguito le principali caratteristiche di questa nuova versione:
  • corrette alcune falle relative alla sicurezza che consentivano l’esecuzione di codice maligno;
  • sistemato un bug storico (risalente alla 3.07) che a causa del danneggiamento di un database locale, faceva perdere i cookie salvati sul computer in uso;
  • sempre a partire dalla 3.0.7 alcune immagini nelle email aperte all’interno di alcuni servizi online come AIM e AOL non venivano piu visualizzate;
  • migliorata la gestione dell’invio di form di grandi dimensioni.
L’aggiornamento alla nuova versione dovrebbe avvenire in maniera automatica; in caso contrario è comunque possibile avviare la procedura di update in modo manuale direttamente dal menù "help".

Da oggi é in vendita "la Fonera 2.0"

Condividere la propria connessione internet tramite la rete FON é la filosofia alla base dei router "la Fonera". E' infatti disponibile una mappa in grado di ricercare ed indicare tutti gli hot-spot disponibili per una connessione "gratuita" in tutto il mondo per gli utenti della rete FON. Io ne ho appena scoperto uno a pochi metri da casa mia! Da oggi é finalmente in vendita anche la nuova versione di "La Fonera", arrivata alla release 2.0! Collegando questo router ad un modem a banda larga é possibile disporre di due distinti canali WiFi: uno per la propria rete domestica ed uno dedicato alla condivisione della rete in completa sicurezza. In questo modo é quindi possibile disporre di un access point wireless che consente la condivisione della propria connessione WiFi in maniera organizzata e sicura. Questo versione é praticamente identica alla precedente "Fonera+" in termini di funzionalità di base e connettività Wi-Fi (il segnale può essere raggiunto nel raggio di 50 metri ad una velocità di trasmissione di 54mbps), Fonera 2.0 offre in più una porta USB 2.0 con cui è possibile utilizzare ogni genere di dispositivo compatibile con lo standard. Per ora si parla di hard disk, scanner, stampanti, player multimediali o anche webcam, e altri ancora verranno aggiunti alla lista di compatibilità con il router. Gli "utenti FON" registrati che faranno il loro primo acquisto potranno acquistarlo al conveniente prezzo di 5 euro. Ecco alcune delle principali caratteristiche di questo router:
  • la possibilità di condividere via wireless i contenuti di uno storage collegato tramite usb;
  • possibilità di continuare a effettuare downloads e uploads anche a PC spento;
  • firmware opensource, con possibilità di creare applicazioni ad-hoc per le proprie esigenze;
  • possibilità di condividere la propria wireless in maniera sicura e la garanzia di poter utilizzare il segnale fon degli altri utenti in tutto il mondo;
Per maggiori informazioni potete visitare il link al sito del produttore.

martedì 21 aprile 2009

Il giorno della Shoah

Israele commemora la Shoah, l'olocasusto che vide vittime sei milioni di ebrei nei campi di sterminio nazisti, con due minuti di silenzio nel corso dei quali l'intero Paese si è fermato. Alle 10 in punto (le 9 in Italia) tutte le persone hanno interrotto le proprie attività e si sono bloccate in mezzo alla strada, rimanendo immobili in raccoglimento. Le cerimonie in Israele per l'annuale giornata del ricordo dell'Olocausto sono iniziate al tramonto di ieri sera e si concluderanno al tramonto di martedì.

lunedì 20 aprile 2009

Dead at your age!

Ecco veramente un post che, nel corso degli anni, tornerà veramente utile e contribuirà ad aumentare in modo considerevole il numero dei contatti giornalieri sul blog. Ne sono proprio convinto! Con mia grossa sorpresa ho infatti scoperto che su internet é abbastanza facile trovare siti Web che permettono di sapere quali personaggi famosi o storici sono nati il giorno del vostro compleanno. Infondo dipende dalla pazienza di chi si é messo a registrare nel databese tutte le informazioni e le date collegate a fatti e personaggi. Ma i geni informatici si sono superati e, per distinguersi dalla massa, ci forniscono informazioni anche su chi é morto prima e dopo il giorno della nostra nascita. Una notizia di fondamentale importanza, spesso molto utile nelle conversazioni tra amici! A tale scopo mi sento orgoglioso di segnalarvi "Dead at your age". Provate ad inserire la vostra data di nascita e il sito troverà in un elenco di persone già passate a miglior vita e quelle che hanno vissuto quanto voi. Se siete così curiosi ed impazienti, non dovete fare altro che cliccare sul seguente link e verificare il risultato, sperando che il vostro nome compaia quanto più tardi possibile nel database di questo sito!

L'Unione Europea e il VopIp

L'Unione Europea sta considerando se implementare delle linee guida restrittive per obbligare i fornitori di reti wireless a supportare i servizi VoIP. Infatti, in alcuni stati, gli operatori hanno disabilitato i servizi VoIP, portando quindi alla necessità di una decisione a livello europeo. Sembra infatti che l’Unione Europea stia preparando una bozza che dovrebbe obbligare tali operatori a permettere le chiamate VoIP, pensando anche a delle norme antitrust da utilizzare contro chi blocca il servizio. Ottima iniziativa!

domenica 19 aprile 2009

Il tuo provider ti filtra? Verifica!

In questi giorni si parla molto di P2P a causa della fresca sentenza appena pronunciata nei confronti dei gestori di PirateBay. Con l’ampia diffusione dei software P2p può succedere che, spesso, il proprio provider (folgorato probabilmente da una brillante e geniale idea), decida di filtrare il traffico internet che viene utilizzato da queste applicazioni, ponendo una forte limitazioni alla banda internet disponibile e riducendola drasticamente ed in modo dinamico proprio per scoraggiarne l'utilizzo, rendendo quasi sempre impossibile anche la navigazione con il proprio browser internet. In Italia accade spesso che provider più piccoli di Telecom (ad esempio Tele2 e Libero, ma spesso anche Telecom stessa), non disponendo di risorse "illimitate", riducano e limitino il traffico (a detta loro) per evitare congestioni dovute all’utilizzo continuativo della banda. Anche io sono stato vittima di questo problema, con Libero, ma mi sono bastati pochi minuti per disdire immediatamente il mio contratto di fornitura e passare "felicemente" a Fastweb. Se volete testare la rete del vostro provider telefonico e capire se siete su una rete filtrata non vi resta altro da fare che visitare Glasnot e, grazie ad un rapido e semplice test di emulazione torrent, saprete in pochi minuti se anche voi siete filtrati. I test disponibili sono di due tipi, della durata di 4 e 7 minuti, ed il risultato viene riportato in modo dettagliato, fornendovi tutte le informazioni in merito alla vostra banda. Per fare il test dovete visitare questo link. Buona fortuna!

venerdì 17 aprile 2009

La domenica delle oasi Wwf

Domenica 19 aprile in occasione della "Giornata delle Oasi WWF" cento aree protette, per un totale di oltre trenta mila ettari di natura, saranno aperte gratuitamente al pubblico. Questa iniziativa sarà presentata sabato a Roma da Piazza del popolo con l'esposizione di 1600 panda in cartapesta: simboleggiano il numero degli ultimi esemplari di panda rimasti al mondo. L'iniziativa arriva in concomitanza con la Giornata Oasi, che da oltre venti anni apre le porte delle riserve naturali del Wwf a migliaia di persone. In occasione dell'edizione 2009, il pubblico potrà scoprire per la prima volta alcune meraviglie inedite, come ad esempio l'oasi della tenuta presidenziale di Castelporziano, vicino Roma. Le aree naturali coinvolte sono presenti su tutto il territorio nazionale e l'elenco delle attività e delle visite è disponibile sul sito del Wwf direttamente da questo link. Una iniziativa che da venti anni ribadisce l'impegno e la necessità di tutelare il patrimonio ambientale italiano. Non dimentichiamocelo troppo velocemente.

Condannati i gestori di PirateBay

I quattro responsabili di Pirate Bay, uno dei maggiori siti di scambio di file via internet al mondo, sono stati condannati stamani a un anno di prigione per complicità nella violazione di diritti d'autore. Lo ha reso noto un tribunale di Stoccolma. I quattro sono Fredrik Neij, 30 anni, Gottfrid Svartholm, 24 anni, Peter Sunde, 30 anni, il fondatore di Pirate Bay, e Carl Lundström, 48 anni, accusato di aver investito dei fondi nelle attività del sito. Il tribunale, accogliendo la richiesta dell'accusa pronunciata il 2 marzo scorso, ha condannato il sito a versare 30 milioni di corone (2,7 milioni di euro) di danni e interessi all'industria del disco, dei del cinema e dei videogiochi. Il colossi dell'entertainment, dalla Sony alla Warner Bros, avevano chiesto 117 milioni di corone (106 milioni di euro) di risarcimento e interessi per le perdite causate dalle decine di milioni di download illegali tramite il sito. The Pirate Bay, pur non detenendo direttamente i file protetti da diritto d'autore, mette in collegamento gli utenti permettendo loro. E lo fa attraverso la popolare tecnologia dei BitTorrent che consente di scambiarsi i file. Il processo è considerato come uno dei più importanti nella battaglia che da anni contrappone l'industria dell'intrattenimento culturale alla pirateria. Credo che solo abbassando il "prezzo della musica" però si potrà veramente sconfiggere la pirateria. Fino ad allora: viva Pirate Bay!

Giochi d'acqua ai castelli romani

Oggi vi segnalo una piacevole manifestazione che si terrà nel mese di maggio ai castelli romani. Nei due week-end del 16 e 17 maggio e del 23 e 24 maggio 2009 sarà infatti possibile visitare le numerose ville e dimore private dei colli Albani, nel corso della manifestazione "Giochi d’acqua e di verde". Questa manifestazione raggiunge il dodicesimo anno di apertura delle Ville e dei Palazzi Nobiliari e si prepara a regalare momenti indimenticabili ai visitatori sempre entusiasti e pronti a scoprire e riscoprire le bellezze naturali e culturali che le colline romane offrono. Le Ville la cui visita è inclusa nel biglietto di 13 euro (10 euro il costo del biglietto ridotto) sono quasi tutte negli immediati dintorni di Frascati, anche se é consigliato muoversi in macchina per raggiungerle durante i propri spostamenti. Per l'occasione sarà possibile visitare le seguenti dimore rinascimentali e i palazzi barocchi che solitamente sono chiusi al pubblico:
  • Villa Tuscolana
  • Villa Grazioli
  • Villa Aldobrandini
  • Villa Falconieri
  • Villa Mondragone

La manifestazione sarà arricchita dalle solite bancarelle ma anche dalla possibiltà di effettuare una visita organizzata volta alla riscoperta del centro storico di Frascati. Maggiori dettagli sulla manifestazione e sulle visite alle ville sono disponibili dal seguente link al sito ufficiale della manifestazione. Per ricevere ulteriori indicazioni potete anche contattare il seguente numero di telefono: 06.94549045. Vi consiglio veramente di non mancare a quest'appuntamento!

mercoledì 15 aprile 2009

Un backup veloce per le email

Pubblico questo post più come promemoria personale che per pubblica utilità, anche se questo "programmino" può tornare utile ai molti (soprattutto per lavoro) che utilizzano questo strumento per la posta elettronica. Microsoft ha rilasciato un add-in per Outlook che permette di effettuare facilmente e velocemente il backup dei messaggi salvati nelle versioni 2002, 2003 e 2007. Il tool si integra nell’email client come voce “Backup” del menu File; prima di utilizzarlo però è necessario impostare il percorso in cui salvare le cartelle personali backuppate, possibilmente su una unità fisica diversa da quella che contiene i messaggi. E’ anche possibile programmare dei reminders che ricordino ogni tot tempo di eseguire la procedura. Il componente aggiuntivo, disponibile in italiano, può essere scaricato direttamente da questo link. Ovviamente é del tutto gratuito!

A spasso con i gabbiani in città

In questo giorni, più che le colombe pasquali, é facile vederli a spasso ovunque nelle strade della mia città: i gabbiani di Roma. Sempre più spesso infatti capita di vederli per strada. Sopra macchine, fontane, o addirittura a passeggio proprio sui sampietrini, per nulla intimoriti dai passanti. E ormai tutti sembrano averci fatto l’abitudine. Come se fosse naturale trovare uccelli di mare passeggiare liberamente dentro la nostra città, con il mare al almeno 20km di distanza! Sono anni che la colonia di gabbiani reali cresce e prospera fra le tegole della capitale, invece di godersi la libertà dei mari italiani; i bianchi pennuti dal volo elegante e leggero non temono più di dover effettuare un atterraggio in piena folla, cercando il cibo direttamente “sotto casa”, invece di raggiungere le discariche, visto che la spazzatura ormai é "rigogliosa" anche fra le vie e le piazze della città. Neppure loro distinguono più la discarica di Malagrotta dal centro di Roma, per quanto é sporco! Con tutti questi cambiamenti viene proprio facile pensare agli "Uccelli" di Hitchcock...

martedì 14 aprile 2009

Obama allenta le restrizioni a Cuba

Il presidente statunitense Barack Obama si prepara a revocare le restrizioni ai viaggi dei cubano-americani che hanno parenti a Cuba. Lo ha annunciato la Casa Bianca. La decisione segna il primo cambio di rotta significativo verso Cuba in decenni e coincide con sforzi di una parte del Congresso per la revoca totale dell'embargo americano. La direttiva allarga tra l'altro la gamma di oggetti che potranno essere spediti a Cuba per includere abiti, oggetti di igiene personale e attrezzature da pesca. È tuttora proibito inviare doni ad alti funzionari del governo e del Partito Comunista cubano. L'annuncio arriva in coincidenza con il Summit delle Americhe che inizia questa settimana a Trinidad. I leader delle nazioni latino-americane hanno più volte fatto pressioni sugli Usa affinché avviassero un'opera di normalizzazione nei confronti di Cuba. Le ultime restrizioni nei confronti dell'isola erano state diramate nel 2004 dall'allora presidente George W. Bush pochi mesi dopo la rielezione alla Casa Bianca e dopo l'imprigionamento da parte del regime cubano di 75 dissidenti. Obama aveva invece sempre parlato della necessità di migliorare le relazioni con Cuba, pur non arrivando a ipotizzare la rimozione totale dell'embargo commerciale nei confronti dell'Avana. Le maggiori concessioni ai cubani degli Usa potrebbero essere un primo segnale.

Presto: uno psicologo in famiglia!

Era da diverso tempo che non spettegolavo un pò su questo blog. Colgo subito l'occasione parlando di due star del mondo del cinema: Tom Cruise e Kate Holmes. I due genitori della piccola Suri sono infatti arrivati a spendere 1 milione di dollari per la sua educazione. Secondo loro, la bimba è dotata e ha bisogno, diciamo così, di affinare tutte le arti: a soli due anni segue corsi di francese e spagnolo, seguita da un tutor una volta a settimana, ama la danza e così i genitori hanno deciso di farle imparare tutto, dal moderno alla danza classica, la piccola balla per ore tutti i giorni. Come se non bastasse prende anche lezioni private di ginnastica e calcio. Inoltre è stata iscritta assieme ai figli degli amici Beckham alla Los Angeles’ Children’s Art Studio perché la mamma è convinta che "sia sano farla socializzare con altri bambini". Chissà però come faranno a incastrare le lezioni di violino e di piano, che sono previste per i prossimi mesi. Date le circostanze, aggiungerei anche una seduta settimanale dallo psicologo, per tutta la famiglia, nessuno escluso!

Oggi termina il supporto per WinXP

Oggi si chiude definitivamente un'era. Microsoft sospende infatti in modo ufficiale il supporto a Windows XP. Nonostante le notizie degli scorsi giorni, per cui Microsoft permetterà il downgrade da Windows 7 a XP ed estenderà fino al 30 aprile 2010 la possibilità per chi acquista computer HP di passare da Vista a XP, a partire da quest'oggi sarà sospeso in modo definitivo il supporto tecnico gratuito. Il supporto a pagamento, chiamato Extended, terminerà invece nel mese di aprile 2014; fino ad allora saranno rilasciate esclusivamente le patch di sicurezza, utilizzabili gratuitamente da tutti. Questa decisione causerà inevitabilmente dei problemi agli utenti poiché mancherà il supporto alle nuove tecnologie, come ad esempio USB 3 e Bluetooth 3, prossime ad essere lanciate sul mercato. Potrebbe essere un buon motivo per lasciare definitivamente la piattaforma Microsoft (ed in particolare Windows Vista) ed iniziare ad utilizzare con maggiore assiduità OSX o Linux!

sabato 11 aprile 2009

Bluetooth 3.0 si presenta al mondo

A partire dal prossimo 21 aprile conosceremi finalmente in modo ufficiale quelle che saranno le nuove specifiche tecniche della versione 3.0 di Bluetooth, lo standard usato per le comunicazioni tra dispositivi elettronici ed utilizzato ormai in diverse applicazioni (ad esempio auricolari e antenne GPS) da ognuno di noi giornalmente. Secondo le informazioni che "circolano in rete" da diversi mesi, la nuova versione 3.0 aumenterà lin modo sensibile a velocità di trasmissione tra i dispositivi, permettendo in questo modo anche il trasferimento di file di grosse dimensioni. Inoltre, l'implementazione della nuova tecnologia EPC (Enhanced Power Control) ,permetterà di ridurre le disconnessioni causate dalle interruzioni di segnale (come ad esempio quando mettiamo il cellulare in una borsa) rendendo più accattivante l'uso di questa tecnologia. Non resta quindi che aspettare per scoprire quelle che saranno le novità introdotte da questa nuova versione.

Un traguardo storico per Apple

Apple sta per raggiungere un importante traguardo per il suo negozio online (l’Apple Store):1 miliardo di applicazioni saranno state scaricate a breve per l'iPhone e l'iPod touch. Per l’occasione é stato organizzato un concorso in cui è possibile vincere un iTunes Gift Card del valore di 10 mila dollari, un iPod touch, una Time Capsule e un MacBook Pro. L’elenco dei vincitori sarà pubblicato online in questo link Per poter partecipare al concorso è sufficiente effettuare il download di una applicazione o di un videogame (anche gratuiti) dall’Apple Store oppure riempire un modulo online. Non si possono scaricare applicazioni o inviare moduli per più di 25 volte al giorno.

Una pecora da indossare

Pubblico questa foto perché, appena l'ho vista, l'ho trovata subito simpatiica ed in tema con questo blog... sarà per il nome del blog stesso, sarà per l'aria (poco) pasqualizia che si respira in questi giorni, fatto stà che la pecorà é pubblicata! Una classica pecora scozzese: sei capi adulti e nove più piccoli sono stati colorati in modo da ricordare i vestiti tradizionali. Un modo secondo gli organizzatori dell'evento per promuovere il turismo scozzese. Sicuramente i poveri ovini non saranno stati molto contenti per il trattamento ricevuto, ma é sempre meglio trovarsi con una coda a colori che su una "graticola" ardente!

giovedì 9 aprile 2009

Due telecomandi ed un televisore

Entro il 2010 il 70% degli italiani vedrà la televisione esclusivamente con il nuovo segnale digitale. Questo vorrà dire che per poter continuare a vedere la televisione come la intendiamo oggi dovremo disporre, nel peggiore dei casi, di due telecomandi: uno per accendere semplicemente il televisore ed uno per cambiare canale sul decoder esterno. I vecchi televisori non dispongono infatti di un decoder integrato per il nuovo segnale televisivo in chiaro e, obbligatoriamente, si dovrà acquistare un decoder per vedere la televisione. Di fatto, il decreto prevede una transizione al digitale progressiva delle varie regioni italiane divise in 16 aree a partire dal secondo semestre del 2008 fino al secondo semestre del 2012. Oltre alle difficoltà di carattere tecnico (già mi immagino i nonni alle prese con il nuovo apparecchio!) questa nuova tecnologia avrà anche delle ricadute di tipo sociale, poiché si dovrà sostenere una nuova spesa per dotare ogni singolo televisore che vorremo vedere in casa (non dotato di ricevitore interno) di un suo decoder o, al massimo, spostare in continuazione "l'amico decoder" presente in casa! Se aggiungiamo a questo fastidio tutti i problemi tecnici di trasmissione che si sono avuti nei primi mesi di startup del segnale in Sardegna (regione pilota per questo servizio) avremo fatto proprio una bella frittata! Non mi dilungo in inutili e scontate riflessioni e riporto di seguito il piano di spegnimento (regione per regione) del segnale analogico e la sua sostituzione con il nuovo segnale digitale:

2008

II sem

Area 16 Sardegna

2009

I sem

Area 2 Valle d’Aosta

II sem

Area 1 Piemonte occidentale

Area 4 Trentino e Alto Adige (inclusa la provincia di Belluno)

Area 12 Lazio

Area 13 Campania

2010

I sem

Area 3 Piemonte Orientale e Lombardia ( inclusa la provincia di Piacenza)

II sem

Area 5 Emilia Romagna*

Area 6 Veneto* ( incluse le province di Mantova e Pordenone)

Area 7 Friuli Venezia Giulia

Area 8 Liguria

2011

I sem

Area 10 Marche*

Area 11 Abruzzo e Molise* (inclusa la provincia di Foggia)

Area 14 Basilicata, Puglia (incluse le province di Cosenza e Crotone)

2012

I sem

Area 9 Toscana e Umbria (incluse le province di La Spezia e Viterbo)

II sem

Area 15 Sicilia e Calabria




I giornalisti ed il terremoto

Penso sia superfluo qualsiasi commento...

mercoledì 8 aprile 2009

La solita "italietta"

Nelle ore successive al disastroso terremoto in Abruzzo ci sono stati subito centinaia di volontari si sono messi immediatamente a disposizione per fornire il loro aiuto, e questo fa onore alla nostra società. Tra tante notizie di solidarietà si aggiungono anche atti di infima civiltà, legati a per lo più a sciacallaggio. La polizia ha infatti fermato due persone a Onna. Si tratta, secondo quanto si è appreso, di due italiani. Erano in possesso di una refurtiva per un valore di 80 mila euro. Si registrano anche arrivi di sciacalli da tutta Italia, pronti a depredare quanto più possibile a tutti quei poveri sfortunati che non possono rientrare nelle loro case. I giornali riportano anche interventi da parte di schifosi approfittatori che, arrivati con un furgoncino pieno di carne, hanno avuto il coraggio di chiedere ai cittadini di Pizzoli 80 euro per un chilo. Fortunatamente l'indignazione delle persone ha portato ad una denuncia ed all'intervento dei carabinieri. Inoltre la polizia postale di Pescara ha oscurato un sito internet che annunciava una nuova forte scossa di terremoto per il pomeriggio all'Aquila. L'annuncio ha provocato allarme tra i cittadini. Il sito che fa capo a un fantomatico centro scientifico di ricerca sismica, è stato posto sotto sequestro. Il governo intende introdurre un nuovo reato penale per punire gravemente lo sciacallaggio. Veramente uno schifo in una nazione che "vuol definirsi civile". Esprimo tutta la mia solidarietà alla popolazione abruzzese colpita così violentemente da questo terremoto.

martedì 7 aprile 2009

Pes league Italia a Roma

Chi di voi non ha mai giocato con gli amici a PES con una consolle? Proprio per soddisfare ile "esigenze" dei più accaniti giocatori vi segnalo la prossima tappa romana del torneo ufficiale di Pro Evolution Soccer, che si svolgerà al Centro Commerciale Roma Est, in via Collatina a Roma. L'iscrizione costa 15 euro (5 euro per la tessera e 10 per l’iscrizione vera e propria). I premi in palio sono una Sony Playstation 3 una Sony Playstation Portable e joypad vari. Gli organizzatori consigliano a tutti i partecipanti di presentarsi con il proprio joypad, poiché saranno disponibili solo pochi joypad (nolegiabili con il pagamento di una caparra) e non ne sarà garantito il corretto funzionamento. Questo torneo, ormai già programmato da diverso tempo e con tappe in tutta italia, non verrà annullato dopo le tragiche vicende dall'Abbruzzo. Durante il suo svolgimento sarà però organizzata una raccolta fondi in favore delle vittime del terremoto. L'appuntamento per tutti gli appassionati é alle ore 10.30 di domenica 19 aprile. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale direttamente da questo link.

lunedì 6 aprile 2009

Ecatombe

Credo che una società sviluppata debba avere il coraggio di dare fiducia e supporto a chi nel mondo della scienza ha idee o ispirazioni di portata colossale.

Riporto di seguito i riferimenti bancari per chi fosse interessato a fare una donazione. La situazione, vista da una comoda poltrona a casa, non sembra essere proprio delle migliori. Mi auguro veramente che i soldi raccolti non vengano "dispersi" come spesso succede in queste occasioni o, addirittura, sottratti da qualche furbo e losco personaggio.

Caritas
C/C POSTALE n. 347013
o tramite UNICREDIT BANCA DI ROMA S.P.A.
IBAN IT38 K03002 05206 000401120727
Causale: “TERREMOTO ABRUZZO 2009"
Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma - IBAN: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012
Allianz Bank, via San Claudio 82, Roma - IBAN: IT26 F035 8903 2003 0157 0306 097
Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma - IBAn: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113

Caritas Ambrosiana
C/C POSTALE n. 13576228 intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS
C/C BANCARIO n. 578 - Cin P, ABI 03512, Cab 01602 presso l’ag. 1 di Milano del Credito Artigiano e intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS
IBAN: IT16P0351201602000000000578
Causale: “TERREMOTO ABRUZZO 2009″

Croce Rossa Italiana
C/C BANCARIO n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati
Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma
intestato a Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 - 00187 Roma.
IBAN: IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020
Causale: “PRO TERREMOTO ABRUZZO”

C/C POSTALE n. 300004
intestato a: “Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma
c/c postale n° 300004
Codice IBAN: IT24 - X076 0103 2000 0000 0300 004
Causale: “PRO TERREMOTO ABRUZZO”
È anche possibile effettuare dei versamenti online attraverso il sito web della CRI.

domenica 5 aprile 2009

La caccia al piccione virtuale

Quest'oggi vi indico un gioco forse non troppo "politically correct", anche per le grosse polemiche di questi giorni legate alla nuova proposta di legge in merito alla caccia. Damn Birds è un flash game in cui si prendono le difese di una statua (piuttosto vendicativa!) che si ribella ai continui attacchi da parte degli uccelli, che cercheranno in tutti i modi di sporcarla. Per poter giocare, e sfogare il proprio istinto da cacciatore, basta semplicemente visitare il seguente link e cliccare su “Play This Game”: si aprirà una nuova finestra in cui verrà caricato il gioco; l’obiettivo è quello di sparare ai volativi che sorvolano la statua, centrandoli con un mirino mosso con il mouse. Con il procedere del gioco si potranno acquistare nuove armi e protezioni. Buon divertimento!

Monteporzio capitale delle orchidee

Un idea per godersi al meglio di questa stupenda giornata di sole (almeno a Roma!) in questa domenica delle palme potrebbe essere quest'appuntamento che si terrà nel weekend ai castelli Romani, e più precisamente a Monteporzio Catone. Orchidee in centro è l’appuntamento intercontinentale degli appassionati e degli studiosi delle Orchidee. Nata nel 1996 per iniziativa di Gianni Ferretti, orchidofilo ideatore, promotore e direttore artistico della manifestazione, e dall’allora sindaco di Monte Porzio Catone Sergio Urilli, la mostra è giunta alla sua 14a edizione e coinvolge espositori provenienti da ogni angolo del mondo. Nell’ambito del mondo orchidofilo, quest'evento è divenuto sempre più ambito, perché, unico nel suo genere, non rispecchia gli schemi canonici di altri congressi mondiali come quello di Padova o di Digione, ma offre una vetrina internazionale di novità in una cornice mai statica. Anche per questa ragione l’evento monteporziano non si limita a richiamare solo “gli addetti ai lavori”, ma, secondo stime della protezione civile, porta nella cittadina dei Castelli Romani un movimento di circa 60-100 mila persone nei tre giorni di manifestazione, attirate dalla presenza di pregiate rarità botaniche, ma anche dalle orchidee spontanee reperibili proprio nel Parco dei Castelli Romani, dai fiori esotici con colori sgargianti e dalle forme più astruse, dall’occasione di degustare prodotti enogastronomici di qualità o curiosare tra gli stand di artigianato locale o tra quelli proposti dalle varie associazioni del territorio. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della manifestazione direttamente da questo link.

venerdì 3 aprile 2009

Apple ha compiuto 33 anni

Ricade in questi giorni la data di compleanno per Apple. Esattamente 33 anni fa, il 1° aprile 1976, Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne fondavano a Cupertino una società chiamata Apple, che vendeva kit per la costruzione casalinga del computer Apple I. Allora Apple contava, compresi i 3 fondatori, 3 dipendenti e il fatturato nel primo anno di esercizio si attestò sui 25 mila dollari. Oggi Apple conta oltre 35.000 dipendenti e nell’ultimo anno ha fatturato circa 32 miliardi di dollari. In mezzo, c’è la storia dell’informatica.

giovedì 2 aprile 2009

Una piscina profonda 33 metri!

33 metri di profondità, 2.500.000 litri d'acqua di sorgente cristallina riscaldati a circa 30 gradi. Questi sono i numeri di Nemo33, la piscina più profonda al mondo costata ben 3,2 milioni di euro. Per un tuffo negli abissi al sapore di cloro basta andare a Uccle, piccola cittadina a qualche chilometro da Bruxelles in Belgio, che dal 1996, anno in cui è stata inaugurata la super vasca, è la meta preferita dei sub che vogliono tenersi in allenamento. Nemo33 è però ben più di una semplice piscina. Nata dall'originale progetto di John Beernaerts, esperto subacqueo, come alternativa alle immersioni nelle fredde acque dei mari o laghi del nord Europa, ha una struttura molto complessa pensata per offrire le più diverse esperienze che si possono trovare in mare aperto. Nella vasca si trovano infatti piattaforme, gradoni sommersi a varie profondità, grotte sommerse, tre campane d'aria a pressione costante e 14 oblò attraverso cui i visitatori possono ammirare chi su trova in immersione nella vasca. Inoltre temperatura e limpidezza delle acque sono regolate da un un complesso sistema computerizzato. In poche parole siamo di fronte a una piscina da record oggi sede di attività subacquee ricreative e professionali, laboratorio per istituti di ricerca, palestra d'addestramento per corpi armati e gruppi di intervento speciale, agenzie spaziali, ma anche location riabilitativa per attività motorie in acqua e set per film. Nonché grande attrazione per gli appassionati subacquei sportivi, amatori o semplici turisti in quanto offre la possibilità di immersioni profonde in tutta sicurezza e in un ambiente assai confortevole e sicuro. Per maggiori informazioni potete visitare questo link.

mercoledì 1 aprile 2009

Il pesce d'aprile é in agguato

Ormai, per tradizione, il primo di aprile é il giorno del "pesce". Mi ricordo ancora quando, alle elementari, ci divertivamo a disegnare ed attaccare dietro la schiena dei compagni pesci colorati di carta. Chissà se si fa ancora? I "pesci" iniziano già a riempire le redazioni giornalistiche, secondo una tradizione ormai consolidata, tanto quanto quella che prevede scherzi di ogni tipo il primo giorno di aprile. Anche gli autorevoli quotidiani o gli impeccabili Tg hanno ingannato il loro pubblico, inventando, nel primo giorno del mese di aprile, notizie assurde, ma calate in un contesto reale. Perché in genere, in occasione del primo d'aprile, i media, più che subirli gli scherzi, li fanno ma é ancora presto per pubblicare la lista di false notizie e scherzi che, sicuramente, abbonderanno nella giornata odierna! Mi sono sempre chiesto quali siano le origini di questa giornata e, cercando su internet, mi sono un pò documentato. Esistono infatti molte teorie sulle origini del pesce d'aprile. E' una ricorrenza comune a numerose tradizioni, da quella latina, a quella persiana, a quella anglosassone, a quella ebraica. C'è chi fa risalire l'usanza a prima dell'avvento del Calendario Gregoriano (1582), quando diverse culture celebravano il capodanno in occasione dell'equinozio di primavera, che cadeva il 21 marzo, in un periodo che andava dal 25 marzo al 1° aprile. Quando l'inizio del nuovo anno fu spostato al 1° gennaio, in Francia iniziò a diffondersi l'abitudine di consegnare dei pacchi regalo vuoti, in occasione del 1° di aprile e a questa usanza venne dato il nome di 'poisson d'avril', per l'appunto pesce d'aprile. Altri studiosi ne fanno invece risalire le origini a varie tradizioni pagane, che invano la Chiesa (manco a dirlo!), nel corso dei secoli, avrebbe tentato di far dimenticare. Quest'oggi fate molta attenzione ai vostri amici e ai colleghi!