giovedì 16 ottobre 2008

Una mela sempre più verde

Con la presentazione della nuova gamma notebook Apple ha di fatto concluso quella che si può definire una vera e propria “trasformazione aziendale ecologica”; continuando la filosofia adottata nella realizzazione degli iMac e dei nuovi iPod, anche durante la progettazione dei nuovi MacBook è stato tenuto in gran considerazione il tema ambientale. Queste scelte hanno portato all'eliminazione dell'arsenico presente nei vetri degli schermi ed alla completa eliminazione del PVC e die ritardanti di fiamma bromurati (non chiedetemi di spiegarvi cosa siano e dove si trovino esattamente questi materiali perché veramente non saprei rispondere!). Se si esclude il i modelli dell’iPhone 3G, si può tranquillamente affermare che tutti i prodotti della società di Cupertino sono ecologici: Essi possiedono infatti un guscio in alluminio, parti in vetro e materiali altamente riciclabili. Oggi più che mai ritorna di moda il suo vecchio slogan “think different” e finalmente una società di grande calibro ha preso seriamente in cosiderazione il problema dell'inquinamento ambientale, cercando di ridurre l'impatto che i propri prodotti hanno sull'ambiente, realizzando in modo concreto una politica di cui andarne fieri.

Nessun commento: