martedì 31 marzo 2009

Skype anche su iPhone e Blackberry

Skype completa il quadro delle piattaforme wireless su cui far viaggiare il proprio sistema di telecomunicazioni mobili su protocollo voIp. Dopo gli accordi raggiunti nei mesi scorsi per utilizzare Symbian (Nokia) adesso la società del gruppo eBay ha raggiunto l'intesa per rendere subito disponibile il suo servizio sugli iPhone e iPod Touch della Apple, e dal prossimo maggio, anche per i Blackberry. Gli utenti degli smart phone Apple avranno però qualche limitazione: si potranno infatti effettuare chiamate solo attraverso network wifi, mentre non sarà consentito utilizzare le reti di operatori con i quali Apple ha raggiunto accordi di esclusiva, come nel caso di At&t in America.

domenica 29 marzo 2009

Cacciatori a 16 anni (e non solo)

Diffondiamo queste informazioni, colleghiamoci ai siti della associazioni, iscriviamoci alle liste in difesa degli animali selvatici sui blog, su facebook, scriviamo ai parlamentari, partecipiamo alle iniziative che stanno per nascere. Evitiamo che tutto questo accada. La natura è la nostra vita, difendiamola.

Dal Senato della Repubblica parte in questi giorni uno dei più gravi attacchi alla Natura, agli animali selvatici, ai parchi, alla nostra stessa sicurezza: una bozza di disegno di legge di totale liberalizzazione della caccia. Il disegno di legge presentato dal senatore Franco Orsi, eletto in Liguria per il Pdl, è ora all’esame della Commissione Ambiente del Senato. La legge 157/1992 é l'unica legge che almeno in parte tutela gli animali selvatici nel nostro Paese, e sta per essere fatta a pezzi! Con questo disegno di legge, sempre che venga approvato, sparisce l’interesse della comunità nazionale e internazionale per la tutela della fauna. Scompare anche la definizione di “specie superprotette” finora applicata a lupo, orso, aquile, cicogna e tanti altri animali. Rende possibile anche la caccia anche ai cani e ai gatti! Si potrà cacciare lungo le rotte delle migrazioni. Verrà liberalizzato l’uso dei richiami vivi: gli uccellini imprigionati in piccolissime gabbie e messi lì per attirarne altri. Ora è consentito, ma con delle limitazioni... che spariranno praticamente tutte! Niente più anello di riconoscimento alla zampa dei richiami, così che sia impossibile averne un numero superiore a quello dichiarato. Basterà che un cacciatore possieda un certificato, e potrà tenerne finchè vuole. Tutte le specie di uccelli, cacciabili e non cacciabili, potranno essere usate come richiami vivi. Anche le peppole, i fringuelli, i pettirossi. Sarà possibile usare lo zimbello, cioè un uccellino vivo e svolazzante, legato per una zampa. E' prevista addirittura la “caccia in deroga” (cioè alle specie non cacciabili) nei Parchi e nelle altre aree protette. Punite le Regioni che proteggono oltre il 30% del territorio. La licenza di caccia potrà essere ottenuta a 16 anni! I sindaci avranno il potere di dichiarare “eradicabile” qualsiasi specie dal loro territorio: basterà che un solo esemplare causi fastidio. Un sindaco, quindi, potrà ordinare lo sterminio totale, nel territorio comunale, di orsi, lupi, cervi. Anche di cani e gatti vaganti. Le leggi regionali potranno dichiarare cacciabili specie che l’Italia o l’Unione Europea considerano non cacciabili. Le guardie ecologiche e zoofile non potranno più svolgere attività di vigilanza sulla caccia. Anche Facebook si mobilita con una petizione a cui hanno già aderito migliaia di persone. Per chi disponesse di un account su questo sito può ottenere maggiori informazioni in merito visitando questo link. Veramente noi italiani sentiamo la necessità di approvare questa legge? Vi consiglio vivamente di visitare quanto prima il sito della Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) per documentarvi e capire quanto stà accadendo. Per firmare la propria adesione fate riferimento ad uno di questi tre link riportati di seguito:

sabato 28 marzo 2009

La fiamma olimpica cambia percorso

Il CIO (Comitato olimpico internazionale) ha abolito la staffetta internazionale della torcia olimpica. Il provvedimento è stato varato dopo le molte proteste che lo scorso anno hanno accompagnato il viaggio della fiaccola olimpica dei Giochi di Pechino 2008. Proteste che, secondo il mio punto di vista, erano più che valide. Il primo tour mondiale della torcia è avvenuto prima delle Olimpiadi di Atene 2004. L'esperimento è stato ripetuto nel 2008, nei mesi che hanno preceduto l'appuntamento di Pechino. In alcune tappe, come quelle di Londra e Parigi, il passaggio della fiaccola è stato oggetto di contestazioni nei confronti del governo cinese. Per questo, il CIO ha deciso che il "fuoco di Olimpia" in futuro viaggerà solo nel paese che ospiterà i Giochi. Un esperimento fallito.

venerdì 27 marzo 2009

La domenica torna "legale"

Lancette avanti di un'ora nella notte tra sabato e domenica: finalmente torna l'ora legale! Non sarò certamente io con questo blog a ricordarvi di portare le lancette un'ora avanti, ma sono veramente felice per il ritorno dell'ora legale! Ora, a prescindere al risparmio energetico e dal minore impatto che questo avrà sull'ambiente, finalmente si tornerà a "vivere". Ci sarà il sole anche quando si uscirà tardi dall'ufficio! Per chi come me, lavora nel campo imformatico, non ci saranno neanche troppi problemi legati al cambio dell'ora, cosa invece che si prospetterà "critica" con il ritorno dell'ora solare. Non pesiamoci e godiamoci quest'ora di luce in più!

Nuovi prezzi su iTunes store

Apple aveva annunciato durante il MacWorld Expo 2009 un piccolo cambiamento nella strategia di vendita dei brani musicali in iTunes Store, comunicando che ci sarebbero state differenziazioni nel prezzo di vendita degli album e delle singole canzoni (fino a a ora vendute tutte allo stesso prezzo). Stando a quanto riporta il Los Angeles Times, questa differenziazione potrebbe iniziare a partire dal 1 aprile 2009. In questo modo, brani recenti e hit dovrebbero costare 1,29 $, brani più vecchi 0,69 $, e la maggior parte dei brani dovrebbe mantenere il prezzo attuale di 0,99 $. In questo modo Apple ha assecondato le richieste delle case discografiche, sempre più pressanti, che desideravano da tempo variare i prezzi in base alla popolarità dei brani o degli artisti.

Apple annuncia le date della WWDC

Apple ha ufficalmente comunicato che l’annuale conferenza riservata agli sviluppatori Apple, la Worldwide Developers Conference 2009 (WWDC), si svolgerà tra l’8 e il 12 giugno a San Francisco, presso il Moscone Center. La WWDC prevede sessioni di lavoro tenute da ingeneri Apple su come sviluppare software per Mac OS X e la piattaforma iPhone. Fino al 24 aprile, per registrarsi alla conferenza bisogna pagare $1.295, a partire da questa data la quota di iscrizione costa 300 dollari in più. Sono previste formule di iscrizione gratuite per studenti ed altre categorie.

giovedì 26 marzo 2009

Strade pulite e cani al guinzaglio?

Finalmente, in questi giorni, entra in vigore la nuova legge per regolamentare le responsabilità dei proprietari di cani. Lo stato italiano cercherà infatti di "inculcare" ai proprietari di cani una nuova cultura basata anche sul rispetto del prossimo visto che, molto spesso in Italia, tali persone tendono a dimenticare con una certa facilità anche le più semplici regole della convivenza. Le novità introdotte riguardano l’abolizione della "lista nera", l’uso obbligatorio del guinzaglio ogni qualvolta si lascia il proprio domicilio e la responsabilità penale e civile del proprietario rispetto al comportamento del cane. Saranno poi i veterinari a stabilire di volta in volta se un cane è particolarmente aggressivo imponendo come obbligo la museruola e il guinzaglio e i cani ne potranno essere privati sono in determinate aree messe a disposizione dai vari comuni. I proprietari, infine, dovranno portare sempre con loro guinzaglio e museruola da applicare al cane in caso di potenziale pericolo. E’ fatto inoltre obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse. Riporto di seguito alcuni dei punti principali della nuova legge attualmente in vigore per i prossimi 2 anni:
  • Il proprietario di un cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali e cose provocati dall’animale stesso.
  • Chiunque, a qualsiasi titolo, accetti di detenere un cane non di sua proprietà ne assume la responsabilità per il relativo periodo.
  • Ai fini della prevenzione dei danni o lesioni a persone, animali o cose il proprietario e il detentore di un cane devono adottare le seguenti misure:
  1. utilizzare sempre il guinzaglio ad una misura non superiore a mt. 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni;
  2. portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle Autorità competenti;
  3. affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente;
  4. acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche nonché sulle norme in vigore;
  5. assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive.
  • vengono istituiti percorsi formativi per i proprietari di cani con rilascio di specifica attestazione denominata patentino. Detti percorsi sono organizzati da parte dei Comuni congiuntamente con le Aziende Sanitarie Locali, in collaborazione con gli Ordini professionali dei Medici Veterinari, le Facoltà di Medicina Veterinaria, le Associazioni Veterinarie e le Associazioni di protezione degli animali.
  • Detti percorsi formativi sono da considerarsi obbligatori per i proprietari di cani impegnativi. I Comuni in collaborazione con i Servizi Veterinari, sulla base dell’Anagrafe canina regionale, decidono nell’ambito del loro compito di tutela dell’incolumità pubblica quali proprietari di cani chiamare ad assolvere a tale obbligo.
  • Le spese riguardanti i percorsi formativi sono a carico del proprietario del cane.
  • Il Medico Veterinario libero professionista informa i proprietari di cani in merito alla disponibilità dei percorsi formativi e, nell’interesse della salute pubblica, segnala ai Servizi Veterinari la presenza di cani impegnativi tra i suoi assistiti.
  • Sono vietati:
  1. l'addestramento di cani che ne esalti l’aggressività;
  2. qualsiasi operazione di selezione o di incrocio di cani con lo scopo di svilupparne l'aggressività;
  3. la sottoposizione di cani a doping, così come definito all'articolo 1, commi 2 e 3, della legge 14 dicembre 2000, n. 376;
  4. gli interventi chirurgici destinati a modificare la morfologia di un cane o non finalizzati a scopi curativi, con particolare riferimento a:
  5. recisione delle corde vocali;
  6. taglio delle orecchie;
  7. taglio della coda, fatta eccezione per i cani appartenenti alle razze canine riconosciute alla F.C.I. con caudotomia prevista dallo standard, sino all’emanazione di una legge di divieto generale specifica in materia. Il taglio della coda, ove consentito, deve essere eseguito e certificato da un medico veterinario, entro la prima settimana di vita dell’animale;
  8. la vendita e la commercializzazione di cani sottoposti agli interventi chirurgici di cui alla lettera d).
  • Gli interventi chirurgici su corde vocali, orecchie e coda sono consentiti esclusivamente con finalità curative e con modalità conservative certificate da un medico veterinario. Il certificato veterinario segue l’animale e deve essere presentato ogniqualvolta richiesto dalle autorità competenti.
  • Gli interventi chirurgici effettuati in violazione al presente articolo sono da considerarsi maltrattamento animale ai sensi dell’articolo 544 ter del codice penale.
  • E’ fatto obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse.

martedì 24 marzo 2009

Twitter compie 3 anni

"What are you doing?". In questa semplice frase si riassume tutto la filosofia di Twitter che, proprio in questi giorni, compie tre anni. Era il 2006 quando il suo fondatore, Jack Dorsey, scrisse il primo messaggio su questo popolare servizio di microblogging. La caratteristica principale di Twitter é infatti la possibilità di pubblicare "micromessaggi" non più lunghi di 140 caratteri. Inizialmente il suo nome era Twttr ed il logo utilizzato era completamente diverso da quello attuale. La popolarità di questo servizio è cresciuta in modo esponenziale. Oggi Twitter è uno dei servizi Web più diffusi ed il suo successo potrebbe presto spingere Facebook o Google a contendersi l'acquisizione per integrarlo all'interno dei propri siti.

Un'isoletta canadese é in vendita

In tempi di crisi leggere un'annuncio del genere può suscitare solo molta curiosità e non certo interesse nell'acquisto... soprattutto se l'isola in vendita si trova in Canada e non nei caldi mari tropicali! Sul Lago Echo, a soli 45 minuti d’auto da Montreal in Canada è in vendita una bellissima isola privata del nome "Secret Island". Questa oasi di pace ha una spettacolare vista sulle montagne ed è fittamente coperta da una foresta di aceri, pini e cedri. Questo paradiso di pace è ideale per chi ama il relax assoluto e l’ambiente incontaminato. L’isola dispone anche di una caratteristica e lussuosa villa in stile Bavarese, costruita interamente in legno nel 1936. All’interno bellissime pareti in roccia viva, un camino in pietra per riscaldare l’atmosfera e un arredamento con raffinati pezzi d’antiquariato e in stile country. Se sognate grandi finestre panoramiche che offrono una vista mozzafiato sulla natura circostante, il lago e le montagne canadesi sappiate che il prezzo di questa isola è stato appena ridotto da 3 milioni di dollari canadesi a meno di uno, equivalenti a circa 800 mila dollari americani. Un vero affare! Maggiori informazioni sono disponibili direttamente da questo link.

domenica 22 marzo 2009

Tutto Kill Bill in 1 minuto!

Il video che pubblico oggi é una perfetta "espressione di massima sintesi". Gli ideatori sono infatti riusciti a comprimere 2 film (Kill Bill volume 1 e 2) in una clip della durata di un minuto. Impresa ancora più ardua se si pensa che ognuno dei 2 film dura molto più di due. Gli autori di questa opera sono gli "A University of York Filmmaking Society production". Dimenticavo di dire che nel minuto di visione sono compresi anche i titoli di testa e di coda! Buona visione.

sabato 21 marzo 2009

La XV matatona di Roma

Prende il via domani la quindicesima edizione della Maratona di Roma, con partenza e arrivo previsti in via dei Fori Imperiali. La prima domenica di primavera sarà quindi per la "città eterna" una giornata di grande sport. E' una bellissima manifestazione che permetterà di riscoprire la città sotto un punto di vista differente da quello solito. Quest'anno non potrò parteciparvi, perché Nadia si é "azzoppata", e non avremo neanche la possibilità di farci una bella passeggiata per il centro storico reso completamente pedonale. Rimandiamo quindi il nostro appuntamento all'anno prossimo. La partenza sarà divisa in diverse categorie, secondo i seguenti orari:
  • alle 8,55 partenza per i disabili, con circa 100 atleti;
  • alle 9,05 partirà la vera maratona competitiva di 42,195 km con 15.000 partecipant;
  • alle 9,20 Roma sarà il turno della maratona non copetitiva "Fun Run" di 4,2195 km, per la quale sono attese 80.000 persone.
Lo start sara' affidato al sindaco di Roma Gianni Alemanno e il percorso ricalca quello del 2007, col passaggio a piazza San Pietro. I premi per la maratona competitiva, che vedrà partecipare atleti di 78 nazioni, riguarderanno soltanto i primi 30 classificati: il primo a tagliare il traguardo riceverà un compenso di 18.000 euro, per gli altri premi da 12.000 a 100 euro. Per quanto riguarda invece la maratona non copetitiva sarà lo spirito di partecipazione e la voglia di stare insieme a premiare i partecipanti, che vedranno l'arrivo a Colle Oppio. Domani tra le 5,30 e le 23 saranno deviate 9 linee, limitate altre 46 (compresi i tram 8 e 19) e soppresse 14 linee di bus. ia dei Fori Imperiali resterà chiusa almeno fino alle 23 per lo smantellamento delle strutture dell’evento. A cambiare strada saranno anche i bus di 60 Express, 75, 84, 85, 87 e 175. Tutti gli atleti, muniti di pettorale, non pagheranno i mezzi di trasporto per tutto il giorno. Una buona scusa per usarli, almeno di domenica!

venerdì 20 marzo 2009

Un testimonial d'eccellenza

Non è la prima volta che l’immagine di Barack Obama viene usata in una pubblicità, ma la campagna per il gelato "Duet" dell’agenzia russa Voskhod é riuscito a scatenare un mare di polemiche, raggiungendo quindi lo scopo del suo ideatore: pubblicità gratis! Lo slogan, che mostra un Obama-cartoon sorridente che fa il segno della vittoria mentre passeggia allegramente davanti alla Casa Bianca, recita così: "Tutti ne parlano: nero dentro il bianco! Cioccolato dentro la vaniglia! È il gusto della settimana".

Arriva la primavera!

Per una volta voglio essere positivo, perché c'e' una bella notizia: e' primavera! Ormai splende il sole, gli alberi da frutto fioriscono, la gente esce a passeggio, tutta la natura insomma riprende vita. Ormai ci siamo, e ce ne siamo accorti tutti: la primavera finalmente é arrivata! Oggi, il 20 marzo, é l'equinozio di primavera. Un modo convenzionale studiato dall'uomo per indicare il succedersi delle stagioni, in funzione del "moto di rivoluzione" della terra intorno al sole. Ormai, lo dice anche l'astonomia: la primavera é alle porte! Ma io non me ne sono ancora accorto... e neanche il mio termometro in giardino, che questa sera segnava 8 gradi... mha?!? Comunque sia buon inizio di primavera a tutti!

Finalmente un video con iPhone 3.0!

Scusate se in questi giorni sono un pò ripetitivo e parlo spesso del nuovo aggiornamento di iPhone alla versione 3.0 ma, pur non possedendo questo telefono, sono veramente sorpreso dalle sue potenzialità. Dopo tanti screenshot ecco finalmente un video che ne illustra le principali novità! Nel video viene mostrato prima di tutto l’uso di immagini all’interno dei messaggi e la modalità landscape. Si passa poi alle note vocali e a Spotlight. Viene poi mostrata l’attesa funzione di copia e incolla, con in più la funzione di annullamento mediante shake del dispositivo. L’annullamento è possibile sia col copia e incolla che con la digitazione diretta. Vengono infine mostrate la modalità landscape nell’applicazione per la Borsa e la ricerca in Mail. La lentezza del software ed alcuni "bachi" sono per ora giustificati dal fatto che si tratta ancora di una versione non definitiva del firmware.

giovedì 19 marzo 2009

In vendita lo smarthphone di Google

Arriva finalmente sul mercato italiano il primo telefonino basato su piattaforma Android che consente di utilizzare i servizi di Google. Si chiama Dream ed è prodotto da HTC. Il prezzo di vendita sarà di 429 euro ed é del primo smartphone con sistema operativo prodotto da Google. Almeno inizialmente si potrà acquistare questo nuovo gioiellino esclusivamente nei negozzi della rete commerciale di Telecom Italia. Successivamente anche altri operatori potranno venderlo. In molti considerano questo sistema operativo il vero ed unico diretto rivale di iPhone, anche se dal punto di vista estetico (al momento) non c'é paragone. Il principale punto di forza di questo sistema operativo é che si tratta di Open Source, basato sul sistema operativo Linux. Questo permetterà ai vari costruttori di telefoni cellulari di personalizzarne il sistema operativo e di sceglierne l'aspetto che desiderano per i propri cellulari. Qualcuno tra i tanti costruttori riuscirà alla fine ad indovinare un look vincente! Da questo link é possibile scaricare i codici sorgenti di Google Android.

Salvare i video di YouTube in Mp3

Di programmi per il download dei video da YouTube ne sono stati pubblicati a centinaia ma YouTube2MP3 merita una particolare mensione, poiché permette di salvare l’audio dei video disponibili sulla piattaforma YouTube direttamente in formato mp3 sul proprio PC. Tutto questo semplicemente utilizzando il browser Firefox ed installandolo come semplice add-on. Una volta installato YouTube2MP3 aggiungerà a ogni pagina YouTube un link apposito, cliccando il quale l’audio del filmato verrà convertito in mp3, pronto per il normale download! Potete installare questo add-on direttamente da questo link.

L'iPhone 3.0 é stato già craccato!

E' stata sicuramente, dopo le critiche rivolte dall'Unione Europea al papa per il suo "chiacchieratissimo" pensiero in merito ai profilattici, una delle notizie più cliccate sul web: l'aggiornamento alla versione 3.0 per il software dell'iPhone 3G. Ma a poche ore di distanza dalla sua presentazione il Dev Team scrive poche ma interessantissime righe sul proprio blog per comunicare che il jailbreak (lo sblocco) del nuovo firmware sarà possibile per tutti i dispositivi. Sembrano proprio parole di sfida, visto che il software é ancora in versione beta e sarà rilasciato solo in estate! Riporto di seguito, giusto per dovere di cronaca, il comunicato del Dev Team:

With all of the great stuff lined up for us with the 3.0 OS that Apple described today, many 3G owners may find themselves with itchy update fingers. If you find yourself with access to the 3G IPSW for 3.0 via the iPhone Dev Center program, and you are using yellowsn0w, do not update or restore to that official IPSW. You will lose yellowsn0w and find yourself unable to revert the baseband to get it back. And for those wondering, yes the 3.0 OS is jailbreakable on all devices. It’s just those using 3G yellowsn0w that have to show some restraint and wait for PwnageTool to create a custom IPSW that avoids the baseband update.

Questo discorso vale per i paesi in cui iPhone viene venduto ad un prezzo inferiore ma con l’operator lock. In Italia non esiste questa limitazione (visto il prezzo di vendita!), poiché tutti i telefoni Apple commercializzati nel nostro paese sono già liberi da vincoli per impostazione di fabbrica.

mercoledì 18 marzo 2009

I preservativi salvano la vita

Quel gran chiacchierone del santo padre ne ha combinata un'altra delle sue. Dopo la geniale dichiarazione "l'aids non si vince con i preservativi anzi, questi ne aggravano il problema", finalmente qualcuno si é deciso a dare una raddrizzata a questa affermazione. "Grandissima preoccupazione" è stata espressa oggi dal ministero degli Esteri francese: "la Francia esprime la sua più viva inquietudine per le consequenze delle dichiarazioni di Benedetto XVI". Gli fa eco Berlino: "I preservativi salvano la vita, tanto in Europa quanto in altri continenti", affermano in un comunicato stampa congiunto il ministro della Salute Ulla Schmidt, e della Cooperazione economica e dello sviluppo, Heidemarie Wieczorek-Zeul. E mentre la Spagna annuncia che invierà un milione di preservativi in Africa e invita il pontefice a fare mea culpa, Bruxelles aggiunge: "il preservativo è uno degli elementi essenziali nella lotta contro l'Aids e la Commissione Ue ne sostiene la diffusione e l'uso corretto", afferma il portavoce del commissario Ue agli aiuti umanitari Louis Michel. Anche il direttore esecutivo del Fondo mondiale per la lotta contro l'Aids, Michel Kazatchikine, ha espresso la sua profonda indignazione a Radio France Inter. "Queste parole sono inaccettabili. E' una negazione dell'epidemia. E fare tali dichiarazioni in un continente che è sfortunatamente quello più colpito dalla malattia, è assolutamente incredibile", ha commentato, concludendo "Chiedo che queste parole vengano ritirate, in modo chiaro". Insomma, un polverone che gli altri stati (ad eccezione della CATTOLICISSIMA ITALIA) hanno deciso di alzare, come pronta risposta per tali ASSURDE affermazioni. Nonostante le polemiche, la Santa Sede conferma la posizione. "La chiesa - si legge in una nota - concentra il suo impegno non ritenendo che puntare essenzialmente sulla più ampia diffusione di preservativi sia in realtà la via migliore". Il Santo Padre, precisa padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, "ha ribadito le posizioni della Chiesa Cattolica e le linee essenziali del suo impegno nel combattere il terribile flagello dell'Aids", che si concentrano sull'educazione alla responsabilità delle persone nell'uso della sessualità e con il riaffermare il ruolo della famiglia e del matrimonio; con la ricerca di cure efficaci accessibili al maggior numero di persone e con l'assistenza umana e spirituale ai malati. "Queste - riafferma il portavoce vaticano - sono le direzioni in cui la Chiesa concentra il suo impegno non ritenendo che puntare essenzialmente sulla più ampia diffusione di preservativi sia in realtà la via migliore, più lungimirante ed efficace per contrastare il flagello dell'Aids e tutelare la vita umana". Mi scandalizza, anche se non mi meraviglia, il silenzio della classe politica italiana, di destra, di centro e di sinistra. E mi indigna ancor di più il fatto che i cittadini di questo Stato continuino a delegare la loro rappresentanza nelle istituzioni a questi lacchè incapaci di manifestare un qualsivoglia sussulto di dignità culturale, morale e intellettuale che li renda appena appena degni di essere definiti come appartenenti alla razza umana. Forse almeno alcuni di noi dovrebbero cominciare a prendere in seria considerazione la possibilità di organizzare un espatrio di massa. Per quel che mi riguarda mi rendo disponibile da subito.

Presentato il nuovo iPhone 3.0

La Apple ha presentato la nuova versione di iPhone, la release 3.0, che sarà disponibile a partire da questa estate in versione gratuita per i possessori di un iPhone 3G, ed al costo di quasi 10$ per i possessori di un iPhod Touch. La vendita di questo dispositivo ha superato quelle che erano le previsioni di vendita (stimate in 10 milioni di "pezzi venduti" entro il 2008), arrivando a raggiungere quota 13,7 milioni, a cui si deve aggiungere anche i 17 milioni di iPod Touch, in circolazione, arrivando ad una cifra complessiva di 30 milioni di unità vendute. Le novità introdotte sono molte e, alcune, attese da tempo, come ad esempio il supporto per gli MMS, la funzione copia/incolla e la possibilità di usare il telefono come dispositivo GPS per la navigazione, utilizzando Google Maps. Anche dal punto di vista del supporto software sono stati fatti grossi passi avanti, mettendo a disposizione degli sviluppatori nuove API in grado di gestire le nuove funzionalità introdotte con questa nuovo aggiornamento. Riporto di seguito alcune delle principali novità introdotte con il nuovo aggiornamento software anche se mi viene spontaneo chiedersi se era necessario arrivare alla terza release per integrare alcune funzioni base, come ad esempio il supporto MMS o la funzione copia/incolla:
  • introdotte le funzioni copia/incolla e “shake to undo” per cancellare e ripetere la selezione.
  • introdotto il supporto per gli MMS e l'inoltro di messaggi
  • sono state migliorate le funzionalità del search interno, integrandole con Spotlight che permetterà di effettuare le ricerche anche nelle applicazioni native per iPhone, come Mail, Calendar, Notes e server
  • il nuovo player video é in grado di adattarsi alla velocità del network per migliorarne la riproduzione
  • sono disponibili nuove API per per la navigazione turn-by-turn, per la connettività P2P, per poter inserire le mappe di Google nelle appllicazioni e per utilizzare programmi VoIP con tecnologie di riconoscimento dei numeri di telefono e indirizzi
  • sono statete integrate le nuove funzionalità di voice Memo
  • i produttori di accessori saranno in grado di creare applicazioni custom in grado di interagire direttamente con l’hardware.
  • sarà possibile visualizzare una stastiera in modalità "panoramica" per tutte le applicazioni native di iPhone
Con questo nuovo aggiornamento il telefono avrà finalmente a sua disposizione una serie di nuove funzionalità che lo renderanno un vero strumento di lavoro. Rimane il solo problema dell'ingombro! Il video relativo all'evento é disponibile direttamente da questo link.

martedì 17 marzo 2009

Il chip segreto nell'iPod Shuffle

Da pochi giorni é stato lanciato sul mercato il nuovo iPod Shuffle, il primo lettore multimediale completamente privo di tasti funzione. Non ho avuto modo di provarlo e sono proprio curioso di capire come sia stata gestita la nuova interfaccia utente. La vera novità per questo nuovo lettore Apple é stata però la scoperta, da parte di BB Gadgets, di un chip "nascosto" all'interno degli auricolari originali. Si tratterebbe infatti di un chip di autenticazione, ovvero "deputato alla decrittazione di segnali criptati inviati dal dispositivo". Potenzialmente, dunque, Apple potrebbe costringere l’utente all’uso di soli auricolari certificati “Made for iPod”, impedendo di fatto agli altri costruttori di produrre accessori compatibili, poiché violerebbero il copyright. Apple ha prontamente risposto a tali accuse con un breve comunicato, in cui si dice che il chip in oggetto non contiene tecnologia DRM, ma fa parte del programma di certificazione "Made for iPod". In questo modo chi vorrà partecipare al programma di certificazione potrà acquistare da Apple il chip ed il microfono ad un costo vicino ai $3 (oltre ai diritti di sfruttamento del brand iPod. Non chiedetemi però quali siano!). Solo in questo modo si avrà la certezza della compatibilità con gli attuali e con i futuri player. Il rischio lo correranno gli utenti che non desidereranno partecipare a questo "piano" studiato da Apple per spennare lentamente i propri polli, poiché rischierebbero di acquistare accessori che nel tempo potrebbero rivelarsi non compatibili. Per ora Apple non ha programmato il suo iPod Shuffle per criptare i segnali e, teoricamente, sarebbe possibile utilizzare qualsiasi tipo di cuffia dotata di comandi che ne rispetti gli schemi elettrici delle cuffie originali. Basterebbe però un semplice aggiornamento software per impedirne l'utilizzo di accessori non orginali. Una caduta di stile che la "grande mela" poteva risparmiarsi, evitando così ai suoi fedeli acquirenti (in un probabile futuro) di dover acquistare obbligatoriamente i costosissimi accessori originali da lei prodotti.

Un incontro con Johnson il rosso

La scorsa settimana sono stato in giro per la città di Londra con Nadia, mio cugino Fabio e la sua nuova fidanzata Giovanna. Proprio domenica avevamo deciso di fare un salto a Green Park per vedere il cambio della guardia a Buckingham Palace e, invece, ci siamo trovati nel bel mezzo della parata per i festeggiamenti (anticipati) per la festività di San Patrizio. Una filata molto colorata ma certamente niente di eccezionale. Proprio mentre eravamo impegnati a capire quando sarebbe incominciata la festa si é avvicinato a noi un personaggio un pò particolare e "su di giri". Era il sindaco di Londra, il "rosso" Major Boris Johnson (eletto il 2 maggio 2008). Una persona un pò particolare, come si legge anche dai giornali. E' arrivato in bicicletta, con un abito scuro, i calzini sopra i pantaloni ed un cappello di lana in testa. Sensa dare troppo spettacolo é sceso dalla sua bicicletta, aiutato da una sua assistente che era li ad attenderlo, si é ricomposto (anche se quei capelli non riuscirà mai a pettinarli!) e si é recato verso la testa del corteo. Mi ha molto sorpreso la naturalezza con cui si é presentato alla parata, con la sua bicicletta e poco curante del suo aspetto, anche se questo fa parte del "suo personaggio". Sono rimasto molto sorpreso anche dalla discrizione mostrata dalla security, perfettamente invisibile! Potete ammirare il Major in tutta la sua bellezza nella foto che gli ho scattato nel corso di una sua intervista televisiva.

Il blog riparte!

Eccomi ritornato da questo intenso e breve "tour de force" in giro per l'Europa, tra Francia, Germania ed Inghilterra. Ho visitato bellissimi posti ma, come mi aspettavo, ho trovato veramente un bel freddo. Londra invece ci ha regalato giornate stupende di sole primaverile! E poi non posso neanche lamentarmi, perché il freddo in Germania e Francia siamo andati proprio a cercarcelo! Oggi riprendo nuovamente il mio "impegno" da blogger, ricominciando ad aggiornare unapecoralgiorno: bentornato Alex!

sabato 7 marzo 2009

Quasi una settimana in vacanza...

Domani mattina, in modo del tutto inaspettato, io e Nadia abbiamo deciso di farci una breve vacanza all'estero. Partiremo infatti per la Francia e rientreremo in Italia martedi. Non contenti di ciò, giovedi saremo nuovamente in partenza per Londra, con rientro previsto per lunedi 16 marzo: ma non fatevi ingannare dalle palme, perché i luoghi che visiteremo non avranno temperature superiori ai 10 gradi! Tutto questo per dirvi che non credo di trovare il tempo per continuare a pubblicare post durante questo periodo sul blog. Arrivederci quindi, con molta probabilità al 16 marzo!

Un iPod rosso per la beneficenza

Navigando un pò a casaccio ho scoperto quest'oggi che sul sito di aste on line, eBay, è stato pubblicato un annuncio per beneficenza in merito alla vendita di un iPod Nano 4G rosso (con 8gb di memoria) firmato da Bill Clinton. Il prodotto, oltre ad essere autografato, contiene anche 10 canzoni scelte tra le preferite dell’ex presidente degli Stati Uniti d’America. Il venditore del prodotto è Tonic Inc., con la partecipazione di Gibson Foundation, organizzazione dedita alla vendita di prodotti finalizzati al sostegno di campagne umanitarie. Nel momento in cui scrivo, l'asta ha già raggiunto il valore di $751, ma mancano ancora 5 giorni e 18 ore alla sua chiusura ed il prezzo sicuramente salirà di molto. Per i curiosi che volessero seguire l'andamento dell'asta, potete farlo direttamente da questo link. Eccovi di seguito la playlist con le 10 canzoni preferite dal 42 presidente degli Stati Uniti:
  1. Brown Eyed Girl (Van Morrison)
  2. I Get Along Without You Very Well (Carly Simon)
  3. Bahia (Stan Getz with Charlie Byrd)
  4. Bridge Over Troubled Water (Simon & Garfunkel)
  5. Crown Imperial (“The Presidents Own” U.S. Marine Band)
  6. Angel (Sarah McLachlan)
  7. Philadelphia Freedom (Elton John)
  8. English Folk Song Suite [1-3] (North Texas Wind Symphony)
  9. A Song for You (Willie Nelson)
  10. Winds of the Old Days (Joan Baez)
  11. Concierto de Aranjuez [1-3] (John Williams)

venerdì 6 marzo 2009

Ci servirà veramente il lungo ponte?

Quest'oggi sono stati stanziati 1,3 miliardi di euro per i lavori di realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina. Un'opera che avrà un costo complessivo di 6,1 miliardi di euro. Il via libera all'impegno delle risorse è arrivato dal Cipe, il Comitato interministeriale per la programmazione economica, che si è riunito oggi a Palazzo Chigi. Quella del ponte è solo una delle opere inserite in un pacchetto complessivo che prevede interventi per quasi 18 miliardi di euro nel campo delle infrastrutture. Ora la mia domanda é: ci servirà veramente questo ponte? Mi pongo questa domanda senza sapere granché di questa opera. Senza aver letto i vari fascicoli a favore e contro. Senza aver letto le analisi dei vari gruppi ambientalisti in merito agli impatti ambientali e, soprattutto, senza legare il mio pensiero alla politica. Ma in un periodo di crisi così acuta, é proprio necessario creare un'opera così costosa che, anche se con qualche disagio, può essere sostituita ancora dai traghetti? E poi, se vogliamo dirla tutta, il vantaggio del tempo che si guadagnerebbe utilizzando questa via é comunque annullato dall'autostrada A3 (la Salerno/Reggio Calabria). A New York hanno dedicato una strada agli U2 per una settimana, per i meriti legati alle loro canzoni. Noi in Italia potremo dedicare "Vaffanculo" di Marco Masini alla nostra autostrada A3! Certo, può essere un'opera importante, per essere anche ricordati nel corso degli anni (sempre che il ponte non venga giù!) ma, personalmente, non condivido pienamente questa decisione. Almeno finché non mi sarò documentato!

Bloccare l'utilizzo delle porte USB

Il programma che vi presento oggi si chiama USB Blocker ed è una applicazione che impedisce la connessione non autorizzata di periferiche usb sul PC sul quale è stato installato. Le chiavette usb, usate solitamente per passare files tra più computer, sono sempre più spesso utilizzate da malware e virus come veicolo di infezione, e la loro diffusione ha quasi del tutto rimpiazzato i vecchi floppy disk. Può essere un'utile applicazione da installare su postazioni destinate ad un uso pubblico o condiviso, impedendo in questo modo il proliferare di virus. USB Blocker é un programma rilasciato con licenza gratuita per uso personale ed il suo download é disponibile da questo link, previa compilazione di un modulo informativo. Disponibile soltanto per sistemi operativi Microsoft Windows.

mercoledì 4 marzo 2009

Un pò di "fatalismo" gratuito!

Alle 14.44 di lunedi 2 marzo l'asteroide 2009DD45 é passato a circa 72 mila km dalla Terra. Il video che ho pubblicato mostra il suo passaggio: é il puntino che si trova inizialmente vicino al bordo destro dell'immagine e si sposta verso sinistra diagonalmente. Certo, affidare la nostra sicurezza al programma di monitoraggio dei corpi celesti pericolosi, fa venire un pò i brividi, riportando alla mente film catastrofici come Armageddon, ma al momento é l'unico che abbiamo! Questo progetto sarà anche finanziato in modo "opportuno" da qualcuno?! Sembra proprio che faccia un pò acqua da tutte le parti! Quest'asteroide, del diametro di circa 40 metri, ha una dimensione simile a quello che si è abbattuto il 30 giugno 1908 nella regione di Tunguska in Siberia e gli effetti del suo impatto a terra sono paragonabili allo scoppio di una piccola bomba atomica. Quest'asteroide è stato avvistato due giorni prima del suo passaggio e c'è voluto un giorno per calcolarne la traiettoria con precisione, indicandone eventuali rotte di collisione con una città o una regione costiera. Con una notizia del genere, senza creare panico, si sarebbe riuscito ad evacuare una città (o un'intera regione) in ventiquattr'ore? Pensate cosa succederebbe se il telegiornale annunciasse l'imminente caduta di un asteroide sulla citta di Roma! A pensarci bene, esiste realmente un piano di evaquazione che contempli questo genere di catastrofe? Bhe, ora non esageriamo con i fatalismi... anche se, una celebre citazione di Sir Arthur Charles Clarke dice: "I dinosauri? Si sono estinti perché non avevano un programma spaziale!"

martedì 3 marzo 2009

Battery update per i MacBook

Apple ha reso disponibile Battery Update 1.4 per le batterie dei MacBook prodotti tra il 2007 e la fine del 2008. Ecco quanto riportato nel sito Apple:
Questo aggiornamento migliora la capacità di MacBook di conservare la carica della batteria quando il sistema è spento e non viene utilizzato per un lungo periodo di tempo

Non tutte le batterie necessitano però di questo update. Bisogna controllare in System Profiler, sezione “Energia” il numero di seriale deve essere “ASMB016” o “ASMB013“, il Pack Lot Code “0002″, mentre il numero della revisione del firmware della batteria è “0110“. Solo se tutte le informazioni coincidono è necessario aggiornare il firmware della batteria del proprio MacBook. L'aggiornamento é disponigile da questo link.

lunedì 2 marzo 2009

Addormenta la pecora che scappa!

Oggi vi segnalo un simatico giochino che permetterà di misurare la propria reattività con il mouse, grazie ad un "flash movie" pubblicato dalla BBC per verificare la reattività con il tasto sinistro del mouse. Obiettivo del gioco è far addormentare le pecore che scappano dal branco: saranno 5, ed andranno addormentate appena tentano di scappare, cliccando in basso sul tasto con il dardo. Attenzione alle finte però, se si clicca erroneamente si ottiene una penalità di 3 secondi. Al termine del gioco verrà proposto un punteggio e una classificazione in base ai tempi di reazione. Il gioco é disponibile da questo link.

Come scaricare gli album fotografici

Se siete interessati a scaricare velocemente grandi quantità di foto da Facebook, probabilmente avete bisogno di un software adatto: Facebook Photo Album Downloader è un’estensione per il browser Firefox che vi permetterà di scaricare un intero album di foto da Facebook. L’estensione è molto semplice da usare: basta cliccare su “Visualizza Album” con il tasto destro e selezionare la voce "Download Album With FacePAD". Una finestra pop-up inizierà la procedura di download e scaricherà le foto nella cartella predefinita di Firefox. Nel caso un album contiene più di una pagina di foto, la finestra chiederà all’utente quali foto scaricare: il valore di default è di 20 foto per pagina. E' possibile installare gratuitamente questo add-on direttamente da questo link.

Tanti auguri!

Ecco... permettetemi oggi di pubblicare un post strettamente personale! Oggi é un bel giorno e Nadia festeggia il suo compleanno: tanti auguri!